LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO 3 / Anticipazioni del 13 dicembre 2016: Frank uccide il padre di Bonnie!

- La Redazione

Le regole del delitto perfetto 3, anticipazioni puntata del 13 dicembre 2016, su Fox in prima Tv assoluta. Laurel scopre dove si trova Frank; Nate lascia Annalise per via dell’alcolismo. 

leregoledeldelittoperfetto3_facebook
Le Regole del Delitto Perfetto 3, in prima Tv assoluta su Fox

Nella seconda serata di oggi, martedì 13 dicembre 2016, la Fox trasmetterà un nuovo episodio de Le regole del delitto perfetto 3, in prima Tv assoluta. Sarà il terzo, dal titolo “Punta sempre sul nero“. Prima di scoprire la anticipazioni, ecco dove siamo rimasti la settimana scorsa: quella notte, la Polizia interroga Annalise (Viola Davis) su quanto è successo, mentre i vigili del fuoco continuano a spegnere le fiamme che avvolgono la casa. Uno dei due agenti si lascia sfuggire che anche lei rientra fra i sospettati, facendo andare l’avvocato su tutte le furie. Due mesi prima, Annalise aspetta ddi rimanere da sola per fare il numero del suo contatto segreto. E’ Frank (Charlie Weber) a risponderle, chiedendole scusa per non aver avuto altra scelta: ha ucciso il suo informatore.

Poco dopo, l’ufficio del rettore la convoca con urgenza. La Hargrove (Lauren Luna Vélez) sottolinea che non sono preoccupati dai volantini diffusi in tutta la scuola, ma Annalise capisce che la situazione è proprio l’opposta. Poco dopo, incontra Wes (Alfred Enoch) nel cortile e gli propone di trasferirsi da lei, piuttosto che rimanere nel suo appartamento. Intanto, Bonnie (Liza Weil) continua a mettere a posto tutti i vecchi fascicoli.

Laurel (Karla Souza) vuole sapere di Mahoney e del possibile sospetto su Wes, ma anche su Frank. Quella notte, Frank simula un incidente per giustificare la morte dell’informatore ed in seguito dà fuoco all’auto. Annalise prende in carico un nuovo caso, Irene Crawley (Amy Madigan), una donna che è stata accusata dell’omicidio del marito. L’avvocato vuole dimostrare che ha agito in base alle violenze continue a cui era sottoposta. Annalise chiede poi a Nate (Billy Brown) di aiutarla a trovare Frank. Bonnie avvisa in seguito l’avvocato di aver scoperto che Laurel ha chiamato diverse volte Frank.

Intanto, Michaela (Aja Naomi King) ed Asher (Matt McGorry) discutono del loro rapporto e visto che la loro relazione è troppo impegnativa, la ragazza propone di interrompere immediatamente. Asher però rimane deluso nell’apprendere che per lei si tratta solo di un’avventura. Nel frattempo, Connor viene scelto da Irene come suo primo difensore, scatenando molte delle sue paure. Gli amici invece sono intenti a cercare di capire chi possa aver diffuso i volantini sulla Keating, mentre l’avvocato viene sospesa dal Consiglio d’Istituto in forma cautelare, per via della possibilità che gli studenti stessi siano in pericolo a causa sua. Annalise promette una causa milionaria e li sfida ad impedirle di insegnare ai suoi studenti. Poco dopo, Nate la avvisa che Frank non ha lasciato sue tracce e che sembra svanito nel nulla.

Connor invece riesce a vincere la causa di Irene, riuscendo a farla testimoniare sugli abusi subiti. Tornato a casa, trova Oliver (Conrad Ricamora) intento a preparargli la cena e lo bacia, chiedendogli di ritornare insieme. L’ex fidanzato tuttavia ha bisogno di restare da solo e non intende annullare ciò che ha detto sulla loro relazione, spingendo Connor a chiedere ospitalità a Michaela. Due mesi dopo, Oliver si precipita all’esterno della villa ed Annalise, nell’abbracciarlo, gli consegna un dispositivo con tutti i suoi dati, chiedendogli di cancellarli. La Polizia la ammanetta alcuni secondi dopo.

Annalise è sempre più in bilico con il proprio lavoro all’università e decide di accettare un caso piuttosto scottante. Nessuno degli studenti osa tuttavia farsi avanti, tranne Michaela, che ottiene di essere assegnata alc caso in forma esclusiva. Tuttavia, non appena incontra il cliente, cerca di fare retromarcia e Annalise la spinge a non mollare la presa. Quando Bonnie trova un’informazione sul cliente, l’avvocato scopre che l’uomo non ha ucciso solo l’ultima squillo, ma anche qualcun altro. Anche se si chiama fuori dal caso, Annalise decide di sfruttare la situazione per riabilitare la propria immagine pubblica. Chiede anche a Laurel di premere perché il padre rintracci Frank, ma decide di non dire nulla nonostante lo scopra. L’ex assistente la informa inoltre che Annalise ha cercato di ucciderlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori