Vincenzo Salemme/ L’attore di ‘Non si ruba a casa dei ladri’ ospite di Fazio (Che fuori tempo che fa, puntata 18 dicembre 2016)

- La Redazione

Vincenzo Salemme sarà ospite nella puntata di Che tempo che fa in onda questa sera su Rai 3. L’attore campano parlerà del film ”Non si ruba a casa dei ladri” di cui è nel cast.

Fabio_Fazio_LaPresse_R439
Fabio Fazio (Lapresse)

Oggi, domenica 18 dicembre 2016 torna, alle 20 su Rai 3, l’appuntamento con Che Fuori Tempo che Fa, programma condotto da Fabio Fazio. Tra i tantissimi ospiti che allieteranno la serata, ci sarà il comico e regista napoletano Vincenzo Salemme che è attualmente impegnato con la tournée teatrale della sua nuova commedia dal titolo Una Festa Esagerata, con la quale è in giro per i teatri di tutta Italia e che il 18 gennaio 2017 approderà al Teatro Sistina di Roma. Il 3 novembre è inoltre uscito nelle sale cinematografiche italiane il film Non Si Ruba a Casa dei Ladri diretto da Carlo Vanzina ed interpretato da Vincenzo Salemme assieme all’amico e collega Massimo Ghini. La pellicola, che ha ottenuto un discreto successo ai botteghini, descrive in maniera ironica l’alta borghesia italiana e la corruzione che, secondo Salemme, spesso tende a contagiare anche gli onesti.

In una recente intervista Vincenzo Salemme ha parlato del suo forte rammarico verso le nuove generazioni che non frequentano il teatro e non conoscono questo affascinante aspetto del mondo dell’arte. Le rappresentazioni teatrali presentano un valore aggiunto rispetto al cinema ed alla tv in cui ogni cosa è registrata e non spontanea. A teatro tutto avviene in quel momento, senza filtri e possibilità di porre rimedio ad un errore o una dimenticanza. Salemme ha poi proseguito raccontando di non preferire il teatro al cinema. Entrambi rappresentano forme d’arte e d’espressione completamente diverse, con le loro peculiarità che le rendono ugualmente speciali. 

Vincenzo Salemme, oggi ospite a Che fuori tempo che fa, è nato a Bacoli nel 57. Dopo il diploma decide di iscriversi presso la Facoltà di Lettere e Filosofia. Nel 77 si trasferisce a Roma ed entra a far parte della prestigiosa compagnia teatrale di Eduardo De Filippo con la quale collabora fino al 1992. Nel 1990 fonda una propria compagnia con la quale inizia fin da subito ad ottenere successi di pubblico e critica. Oltre ad essere un brillante regista ed attore teatrale, Salemme è anche uno strepitoso attore cinematografico. La sua carriera nel mondo del cinema ha inizio durante gli anni 80, quando prende parte a tre film del regista Nanni Moretti. Nel 98 esce nelle sale cinematografiche il primo film diretto da lui, dal titolo L’Amico del Cuore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori