Il funerale è servito/ Su Tv8 il film con Chris Rock e Martin Lawrence

- La Redazione

Il funerale e’ servito, il film in onda su TV8 oggi, martedì 20 dicembre 2016. Nel cast: Chris Rock e Martin Lawrence, alla regia Neil LaBute. La trama del film nel dettaglio

tv8_R439_new
film prima serata

Il funerale è servito è il film in onda su Tv8 oggi, martedì 20 dicembre 2016 alle ore 23.05. “Death at a Funeral” è il titolo in lingua originale della pellicola dal genere commedia noir, ed è stata realizzata nel 2010. Si tratta del remake del britannico “Funeral Party”. Dietro la macchina da presa troviamo Neil LaBute, regista statunitense nato a Detroit nel marzo del 1963, tra le sue opere più popolari ricordiamo “Possession – Una storia romantica” e “The Shape of Things”. Anche il cast per cui questa pellicola si caratterizza è davvero di ottimo livello, il protagonista è Chris Rock, regista ed attore statunitense. Si tratta del pupillo di Eddie Murphy, noto presso il grande pubblico per aver realizzato una sitcom di grande successo come “Tutti odiano Chris”. Al suo fianco recita Martin Lawrence, ottimo attore che nel corso della sua carriera ha lavorato in film importanti come, ad esempio, “Life” e “Bad Boys II”. Citiamo, infine, la presenza della bellissima Zoe Saldana, splendida attrice di origine cubana che nel corso della sua carriera è riuscita a lavorare per registi di grande prestigio come, ad esempio, Gore Verbinski, Steven Spielberg, J.J. Abrams, James Cameron, James Gunn e Cynthia Mort. Ma ecco la trama del film nel dettaglio. 

Il film ruota attorno al servizio funebre per il padre di Ryan (Martin Lawrence) ed Aaron (Chris Rock). Quest’ultimo vive assieme alla moglie Michelle (Regina Hall) a casa dei suoi genitori, questa coppia sta cercando di comprare una casa propria e di avere dei figli. Purtroppo questi risultati stentano ad arrivare e i due coniugi continuano a lavorare sodo nella speranza che qualcosa possa cambiare nelle loro vite. Aaron invidia molto suo fratello Ryan, quest’ultimo, infatti, è un autore letterario di successo che è riuscito a sfondare nel mondo dell’editoria. Questo lo rende superbo e noncurante delle difficoltà altrui. Il nostro protagonista e sua moglie restano sconvolti dal fatto che Ryan preferisca spendere soldi per acquistare un biglietto aereo di prima classe anziché aiutarli a pagare le spese del funerale del padre. Alla funzione prendono parte anche Elaine (Zoe Saldana), il suo fidanzato Oscar (James Marsden) e il fratello di Elaine, Jeff (Columbus Short). Oscar è una persona affetta da disturbi compulsivi che accetta con difficoltà l’idea della morte, il solo pensiero di partecipare a delle esequie lo mette davvero in difficoltà. Per aiutare il suo fidanzato, allora, Elaine lei gli dà un Valium, preso dalla casa di suo fratello. Jeff sarà costretto a rivelare alla giovane donna che, in realtà, si trattava di una potente droga allucinogena che ha inventato lui stesso per conto di un suo amico. Il povero Oscar diventa preda della sua immaginazione proprio durante il funerale, la bara si apre e il ragazzo osserva con crescente orrore il cadavere risorgere. Nel frattempo, Aaron viene avvicinato da un ospite sconosciuto affetto da nanismo. Il suo nome è Frank (Peter Dinklage) e nessuno dei familiari del defunto lo ha mai visto prima. Senza troppe cerimonie, il giovane uomo rivela di essere stato per lungo tempo l’amante segreto del suo defunto padre. Frank mostra ad Aaron una foto inequivocabile come prova e minaccia di rivelare a sua madre questo inconfessabile segreto se non gli verranno consegnati 30.000 dollari. Il nostro protagonista, ovviamente, è sconvolto e decide di confidarsi con Ryan, il peso che deve portare sulle spalle è davvero troppo pesante per le sue sole forze. Il fratello ha subito le idee chiare e consiglia ad Aaron di pagare, ovviamente lui non potrà contribuire perché sta annegando nei debiti e non ha soldi da dedicare a questo tipo di faccende…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori