Il domani che verrà/ Su Italia 1 il film con Caitlin Stasey e Rachel Hurd Wood

- La Redazione

Il domani che verrà, il film in onda su Italia 1 oggi, mercoledì 21 dicembre 2016. Nel cast: Caitlin Stasey, Rachel Hurd Wood, alla regia Stuart Beattie. La trama del film nel dettaglio

Foto-Mediaset_new
film

Il domani che verrà è il film in onda su Italia 1 oggi, mercoledì 21 dicembre 2016 alle ore 23.30. Una pellicola d’azione prodotta nel 2010 e diretta da Stuart Beattie, ispirata ai racconti del romanziere australiano John Marsden. Il libro da cui il film ha preso spunto è La guerra che verrà. Il film è una perfetta fusione di differenti generi ovvero avventura, azione e guerra. Il cast principale è formato da Caitlin Stasey, Rachel Hurd Wood e Loncoln Lewis. Ma vediamo la trama del film nel dettaglio.

La giovane Ellie Linton riesce finalmente ad ottenere dai genitori il permesso di trascorrere le vacanze di scuola nel meraviglioso campeggio Rockpool Eden assieme al suo fidanzato Kevin Holmes ed ai suoi amici del cuore Corrie McKenzie, Fiona Maxwell, Homer Yannos e Lee Takkam. Arrivati sul posto i ragazzi si preparano a trascorrere alcuni giorni di pace e spensieratezza. Durante la prima notte di permanenza nel campeggio però, vengono svegliati da alcuni strani rumori di aerei. L’indomani i giovani, non daranno alcun peso di rilievo all’accaduto e di li a pochi giorni faranno ritorno a casa. Il loro rientro sarà tutt’altro che sereno: i loro genitori sono scomparsi nel nulla, così come il resto degli abitanti della città. I ragazzi scopriranno che la popolazione di Wirrawee è stata rapita da un fantomatico commando militare. Toccherà a loro cercare di salvare i loro cari e sconfiggere il misterioso nemico. Grazie anche all’aiuto del giovane Chris, ragazzo con problemi di dipendenza dalla droga, riusciranno ad indebolire le file nemiche distruggendo il ponte che collega Wirrawee all’areoporto ed impedendo cosi ai militari di ricevere rinforzi ed approvvigionamenti. Riusciranno i giovani eroi a salvare la loro città ed a riabbracciare i loro cari?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori