MASTERCHEF ITALIA 6/ Ed. 2017, diretta: Gabriele passa con un piatto di carne (Eliminati e prove prima puntata oggi, 22 dicembre)

- La Redazione

MasterChef Italia 6, Ed. 2017 prima puntata: diretta, concorrenti, giuria e selezioni. Chi riuscirà ad approdare nella MasterClass del talent show? (oggi, 22 dicembre 2016)

MasterChef_Italia_r439
masterchef italia 6

Dopo l’uovo in camicia di Gianni, a MasterChef arrivano Lorenzo, Luca e Vito. La loro esperienza dura pochissimo.  “Mai mangiato un riso più schifoso di questo. E sì che ne ho mangiate schifezze” commenta Cannavacciuolo. “Questa non è cucina, queste sono soltanto pippe mentali”, “E’ uno schifo totale” sentenzia Joe. “Vai a casa e prenditi a schiaffi” chiude Antonio. Non proprio il massimo della simpatia i giudici. La concorrente successiva si chiama Antonella, trentasettenne con un sogno per la testa: nel caso in cui vincesse MasterChef comprerà un vecchio mulino abbandonato per le sue produzioni di farina e per un ristorante. Il suo sguardo puro piace molto ai giudici, che in primis apprezzano il suo piatto. Tre sì, soltanto Cracco decide di votare no. A sua detta vuole proteggerla da un ambiente “pieno di serpi”. La puntata si chiude con il piatto di un architetto apparentemente molto impacciato. Si chiama Gabriele che propone un piatto a base di carne: ottiene il grembiule.

A MasterChef è tornato una vecchia conoscenza dei giudici. Si tratta di Gianluca, che già lo scorso anno si era candidato per partecipare alla trasmissione in onda su Sky.  “MasterChef ti porta a sfiga a te, stammi a sentire” gli dice Cannavacciuolo. La sorte non sembra favorevole nemmeno questa volta all’aspirante cuoco, che non è visto di buon occhio dai giudici. I concorrenti successivi sono tutti spinti da grandissime motivazioni: arrivano Barbara, Maria, Vittoria e Margherita. Quattro donne estremamente capaci ai fornelli e per i giudici possono procedere. Arriva poi Valerio Braschi, che riesce a suscitare un po’ di simpatia ai giudici. Il concorrente successivo si chiama Gianni e prepara dei ravioli ripieno: “Sei scivolato sulla pasta, peccato perchè il ripieno è molto buono” dice Cannavacciuolo. Bruno Barbieri lo promuove, ma non tutti gli altri sembrano d’accordo. Gianni cerca di rilanciarsi con un uovo in camicia e ottiene il consenso dei giudici. Per Gianni c’è il grembiule.

La prima puntata di MasterChef si chiude con i tre no rifilati ad Antonio dai giudici. “Mi piange il cuore a rovinare questo piatto e non posso chiudere un artista come te in uno studio” dice Cannavacciuolo. Il secondo episodio del reality si apre con un ragazzo che vuole dare una svolta alla sua vita. Si chiama Michele, ventunenne di Mantova. Ha ripetuto quattro volte l’artistico e ora studia in una scuola privata per accedere in futuro all’Università. “Tu hai 21 anni, sembri un morto, per forza va tutto male, ti guardo in faccia e penso che sei uno sfigato”. Antonino cerca di scuoterlo con le parole forti, Bastianich lo vorrebbe prendere a calci, poichè gli ricorda il carattere di un viziato incapace di portare a termine un obiettivo. Da Cesena arriva Alves, ex insegnante d’asilo e ora in pensione. Il suo piatto non convince dal punto di vista visivo, ma è buono secondo Cannavacciuolo. Alves conquista il grembiule.

Bruno Barbieri stronca Marco durante le prove di MasterChef: “Non sa fare niente, il piatto è immangiabile”. Il ragazzo risulta impreparato agli occhi degli esperti e la sua avventura nel reality sembra destinata a finire. Tocca poi a Carlotta, la quale prova a compensare la sua timidezza con un bel piatto. Cannavacciuolo anima la trasmissione con il suo carisma e con le sue battute, intanto la ragazza prova a raccontare qualcosa di se e del perchè ha deciso di fare l’avvocato. Carlotta fa capire di non amare gli scherzi e i giudici ne approfittano subito per prenderla in giro. Le dicono quattro no poi le consegnano il grembiule con il sì. “Gran bel piatto” commentano. Barbieri è risentito per lo scherzo a Carlotta. Il concorrente successivo è Antonio Bianconi: dice di tener molto alla fase di impiattamento. Prepara il suo piatto e prova a stupire i giudici con un piatto artistico. “A vederlo sembra proprio un mappazzone…” commentano i giudici.

Tutti ai fornelli per il miglior piatto. Si comincia con Giulia, che porta le sue tagliatelle. “Gli uomini vanno da quelle belle, ma poi cercano quelle che fan le tagliatelle” si presenta così la trentenne di Fermignano. Giulia conquista tutti con la sua simpatia, ma anche il suo piatto non è da meno e così ottiene il passaggio del turno. Cannavacciuolo sfotte i suoi colleghi, accusandoli di essere troppo buoni. Riccardo rischia con un piatto mai fatto prima e infatti il risultato è modesto. Sara non convince, per Cannavacciuolo il suo piatto è da dimenticare.  “Il tuo piatto fa schifo, ma il tuo atteggiamento fa ancora più schifo” le rimprovera. L’altro concorrente si chiama Roberto, che porta un passatello su crema di squaquerone. Bastianich promuove il suo piatto e il ragazzo si commuove: i giudici stravedono per lui. Il concorrente successivo si chiama Marco Giordano e propone un piatto di gnocchetti su vellutata di piselli. Marco ha fatto l’alberghiero, ma non si direbbe.

La nuova stagione di MasterChef comincia dalla stazione centrale di Milano, con la fase dei casting che si preannuncia molto combattuta per i talenti dei fornelli. Trenitalia è palesemente lo sponsor di questa nuova edizione di MasterChef. Carlo Cracco dice subito la sua e avvisa gli concorrenti del reality:  “Io volevo essere buono, così chi non ce la fa è comodo a tornare a casa”. L’allestimento della stazione è un bel colpo d’occhio, l’emozione comincia a farsi sentire per i partecipanti. La prima prova della serata consiste nella cucina a crudo. I cuochi dovranno abbinare gusti contrastanti, ma anche tagliare e marinare. Il tempo della prova è di venticinque minuti. Alla prova ci sono più di cento cuochi, ma cinquanta verranno eliminati subiti. Ai partecipanti viene richiesta creatività, mentre tra i tavoli si comincia a intravedere qualcosa di molto interessante. I cuochi tornano alla cloche, alcuni di loro non troveranno il proprio piatto. Cio significa che non potranno più proseguire il programma. “Si riparitrà da zero, ho ancora voglia di cucinare” dice una delle ragazze eliminate.

Finalmente l’attesa è finita, MasterChef Italia 6 è cominciato. Lo show, in onda di su Sky Uno HD, è pronto a regalare emozioni culinarie, grazie ai talenti che parteciperanno al programma. La giuria sarà composta da quattro elementi, gli stessi che hanno conquistato i fan di Master Chef Italia lo scorso anno. Ritroveremo Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco. Il reality ricomincia dalla fase dei casting, un momento molto atteso dal pubblico. Il set sarà la stazione centrale di Milano, per ricalcare il tema del viaggio. Un viaggio culinario che ci porterà in tutta Italia e che raccoglie concorrenti dal Nord al Sud. Tra gli ospiti speciali di questa nuova edizione sono attesi lo chef Michelin Heinz Beck, la stella nipponica Masaharu Morimoto, il creativo Igles Corelli e il vegetariano Pietro Leemann, per la gioia di tutti gli animalisti. Mettetevi comodi, la nuova stagione di MasterChef sta per cominciare.

L’attesa sta per finire. Alle 21.15 su Sky Uno andrà in onda la prima puntata di Masterchef Italia 6. Il talent show culinario più famoso al mondo torna in onda per regalare nuove emozioni succulente a tre giorni dal Santo Natale. Da sei anni, Masterchef Italia è uno dei prodotti di punta di Sky che, per il secondo anno consecutivo, può contare sui fantastici 4, pronti a stroncare i sogni degli aspiranti chef. Carlo Carlo, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri tornano per giudicare le abilità culinarie dei concorrenti, ma chi sono i protagonisti pronti a sfidarsi per conquistare il titolo di Masterchef Italia? “Sono come sempre grandi appassionati di cucina, ma decisamente più divertenti delle precedenti stagioni, con un distinguo: gli uomini sono più buffi, le donne più determinate e carogne nei momenti difficili”, si legge su Vanity Fair. Le vere star del talent culinario, dunque, restano i giudici che, ogni anno, si presentano puntuali come giurati.

Masterchef Italia 6 è sicuramente uno dei programmi più attesi di questa stagione: confermati i giudici Carlo Cracco, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri, che questa sera torneranno a giudicare i piatti preparati da nervosi concorrenti. Dalla pagine ufficiale di Masterchef Italia, i quattro giudici hanno invitato tutti i telespettatori a utilizzare un unico hashtag per commentare l’episodio, ossia #MasterChefIt. “Se no vi picchio”, aggiunge Joe Bastianich, il giudice con la lingua più tagliente e i modi più bruschi del talent culinario. Grandi risate anche per Antonino Cannavacciuolo che invece non è stato capace di pronunciare correttamente la parola inglese. Impeccabile come sempre Carlo Cracco, che rimane così nel suo personaggio, e prolisso e simpatico Bruno Barbieri. Il messaggio ovviamente è chiaro, ed è uno solo: l’hashtag ufficiale e unico della serata è solo quello, #MasterChefIt. Pronti a tweettare?

Non poteva mancare anche l’invito personale di Carlo Cracco, arrivato direttamente via social e rivolto a tutti i telespettatori di MasterChef Italia 6, che debutta proprio oggi – giovedì 22 dicembre – sul piccolo schermo di Sky Uno, a partire dalle 21.15 circa. A solo una settimana dalla conclusione e dalla finalissima di X Factor, un altro talent show è pronto a sbarcare in prima time, per non lasciare ‘orfano’ il pubblico del giovedì sera. Dopo il grande successo ottenuto con la terza stagione di Hell’s Kitchen, andata in onda proprio di recente, Cracco è pronto a scendere in campo al fianco di Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo: non mancheranno i suoi giudizi, tra i più temuti, insieme a consigli e anche, probabilmente, gelide stroncature. Nella clip condivisa sulla pagina Twitter di MasterChef Italia Cracco ricorda canale e ora, per avvicinarsi alle telecamere e confermare che l’appuntamento è solo con MasterChef Italia. Chi non se lo perderà? Clicca qui per vedere il video direttamente dalla piattaforma social del talent show.

“Ha cambiato il modo di fare cucina, non solo in televisione, ma anche a casa della gente. Oggi la gente è più acculturata, ne sa, è più preparata, quindi per noi è un alzare l’asticella” con queste parole Bruno Barbieri ha descritto – in un’intervista esclusiva rilasciata a TvBlog – MasterChef Italia, il cooking talent che è pronto a sbarcare oggi, giovedì 22 dicembre, su Sky Uno con la prima puntata in programma. “Le novità sono tante” ha aggiunto ancora lo chef, in riferimento alla sesta edizione “una delle novità più importanti per esempio è la grande attenzione che abbiamo voluto dare allo spreco, nel senso che comunque dietro a quello che rimane di una ricetta, di un prodotto si possono costruire tantissime altre cose, e tante volte anche più buone… quello che rimane alla fine viene trasformato in tantissime altre ricette, e questo è importante, e la gente deve capire che quando si arriva in una grande dispensa come quella di MasterChef, in un grande negozio, inuma grande distribuzione, bisogna comprare con criterio…”. Barbieri è pronto a tornare al fianco di Cracco, Bastianich e Cannavacciuolo, e sempre parlando con TvBlog ha ammesso che lo fa, ogni anno, perché i colleghi gli mancano e anche perché a MasterChef sono alla ricerca di qualcuno che ha un sogno. Pronti a ritrovarlo in scena?

Le cucine di MasterChef sono pronte ad aprirsi di nuovo per la sesta, strabiliante edizione del cooking talent show più amato del piccolo schermo. Stasera, 22 dicembre, il pubblico di Sky Uno assisterà alle già durissime selezioni alle quali gli aspiranti concorrenti sono chiamati solo per provare a guadagnarsi un posto all’interno della MasterClass. Oltre alle sfide di cucina e alla competizione, i telespettatori non vedono l’ora di ritrovare in scena anche i quattro giudici del format, Carlo Cracco, Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e Joe Bastianich. Quest’ultimo, interpellato in esclusiva ai microfoni di Davide Maggio, ha spiegato quali sono i suoi ingredienti segreti per ricoprire al meglio il ruolo che ha all’interno della trasmissione: “Per essere un giudice di MasterChef io cerco di avere sempre un’evoluzione e ogni anno cambio un po’. Questa volta non so… Sicuramente ci siamo divertiti, forse cono più lo psicologo della situazione”. Pronti a ritrovarlo in scena? Quali saranno le sue prima ‘sentenze’? Non resta che sintonizzarsi su Sky Uno in prima time per gustarsi la prima, imperdibile puntata di MasterChef Italia.

Le cucine più famose del piccolo schermo stanno per riaprirsi, per dare spazio alla sesta, scoppiettante ed agguerrita stagione di MasterChef Italia. Oggi, giovedì 22 dicembre 2016, andrà in scena il primo appuntamento con il cooking talent show, puntuale allea 21.15 su Sky Uno. Notizia già certa da tempo, e molto gradita agli appassionati del programma, è appunto il ritorno di tutti e quattro i volti che ci hanno accompagnato la scorsa stagione. Da Carlo Cracco a Joe Bastianich, da Bruno Barbieri alla new entry che sarà quindi alla sua seconda esperienza davanti ai banconi di MasterChef, Antonino Cannavacciuolo. I ‘mappazzoni’, i consigli e tutto l’incredibile talento degli chef e dell’imprenditore americano sono pronti, dunque, a tornare in scena, a destreggiarsi tra le personalità e le abilità dei concorrenti, a regalare emozioni e regalare – certamente – molte scintille in più al format. Chi non vede l’ora di ritrovarli in scena?

Chiunque aspiri a diventare il vincitore della sesta edizione di MasterChef Italia sa benissimo che davanti a sé ha una strada lunga e carica di ostacoli e di imprevisti. Perfino le selezioni del cooking talent show sono spietate. In prime time, in occasione del debutto e della prima puntata prevista per oggi, si partirà – di fronte alla storica stazione Centrale di Milano – con ben 150 aspiranti concorrenti, pronti a mettersi in gioco e lottare per ottenere il tanto ambito grembiule del talent. Il ‘Super Casting’, durante il quale ognuno dovrà presentare un piatto crudo, ridurrà il numero a 100. Questi ultimi parteciperanno alla prova denominata Live Cooking: in soli 45 minuti dovranno essere in grado di realizzare un piatto, che sia all’altezza, da proporre al giudizio attento di Bastianich, Cracco, Cannavacciuolo e Barbieri. L’Hangar accoglierà solo 40 dei 100, e dopo una sfida che vedrà al centro le modalità di cottura, verrà composta la MasterClass definitiva, composta da soli 20 elementi. Nei prossimi appuntamenti con MasterChef, poi, torneranno poi le prove che il pubblico ha già imparato a conoscere da vicino, dalla Mystery Box all’Invention Test, dalle Prove in Esterna al Pressure Test. Ricordiamo che il vincitore riceverà un premio di 100mila euro e la possibilità di pubblicare un libro di ricette con Baldini & Castoldi.

È in partenza oggi, giovedì 22 dicembre 2016, la sesta edizione di MasterChef Italia, che terrà compagnia al pubblico sotto la guida di Antonino Cannavacciuolo, Carlo Cracco, Joe Bastianich e Bruno Barbieri. Saranno diverse le personalità che faranno capolino tra i banconi del talent nei mesi duranti i quali ci terrà compagnia: non mancheranno, per esempio, la star giapponese Masaharu Marimoto, insieme anche allo chef con tre stelle Michelin Heinz Beck, ma ci saranno anche lo chef stellato vegetariano Pietro Leemann, Igles Corelli – l’espertissimo in cucina creativa – e Matias Perdomo, originario dell’Uruguay. Saranno anche diversi i luoghi che verranno raggiunti dai concorrenti durante le prove in esterna: naturalmente, al centro ci sarà l’Italia (con mete che aiuteranno a conoscere, tra gli altri, i prodotti della Malghe alpine e anche il bollito della Langhe), ma per la prima volta MasterChef Italia – proprio come ha fatto il format guidato da Alessandro Borghese, 4 Ristoranti – volerà anche oltre i confini nazioni, per la precisione in Spagna e in Grecia. Pronti per nuove sfide?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori