DETTO FATTO/ Anticipazioni puntata 5 dicembre 2016: l’acconciatura di Toni Pellegrino e la ricetta del pasticcere Matteo Manzoni

- La Redazione

Detto Fatto, anticipazioni puntata 5 dicembre 2016: l’acconciatura di Toni Pellegrino, la ricetta del pasticcere Matteo Manzoni e l’intervento dell’architetto Andrea Spera

caterina_balivo_instagram_R439
Caterina Balivo a Detto Fatto

Caterina Balivo, dopo la pausa del weekend, è pronta a tornare sul piccolo schermo di Rai 2 anche oggi, lunedì 5 dicembre, dalle 14.00 insieme ad una nuova puntata di Detto Fatto. Si partirà con la ‘capsule collection’ della stylist Violante Nessi per passare poi ad una ricetta natalizia proposta da Matteo Manzoni. Il più giovane pasticcere di Detto Fatto realizzare infatti un alberello fatto di pasta frolla aromatizzata alla cannella, il tutto guarnito con crema chantilly, confettura di lamponi e panna montata. Spazio anche ai capelli e alle acconciature, con il parrucchiere Toni Pellegrino che realizzerà un taglio destrutturato di media lunghezza sulla sua ospite, Maria Laura. Non mancherà l’intervento dell’architetto Andrea Spera, pronto a spiegare come riuscire ad illuminare al meglio la zona living; e per concludere, in studio farà capolino Ruba, una giovane donna siriana che è arrivata in Italia insieme alla sua famiglia grazie al progetto “Corridoi Umanitari”.

In attesa di ritrovare i professionisti di Detto Fatto in onda su Rai 2 più tardi, diamo uno sguardo a quello che è successo in chiusura la settimana scorsa. I consigli di Salvo Filetti, un hair designer specializzato in tagli d’avanguardia perfetti per ogni donna, hanno aiutato Laura, una bellissima signora bionda che festeggia le sue nozze d’argento. Per questo motivo, Laura aveva un impellente bisogno di sistemare i propri capelli, e Salvo le ha dato la giusta scalatura, facendo riprendere corpo e volume alla sua capigliatura e regalandole un look giovanile, ma molto accattivante. Maison Olivia, un’importante linea di abbigliamento e di stile, non poteva mancare: la stylist ha provveduto a dare consigli di stile a Bianca e Maggie, due ragazze he vedremo presto sugli schermi di Rai Gulp. A Detto Fatto non sono infrequenti anche i omenti culturali, tanto che oggi durante la puntata è stato presentato il libro di Eddy Anselmi intitolato ‘Bianca rosa e Nera. Cent’anni di storia d’Italia nella cronaca popolare’. Le torte di Simona sono sempre dei deliziosi sfizi da assaggiare a qualsiasi ora, tanto che la ricetta del giorno ha riguardato la ciambella di Natale, un gustoso dolce glassato ideale per la sera della Vigilia. Pasquale d’Ambrosio è uno chef che non aveva mai partecipato a Detto Fatto, ma oggi come prima ricetta ha stupito tutto il pubblico di Rai 2 portando in scena un pesce tipico della tradizione italiana, come il baccalà, però rivisitato in chiave moderna. La mantecatura in padella e la guarnizione con ortaggi freschi di stagione, infatti, è stata sicuramente un tocco d’autore. Anche se i piatti da gustare sono i più importanti, il Natale è fatto anche di piccoli accorgimenti nella decorazione della tavola e negli addobbi: per questo ci hanno pensato Titty e Flavia, due massime esperte nel realizzare decorazioni su misura per tutte le situazioni e per tutte le tasche. Nella tavola di oggi c’era tanto colore e tanta allegria, ma anche molta tradizione. Al posto della tovaglia c’erano dei plaid in lana con una fantasia scozzese, che ricreano perfettamente lo spirito del Natale con il loro calore. L’immancabile Giovanni Ciacci ha poi rimodernato il look di Cristina, una bellissima signora dagli occhi blu che trovava inseparabile la sua matita per occhi azzurra. Impensabile, secondo Ciacci, non valorizzare degli occhi di ghiaccio con un maquillage molto scuro che li faccia emergere. L’outfit fa il resto, e la bellezza di Cristina riprende vita proprio durante la puntata di Detto Fatto. Prima di chiudere la puntata, Caterina Balivo ha ricordato di scrivere sui social il motivo per cui sorridere a Natale, facendolo conoscere agli altri tenti del web ma soprattutto alla redazione di Detto Fatto tramite l’hashtag #aNataleSorridoPerché.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori