LE IENE SHOW/ Diretta e servizi, lo scherzo a Paolo Brosio e l’incontro col Papa (Oggi, 6 dicembre 2016)

- La Redazione

Le Iene Show anticipazioni del 6 dicembre 2016: il bullismo ed i traumi sulle vittime; l’escapologo fiscale aiuta le imprese a pagare meno; problema migranti, il progetto di un sindaco. 

le_iene_R439
Le Iene

Le Iene Show si chiudono con lo scherzo di Fank Matano a Paolo Brosio, andato in onda durante l’ultima edizione di Scherzi a Parte. La iena aveva ingannato il famoso giornalista, illudendolo di un contatto telefonico con Papa Francesco. La candid camera ha preso una brutta piega, perchè Brosio si è palesemente commosso e una volta resosi conto di essere vittima di una burla è rimasto mortificato. Al rientro in studio la Blasi chiede a Matano se si sente ancora in colpa per l’episodio:  “Paolo Brosio aveva già visto la Madonna. Non pensavo che reagisse così alla chiamata del Papa, d’altronde nelle gerarchie la Madonna è più importante”. Le Iene mandano in onda un nuovo servizio in cui Frank Matano incontra nuovamente Paolo Brosio, dopo il vero incontro con Papa Francesco: “Questa l’ho visto davvero – dice Paolo sorridendo – Francesco è molto ironico. Ora vogliamo costruire un ospedale per chi ha bisogno attraverso la mia associazione”.

Roberta Rei è tornata a parlare di emergenza terremoto e delle casette in legno di Foligno inutilizzate. La reporter di Mediaset riesce ad avere un incontro con il sindaco e tra i due sono subite scintille. Il primo cittadino, però, ribadisce la volontà di concedere le casette ai terremotati e da il suo consenso ad un ragazzo e la sua famiglia dopo un colloquio informale. Roberta accompagna il ragazzo nella sua nuova abitazione e la sua reazione è commuovente. Al rientro in studio si torna a parlare del famoso scherzo di Frank Matano a Paolo Brosio. Il famoso giornalista non ha mai fatto segreto della sua ammirazione per il Papa e la iena ne ha approfittato per fingersi il santo padre e realizzare una vera e propria candid camera a Paolo. In questo servizio con Frank Matano protagonista si scopre come tutto è cominciato. Prima di fingersi Papa Francesco, il famoso youtuber ha chiamato Brosio sotto falso nome dicendogli di essere interessato ad intervistarlo…

Le Iene trasmettono il servizio sui dsabili e il nomenclatore non ancora aggiornato da Matteo Renzi, con l’intervista di Filippo Roma che non era andata in onda per via della par condicio sul referendum. Marco, un giovane ragazzo malato, sprona Renzi ad aggiornare il nomenclatore tariffario fermo da quasi venti anni. Anche perché i ragazzi disabili sono ancora costretti a comunicare con una tecnologia decisamente obsoleta. Nel servizio successivo intervengono Fabio Mazzari e Gisella Donadoni, che interpretano i ruoli di un pappone e la sua escort. C’è anche il Mago Otelma, che rifiuta le avanaces della sensuale Gisella: “No io no. La mia troupe magari è disponibile, ma non posso”. Gli scherzi per il mago non sono finiti. le iene infatti mettono in piedi una finta conferenza stampa e coinvolgono anche altri attori per lo scherzo. Otelma non si accorge di nulla e una volta giunto a Roma, alla fontana di Trevi, ha un’altra visita inaspettata.

Alle Iene Show va in onda il servizio di Andrea Agresti, a colloquio con il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori. Si parla della situazione critica relativa ai migranti e il primo cittadino  bergamasco ha una sua proposta per cambiare le cose in meglio. Gori spiega che i migranti si sentirebbero molto più attivi se venissero impiegati in lavori utili per la collettività. Il sindaco sta già sperimentando le sue idee a Bergamo e i migranti sono contenti: “Siamo felici di renderci utili. Gli italiani hanno aiutato noi, ora ricambiamo”. Alla fine del servizio si torna in studio per il casting indetto da Frank Matano per trovare un amante alla conduttrice Ilary Blasi. Si presentano alcuni aspiranti amanti, tra cui Costantino Vitagliano. “Voglio 1500 euro a notte”. Si propone anche un bambino, ma non è a Mediaset per Ilary: “Sono venuto a chiedere la mano di Chanel. Sono carico di soldi”. Infine ci prova pure il noto venditore di materassi Roberto Da Crema: la Blasi scappa.

Dopo il servizio di Marco Maisano, arriva il reportage di Filippo Roma per Le Iene Show, dove si parla del Pavia Calcio. La società lombarda era passata in mani cinesi, ma gli imprenditori asiatici sono scappati e hanno smesso di pagare tutti i tesserati: dai giocatori ai dirigenti. Il Pavia Calcio è fallito, cosi il reporter di Mediaset rintraccia il vicepresidente cinese chiedendogli spiegazioni. L’ormai ex dirigente del club aggredisce il cameraman delle Iene e fugge senza rispondere alle domande. Poco dopo è Fabio Rovazzi a finire nel mirino delle Iene, per uno scherzo organizzato con la preziosa complicità di Fedez. Niccolo Torielli gli ha fatto credere che la sua nuova canzone ‘Tutto molto Interessante’ sia stata assegnata ad un’altra youtuber e non più a lui. La sua reazione è esilarante, poi Rovazzi scova la telecamera nascosta delle Iene e capisce che si trattava semplicemente di una burla.

Interessante intervista delle Iene al giornalista Roberto Saviano. Si parla di passato, presente e futuro. Lo scrittore dice di non poterne più della vita sotto scorta: “Dopo dieci anni così sono stanco. Ho sognato diverse volte di morire e non era mai un brutto sogno. Mi sentivo finalmente libero. Sono orgoglioso di quello che ho fatto ma potevo farlo con più prudenza. Sono peggiorato come persona”. Il video termina con il dito medio alzato di Roberto Saviano a chi lo vorrebbe morto. Poco dopo tocca al reportage di Marco Maisano, questa volta recatosi in Marocco per incontrare i più grandi produttori di Marijuana e i trafficanti. Il giornalista di Mediaset viene subito avvicinato da un piccolo produttore che decide di portarlo nella sua fattoria per raccontargli la sua storia. Maisano ottiene quindi un incontro che lo porta a scoprire come vengono trasportate diverse tonnellate di fumo in Italia.

Nina Palmieri racconta di un amaro caso di bullismo risalente a ventanni fa. Il protagonista del servizio si chiamo Pierluigi, un uomo di trentacinque anni che soffre di crisi di ansia per i maltrattamenti a scuola: “Ha 36 anni ma sembra che ne ha 5” dicono i genitori. All’epoca venne fatta una denuncia nei confronti dei suoi compagni di scuola, a causa dei quali tentò persino il suicidio. Oggi Pierluigi fatica ad andare avanti e papà e mamma sono preoccupati per il suo futuro: “Che ne sarà di lui quando non ci saremo più. Le sue giornate sono sempre uguali. Sta col padre e vede le partite con il padre. Basta. La gente tuttora quando lo vede, si fa qualche risatina”. La iena fa visita a uno degli aggressori del passato, che dichiara che la giustizia ha fatto il suo corso. Nina Palmieri prova ad ottenere almeno delle scuse, ma il suo tentativo va a vuoto. Così regala a Pierluigi una bella giornata al San Paolo per vedere Napoli-Inter. Nonostante la sconfitta dei nerazzurri, la sua squadra del cuore, Pierluigi è tornato a sorridere. Almeno per un giorno.

Il primo servizio delle Iene Show riguarda lo “spacciatore di merendine”. Si tratta di un ragazzo di quindici anni, che ha deciso di rivendere le merendine e le bibite delle macchinette scolastiche a prezzi decisamente ribassati ai suoi compagni. “Costavano troppo, volevo aiutare i miei compagni di classe a risparmiare e farmi la paghetta”. Il papà del ragazzo è molto orgoglioso del comportamento del figlio e non sembra affatto arrabbiato della bocciatura rimediata a scuola. A telecamere spente i genitori lodano con maggiore convinzione l’operato del giovane, ignorando totalmente il regolamento dell’istituto. Il preside della scuola, ovviamente, non la pensa allo stesso modo:  “Il ragazzo ha una vena imprenditoriale notevole. Lui in un anno ha tirato su oltre novemila euro. Lo scorso anno lo abbiamo sospeso, con obbligo di frequenza. Ed è stato respinto perchè troppo distratto dalle sue attività. Adesso vogliamo proseguire con un percorso di recupero”.

Tutto pronto per una nuova puntata delle Iene Show. Ilary Blasi da il via alla serata, ricca come sempre di tanti servizi interessanti. Da Filippo Roma a Nina Palmieri, passando per Andrea Agresti e Matteo Viviani. Diversi temi caldi sul tavolo: si parlerà di Referendum Costituzionale e dello scrutinio delle schede elettorali degli italiani residente all’estero. Le Iene hanno provato a capire se lo spoglio è avvenuto in maniera regolare. Si racconterà anche la storia di un giovane ragazzo vittima di bullismo a scuola. Un sedicenne che fatica a superare il trauma e ora soffre di problemi psicologici. Questa sera verrà mandata in onda un intervista a Giorgio Gori, il primo cittadino di Bergamo vorrebbe rivedere le regole per quanto riguarda l’accoglienza dei migranti. Spazio anche all’uomo che si è inventato una nuova professione, quella dell'”escapologo fiscale”, una figura utile per far risparmiare le aziende. Puntata come sempre visibile nella sezione on demand del sito Mediaset e aggiornamenti in tempo reale sulla pagina facebook ufficiale del programma.

Tocca quota 20 puntate e torna stasera, martedì 6 dicembre 2016, su Italia 1 con un nuovo appuntamento. Al timone ritroveremo il trio formato da Frank Matano, Ilary Blasi e Giampaolo Morelli. Come sempre gli irriverenti inviati della trasmissione ci proporranno interessanti interviste, servizi e inchieste. Tra gli ultimi che abbiamo visto in onda c’è stato quello di Luigi Pelazza sulle droghe sintentiche: la iena ci ha fatto scoprire cioè quali sono quelle droghe che non sono ancora state inserite nelle tabelle delle sostanze stupefacenti e psicotrope, e per questo, non sono ancora vietate dalla legge. Per questo vengono acquistate prevalentemente in interne e hanno effetti devastanti sulla salute. Ritroveremo un servizio di Luigi Pelazza anche nella puntata di stasera? Vi ricordiamo che oltre a poter vedere Le Iene Show sintonizzandovi su Italai 1, potrete seguire il programma anche in diretta streaming sul sito di Mediaset, effettuando il login qui.

Nicolò De Devitiis de Le Iene Show è tornato in pista e ha potuto lasciare l’ospedale, anche se – come lui stesso ha confermato sulla propria pagina Facebook ufficiale – dovrà starsene a riposo ancora per un po’, non sforzando troppo la schiena. La iena del programma – che torna in scena stasera, martedì 6 dicembre, con un nuovo appuntamento su Italia 1 – durante la sua permanenza in ospedale aveva voluto presentare ‘via social’ il proprio compagno di stanza, Benito. I followers di Nicolò De Devitiis certamente lo ricorderanno: questa mattina, Nicolò ha voluto condividere un messaggio che gli è stato inviato dall’amico conosciuto in convalescenza, e gli ha fatto anche una dedica molto speciale. “Oggi Benito mi ha mandato questo, non potevo non condividerlo con voi” ha spiegato su Facebook “Vai Benito tieni duro ti vogliano bene… ce ne fossero di persone come te!!!”. A quando il prossimo appuntamento sul piccolo schermo con l’inviato? Clicca qui per vedere il post di Nicolò De Devitiis direttamente dal suo account social ufficiale. 

Le Iene Show torna in onda questa sera per affrontare due casi davvero delicat. Il bullissmo ed il cyberbullismo sono due piaghe della nostra società che non vanno sottovalutate, specialmente se consideriamo la società odierna. Sempre più isolati e distanti, gli adolescenti stanno continuano a tenere testa al fenomento, che ha portato alla morte o a gesti tragici migliaia di ragazzi e ragazzini, anche delle fasce d’età più deboli. Nina Palmieri intervisterà un uomo che durante la sua adolescenza è stato vittima di bullismo e che oggi, a distanza di 20 anni, porta ancora i segni del trauma vissuto. L’inviata de Le Iene Show intervisterà anche la famiglia di quest’uomo e raccoglierà il loro appello. All’epoca, il ragazzino ha subito dei forti turbamenti per via delle pressioni ricevute a scuola e che secondo molti si è trattata solo di una rissa fra ragazzi, di quelle che avvengono spesso ad una certa età. 

Una nuova puntata de Le Iene Show ci attende nella prima serata di oggi, martedì 6 dicembre 2016. Ilary Blasi ritorna quindi alla conduzione del programma di Italia 1, al fianco di Frank Matano e Giampaolo Morelli. I nuovi servizi ruoteranno attorno al recente referendum costituzionale, che si è concluso proprio la scorsa domenica, e che ha portato alle urne oltre 1,2 milioni di elettori italiani. Filippo Roma si troverà a Castelnuovo di Porto per seguire l’iter di viaggio dei plichi elettorali, rigorosamente sigillati, lungo un approfondimento dello scrutinio. Una volta arrivati ai bunker del paesino, di proprietà del Centro polifunzionale della Protezione Civile alle porte di Roma, viene messa in pratica una procedura descritta all’interno di un documento ufficiale emesso dal Ministero dell’Interno. 

Andrea Agresti e Le Iene Show torneranno ad occuparsi del problema migranti, per analizzare il futuro del nostro Paese. Il sistema promosso dal sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, prevede un’accoglienza iniziale presso dei centri, per poi programmare il trasferimento in altre città italiane. L’iter prosegue con uno stanziamento fino ad un anno, in attesa dello svolgimento delle pratiche burocratiche e quindi di sapere se si verrà rimpatriati o no. Secondo il Primo Cittadino di Bergamo, l’accoglienza non dovrebbe inoltre essere fine a se stessa, ma dare vita ad un percorso mirato che faccia leva sull’integrazione di alcuni soggetti. Ovviamente le persone che saranno interessate a fare parte della società italiana, potranno accedere a corsi su lingua e cultura del nostro Paese in modo del tutto volontario. 

La morsa delle tasse, soprattutto in seguito alla crisi, si è stretta attorno al collo di centinaia di famiglie, imprenditori italiani, che hanno dovuto spesso chiudere i battenti della propria attività. Sono sempre di più i cittadini che lamentano una tassazione eccessiva, al limite dello strozzinaggio, ed è uno dei problemi maggiori di cui si sta occupando il nostro governo. Esisterebbe tuttavia, secondo un uomo, un sistema collaudato ed efficace perché un’impresa arrivi a pagare meno tasse del dovuto. Matteo Viviani e Le Iene Show raccoglieranno nella puntata di oggi le idee e le teorie di quello che è conosciuto come l’escapologo fiscale, in grado di far risparmiare le aziende grazie a particolari strategie. Il manuale di Gianluca Massini Rosati ha letteralmente rivoluzionato il mondo di commercialisti e penalisti. L’imprenditore garantisce inoltre che non c’è alcuna illegalità nel proprio sistema, un fattore che Le Iene appureranno nella puntata di questa sera. Secondo Rosati sarebbe essenziale conoscere la legge giusta ed applicarla, per poter avere subito un forte risparmio. Come ha affermato in un’intervista di Vanity Fair, “l’escapologo è chi si libera dalle catene senza romperle e senza farsi male. E io vorrei aiutare gli imprenditori come me a non essere soffocati dalla pressione fiscale”. 





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori