Sky / Messaggio di chiusura canali: mistero, panico e soluzione. Tutto risolto? (ultime notizie oggi, 15 febbraio 2016)

- La Redazione

Panico tra gli abbonati Sky a causa di un messaggio comparso per errore e che indicava l’interruzione imminente dei propri canali: la pay tv chiarisce.

sky_R439
Programmazione reti Sky stasera in tv

Dopo ore di tilt, panico tra gli utenti, il messaggio di Sy che annunciava la chiusura dei canali ha trovato una soluzione (almeno sembra). Nelle ore successive al messaggio che campeggiava su molti apparecchi televisivi in Italia, oltre ad essere eliminato ha trovato anche una risposta, avuta chiamando il centralino del numero indicato proprio in quel messaggio; come abbiamo scritto qui sotto, si è trattato solo di un errore tecnico e dopo qualche ora di panico per una possibile chiusura di tutti i canali, il pubblico si è tranquillizzato per la soluzione del caso. Quindi tutto risolto? Le ipotesi che si erano create nel giro di pochissimo tempo andavano dall’impossibile al fantasioso al probabile; dalla ricerca delle informazioni online, gli utenti chiedevano se per caso centrasse con un possibile mancato pagamento del canone mensile. Evidentemente in tanti ritengono di avere qualche ritardo con il canone e il rischio era la chiusura totale; questo rischio è stato allontanato, ma per chi ha qualche conto in sospeso con Sky forse è comunque il caso di saldarlo.

I numerosi abbonati Sky, per qualche istante hanno temuto il peggio nella giornata odierna, dopo la comparsa di un messaggio che annunciava la chiusura dei canali Sky a partire dal prossimo 28 febbraio. “Dal 28/02 la visione dei canali Sky verrà interrotta. Chiamaci 800 180 916″: è stato questo il messaggio apparso in sovraimpressione e che ha mandato in tilt i centralini. In tanti abbonati alla pay tv di Murdoch che verso le ore 13:00 hanno visionato il messaggio comparso sul proprio schermo, si sono riversati sui social, a partire da Twitter, chiedendo lumi sullo strano avviso. Chi è riuscito a prendere la linea ed a chiamare il numero dedicato al servizio clienti indicato nell’avviso di interruzione, ha potuto tirare immediatamente un sospiro di sollievo potendo sentire la voce registrata che chiariva tutti i dubbi: “Gentile cliente, ci scusiamo per il messaggio comparso erroneamente sulla sua tv. Le confermiamo che non ci sarà nessuna interruzione del servizio che proseguirà secondo il suo piano di abbonamento”. A confermare l’errore tecnico che ha fatto temere il peggio è stato anche un successivo annuncio prontamente pubblicato sul sito ufficiale della pay tv Sky nel quale veniva spiegato ulteriormente l’errore che tuttavia non avrà alcuna conseguenza sull’abbonamento dei molteplici utenti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori