TEEN WOLF 5/ Anticipazioni puntata 16 febbraio 2016: Tracy vuole ucciderla la madre di Lydia

- La Redazione

Teen Wolf 5, anticipazioni della puntata di oggi, martedì 16 febbraio 2016, in prima TV su Fox. Il dove eravamo rimasti con il riassunto dell’episodio trasmesso la settimana scorsa.

teen_wolf_r439
Teen Wolf 5

Nella seconda serata di oggi, martedì 16 febbraio 2016, Fox trasmetterà un nuovo episodio della serie Teen Wolf 5, in prima visione TV. La puntata che andrà in onda è la terza, dal titolo “Acchiappasogni“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana precedente: durante una seduta, Tracy (Kelsey Asbille) confessa alla madre di Lydia (Holland Roden) di soffrire di terrore notturno e di non ricordare nulla delle visioni avute. Le racconta che la notte prima era stata svegliata dal lucernario aperto, ma che è impossibile perché è stato sigillato anni fa. Natalie (Susan Walters) minimizza perché crede che sia semplice stress per gli esami, ma poco dopo Tracy inizia a tossire e a vomitare una sostanza nera. Intanto, Scott (Tyler Posey) e Deaton (Seth Gilliam) analizzano gli artigli del mannaro e scoprono che sono simili a quelli di un’aquila arpia, il più grande predatore conosciuto. Deaton è incuriosito dal fatto che gli artigli abbiano assorbito il potere dell’Alpha perché solo un beta trasformato da lui potrebbe farlo. Stiles (Dylan O’Brien) invece è ossessionato da Theo (Cody Christian) perché qualcosa non gli quadra, ma il padre pensa che tutti i suoi amici siano strani. Riesce comunque a convincerlo a fare delle indagini e risalgono ad una multa firmata dal padre di Theo anni prima. A scuola, Stiles confida tutto a Malia (Shelley Hennig) che pensa che sia semplicemente paranoico. Il ragazzo invece afferma di ricordarsi bene di Theo e che il mannaro che hanno di fronte non corrisponde. Più tardi, Tracy va vicino agli armadietti e viene colta da una nuova visione su un mostro. Improvvisamente si ritrova nella scuola vuota ed un liquido nero fuoriesce da uno degli armadietti, da dove poi comprare un Dottore della Morte. Tracy si riesce a svegliare solo grazie all’intervento di Lydia che la porta all’esterno. Per conquistare la fiducia degli amici, Theo racconta il momento in cui è stato aggredito da un Alpha. Il mannaro sarebbe poi stato ucciso dai gemelli, ma Stiles continua a credere che stia ancora mentendo. A quel punto Theo gli racconta un episodio della loro infanzia in cui lo ha aiutato con l’inalatore. Theo continua ad affermare di essere lo stesso delle elementari ma Stiles non è convinto delle sue parole. Scott crede che a volte debba dare il beneficio del dubbio alle persone, ma Stiles rimane ancorato alla sua idea. Nel frattempo, Lydia parla con la madre della situazione di Tracy e si offre di accompagnarla a casa perché non creda che abbia solo delle parasonnie. Convince Parrish (Ryan Kelley) a fare una perlustrazione in casa sua per avere la certezza che siano solo sogni. Nella sua camera, Parrish nota che il lucernario non è sigillato e trova sul tetto numerosi corvi morti, ma decide di non dire nulla a Lydia. Ore dopo, Stiles mostra agli amici un documento in cui è presente la firma del padre di Theo e fa notare loro che è diversa da quella sulla multa. Quella notte, Stiles e Liam (Dylan Sprayberry) si appostano per seguire Theo ma vengono rallentati da una buca. Poco dopo, Theo si ferma su un ponte ed inizia a buttare dei fuori nell’acqua. Stiles capisce che si trovano dove è morta la sorella e cerca di allontanarsi, ma Theo si accorge della loro presenza. Il mannaro vuole avere spiegazioni e Stiles gli mostra i due documenti con la firma del padre. In quel momento, Parrish è appostato di fronte casa di Tracy e non si accorge che la ragazza è uscita. Liam invece raggiunge Mason (Khylin Rhambo), convinto di spiegargli alcune cose, ma vengono attaccati da un lupo. I due ragazzi iniziano a fuggire ma poi Liam si ferma e ruggisce, rivelando così la propria natura all’amico. Il lupo fugge e ritorna nel bosco, riassumendo le sembianze di Theo. A casa, Scott confida a Kira ( Arden Cho) di temere di non riuscire a diventare veterinario mentre Lydia e Parrish si trovano fuori dalla casa di Tracy. La ragazza invece si risveglia nel laboratorio dei Dottori del Terrore e le viene iniettato del liquido che la trasforma in Kanima. Altrove, Theo si arrabbia con il padre perché non è riuscito a fare una firma perfetta. Decide quindi di rompergli la mano con il martello per giustificare la differenza.

Donovan minaccia nuovamente lo Sceriffo Stilinski a viene portato via dal suo avvocato, il padre di Tracy. Una volta nella macchina blindata, Tracy lo attacca e uccide il padre, mentre Donovan riesce a fuggire. In quel momento, Lydia e Kira stanno istruendo Malia nella guida e raggiungono il luogo in cui si trova il mezzo della scorta. Per riuscire a trovarlo, Stilinski chiede l’aiuto di Scott chiedendogli di consegnarglielo prima che succeda qualcosa. Più tardi, Parrish scopre che Tracy ha ucciso il proprio terapeuta, mentre i ragazzi vanno a scuola e vengono informati che Tracy è in classe. Il gruppo la cattura e la trasporta nell’ufficio di Deaton dove Tracy riesce a liberarsi immobilizzando tutti. Malia è la prima a riprendersi e si lancia nell’inseguimento di Tracy che nel frattempo ha raggiunto la stazione di Polizia. Kira e Lydia capiscono che la ragazza è convinta di essere all’interno di un incubo e che ha ucciso tutte le persone che hanno cercato di aiutarla. Comprende che la prossima vittima è la madre e si precipita alla stazione di Polizia dove la donna ha un appuntamento con lo Sceriffo. Qui si imbatte nel Kanima ed organizza al volo un piano con le amiche. Kira la tiene impegnata in una battaglia ma Tracy ferisce Lydia e trasporta la madre nei sotterranei.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori