PADRE RENÉ-LUC/ Il prete di frontiera che aiuta i ragazzi a ritrovare la retta via (La vita in diretta, 22 febbraio 2016)

- La Redazione

Padre René-Luc è prete di frontiera che aiuta i ragazzi a ritrovare la retta via, proprio come è successo a lui in passato. Il suo racconto a La vita in diretta (oggi, 22 febbraio 2016)

liorni-parodi-vita-in-diretta
Marco Liorni e Cristina Parodi

Padre René-Luc è ospite quest’oggi a La vita in diretta e ha raccontato a Cristina Parodi la sua storia e cosa l’ha spinto ad aiutare i ragazzi a combattere con gli stessi problemi che anche lui ha provato nella sua giovinezza. Come racconta nel suo libro, “Dio è una carezza”, René-Luc vide il proprio patrigno uccidersi con un colpo di pistola al cuore pochi giorni dopo essere uscito di prigione. L’uomo era un violento che picchiava lui, la madre di René-Luc e i suoi fratelli ed era l’unica figura paterna per il futuro sacerdote, che visse un’infanzia sbandata. Dopo il passato nella criminalità organizzata però un incontro in un Palazzetto dello Sport gli cambiò la vita per sempre: quel giorno, il 19 marzo 1980, René-Luc iniziò a scoprire davvero la figura di Gesù e non fu più lo stesso. A Cristina Parodi Padre Ren-Luc ha raccontato anche della sua grande passione per la musica, del suo passato in una rockband e della voglia di spronare i giovani a cambiare: “Non importa quale sia il tuo passato, perché puoi trovare la forza per cambiare il tuo futuro”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori