RIZZOLI & ISLES 6 / Anticipazioni 25 febbraio 2016: chi è la nuova fiamma di Angela?

- La Redazione

Rizzoli & Isles 6, anticipazioni della puntata di oggi, giovedì 25 febbraio 2016, in onda su Premium Crime in prima visione TV. Jane e Maura indagano sul furto di un’opera d’arte

rizzoli-isles_r439
Rizzoli & Isles 6 in onda su Premium Crime

Questa sera, giovedì 25 febbraio 2016, Premium Crime trasmetterà in prima serata un nuovo episodio di Rizzoli & Isles 6, in prima visione Tv. La puntata che andrà in onda è il quarto, dal titolo “Il capolavoro scomparso”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Jane (Angie Harmon) e Maura (Sasha Alexander) organizzano una serata a base di film, ma Angela (Lorraine Bracco) ha un misterioso appuntamento. Poco dopo, Jane e Maura devono spostarsi alla Fabbrica dei corpi, una struttura usata per studiare la decomposizione dei cadaveri. Un addetto ha trovato un corpo che non appartiene alla struttura, ma il campo non sembra aver subito un’effrazione. Jane crede che quel luogo faccia troppo The Walking Dead, mentre Maura è stranamente raggiante. L’antropologo forense Carlson (Vincent Ventresca) è sicuro che non sia uno dei suoi corpi ed informa i detective che la spazzatura è stata scaricata sui corpi 34 giorni prima. Mentre fanno un aggiornamento sulla vittima, Jane pensa ancora al fatto che la madre ha mentito sul corso di cucina francese. Maura le riferisce invece che la morte della donna è sopraggiunta in seguito ad un suicidio. Per scoprire la verità, Jane chiede ad Angela alcuni particolari del corso ed alla fine le rivela di aver capito tutto. Angela confessa quindi che sta imparando a pattinare sul ghiaccio e Jane si arrabbia con lei, perché in passato ha sempre corso dei rischi con sport simili. Poco dopo, Jane torna di nuovo alla Fabbrica dei corpi dove è stato ritrovato il cadavere di un uomo nascosto in una buca. La morte risale all’anno precedente e ci sono dei chiari segni che indicano a Maura che la vittima è stata uccisa con un colpo d’arma da fuoco. Maura trova sul corpo dell’uomo un capello della prima vittima ed il caso diventa sempre più complesso. Frankie scopre invece che ci sono delle corrispondenze con una coppia scomparsa e la conferma viene data da una verifica del calco dentale. Poco dopo, Chang (Tina Huang) gli regala un’aragosta perché secondo lei gli assomiglia e Frankie decide di sfruttare l’animale per fare uno scherzo a Jane. La sorella intuisce ogni cosa e fa in modo che il suo scherzo gli si ritorca contro. Al ritorno da casa, Maura trova Angela distesa sul divano perché ha una caviglia slogata. Intanto, Frankie interroga alcuni addetti del laboratorio e scopre che un anno prima Carson era presente sul posto nel cuore della notte, visibilmente agitato. Chang invece scopre che la donna era imbottita di droga e Maura capisce che questo particolare ha alterato la causa della morte, evidenziando quindi che si tratta di un omicidio. I particolari indumenti con cui è stata trovata Bonnie evidenzia una fantasia del killer che secondo Jane ha già trovato un’altra vittima. Jane viene informata che anche Sarah Harrison (Olivia Horton) è scomparsa, ma una collega le comunica che si è solo licenziata. Osservando la lettera, Jane nota che è la stessa lettera di licenziamento presentata da Bonnie. Il team risale a Jeffrey Tyler (Daniel Beer) che alcune settimane prima si occupava di trasportare l’acqua alla Fabbrica. Nel suo appartamento vengono ritrovate delle foto della madre di Tyler che porta gli stessi indumenti di Bonnie. Maura e Holiday (Idara Victor) scoprono che Tyler è affetto da disturbi psichici e che la madre era stata uccisa dal padre. La modalità del delitto corrisponde a quella dell’omicidio di Bonnie ed un’intuizione di Maura porta la squadra verso la casa dei genitori di Tyler, dove trovano sia l’uomo che Sarah. A caso chiuso, Maura raggiunge la madre al locale che la informa di stare per uscire a pattinare. La figlia di scusa per aver voluto intromettersi nella sua vita, mentre Angela le rivela di aver capito che aveva ragione. Decide quindi di confessarle tutta la verità, ovvero che ha conosciuto un uomo appassionato di pattinaggio. Riflettendo meglio, Jane conclude che in realtà era arrabbiata con la madre perché avrebbe voluto che pattinasse con lei. Tornando a casa, Jane decide di noleggiare Thelma e Louise pensando ceh sia un film d’azione. Maura legge nella trama dei risvolti rosa e nota che le protagoniste assomigliano molto a loro.

Una famiglia sta percorrendo un tratto di strada immerso nel traffico e l’auto finisce per urtare un camion che li precede. Sul retro è presente un frigorifero che in base all’urto traballa, finendo per aprire il portello e lasciando fuoriuscire il corpo di un uomo. Intanto, Jane e Maura fanno a gara per scoprire come si chiami la nuova fiamma di Angela, ma la donna non ha intenzione di rispondere. L’autista Ricardo Ruiz riferisce di aver prelevato il frigorifero perché si trovava sul suo tragitto e smentisce qualsiasi coinvolgimento. Mentre Maura sta svolgendo l’autopsia, Nate Burns dell’FBI si aggiunge al caso perché il sistema dell’agenzia lo ha avvisato che qualcuno ha fatto ricerche sulle impronte della vittima. L’agente rivela che l’uomo è un importante criminale che è responsabile di diversi furti che lo rendono una celebrità nella malavita. Burns crede inoltre che si trovasse in città per compiere qualche operazione. Quando viene perlustrata la zona in cui Ruiz ha caricato il frigorifero, Jane intuisce subito che l’autista ha mentito. Nel luogo corretto, la squadra trova delle puntine usate per fissare i dipinti alle cornici, ma nessun’opera d’arte è stata rubata di recente. Grazie alle analisi di Maura, il team scopre che il ladro potrebbe aver preso di mira un Museo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori