STRISCIA LA NOTIZIA/ Riccardo Trombetta e il canone Rai. Riassunto ultima puntata (oggi, 11 marzo 2016)

- La Redazione

Striscia la notizia: anche oggi, venerdì 11 marzo 2016, alle 20.40 su Canale 5 si rinnova l’appuntamento con il tg satirico di Antonio Ricci condotto da Ficarra e Picone

striscia_scrittar_r439
Striscia la notizia

Anche oggi, venerdì 11 marzo 2016, alle 20.40 su Canale 5 si rinnova l’appuntamento con Striscia la Notizia, il tg satirico di Antonio Ricci condotto da Ficarra e Picone. Prima della messa in onda del programma, rivediamo cosa successo nella puntata di ieri. Il primo servizio è quello realizzato da Giampaolo Fabrizio. L’inviato, come è solito, veste i panni del Vespone nazionale che va a punzecchiare ancora una volta i politici per le vie della Capitale. I malcapitati di questa sera sono l’onorevole del Partito Democratico, Gennaro Migliore, l’onorevole Lorenzo Guerini del Partito Democratico, Osvaldo Napoli di Forza Italia ed il senatore Stefano Candiani della Lega Nord. Riccardo Trombetta, l’inviato sempre pronto a dare voce alle ingiustizie, ci parla del canone Rai in bolletta raccogliendo la segnalazione di un cittadino che tempo fa ha ricevuto in regalo un televisore analogico senza il digitale terrestre. Secondo l’ufficio stampa del Ministero dello Sviluppo Economico se un apparecchio non ha il sintonizzatore non si dovrebbe pagare il canone, mentre la Rai dice l’esatto contrario appellandosi alla tassa di possesso. Rajae invece continua la sua battaglia per i diritti delle donne, il servizio realizzato sull’impossibilità delle donne musulmane di andare in bicicletta ha scosso parte della comunità che ora si batte per la promozione dei diritti delle donne. Ora è il momento del pasticcino, il video buffo scovato sul web dai telespettatori. Edoardo Stoppa si è occupato di un’assurda situazione di abbandono da parte di tutte le istituzioni nei confronti di una povera signora di Palermo che è costretta a vivere in un ambiente malsano tra cani e topi.

100% Brumotti si è recato a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano, per mostrarci le immagini di un auditorium, un monumento al fallimento, bloccato per l’inchiesta Tangentopoli. Sono stati impiegati ben due miliardi e mezzo delle vecchie lire ed era stato pensato come un centro congressi ma ora è in un totale stato di abbandono. Pinuccio invece ha raccolto la lamentela di alcuni supplenti della Regione Puglia che da un po’ di mesi non ricevono più lo stipendio. Il MIUR ed il MEF si accusano a vicenda ma chi ci rimette sono sempre i poveri insegnanti che sono costretti a lavorare senza una retribuzione congrua che spesso arriva con molti mesi di ritardo. Capitan Ventosa, impegnato a scovare le magagne in giro per l’Italia, ci parla di una raccomandata mai arrivata, spedita un’abitazione privata del comune di Legnano, in provincia di Milano, ad un’altra dello stesso comune, a pochi chilometri. La Posta ha fatto sapere che si è trattato di un errore umano e non logistico. Ora tocca a Cristiano Militello e i suoi divertentissimi cartelli scovati in tutta Italia.

Jimmy Ghione è tornato nel pronto soccorso dell’ospedale di Sant’Andrea, dove i pazienti sono costretti a trascorrere la loro degenza nelle corsie senza un minimo di tutela perché mancano posti in reparto. La puntata si chiude con la rubrica Spettegulesss che questa sera vede al primo posto l’infinita storia d’amore tra la presentatrice Elisa Isoardi ed il leader di Lega Nord Matteo Salvini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori