Gonzalo Higuain / Chi gli ha mandato la busta? Il calciatore argentino sarà ospite di Maria De Filippi (C’è posta per te, sabato 05 marzo 2016)

- La Redazione

Questa sera, sabato 05 marzo 2016, Il calciatore argentino  Gonzalo Higuain parteciperà a “C’è posta per te” con Maria De Filippi, in onda su Canale 5 alle ore 21.10.

mariadefilippi2015
Amici 15

Tutto pronto per una nuova affascinante puntata della trasmissione C’è posta per te, condotta da Maria De Filippi nella prima serata di Canale Cinque in questo sabato 5 marzo 2016. Tante le storie strappa lacrime che verranno raccontate nel corso della puntata tra cui una molto emozionante che vedrà chiamato in causa l’attaccante del Napoli, l’argentino Gonzalo Higuain. In attesa di scoprire il motivo della presenza dell’attuale capocannoniere del Campionato Italiano di calcio vi diamo una piccola anticipazione mostrandovi la foto pubblicata sull’account Facebook ufficiale di C’è posta per te con Gonzalo Higuain davanti alla classica busta. Di cosa si tratterà? Clicca qui per vedere la foto.

Stasera, Il calciatore argentino Gonzalo Higuain, sarà ospite di Maria De Filippi a C’è posta per te’, in onda su Canale 5. Il centravanti del Napoli sarà protagonista di una delle vicende del programma condotto da Maria De Filippi, curiosamente in contemporanea con il match di campionato tra i partenopei e il Chievo. Nato a Brest, in Francia, il 10 dicembre 1987, Gonzalo è figlio del calciatore Jorge e ha tre fratelli, tra i quali il collega Federico. Il suo soprannome, el Pipita, nasce da quel del padre, el Pipa. Da piccolo rischia la vita a causa di una meningite fulminante. Dopo il ritorno dalla Francia all’Argentina, passa dall’Atlético Palermo al River Plate all’età di dieci anni. Debutta in massima serie il 29 maggio 2005 contro il Gimnasia La Plata e gioca sempre più. Il 2006 è l’anno del passaggio al Real Madrid in cambio di 13 milioni di euro. Esordisce nelle merengues ad inizio 2007 e subito si fa notare per classe ed umiltà. Vince due campionati consecutivi, nonostante faccia fatica a trovare una collocazione come titolare fisso sotto la guida prima di Fabio Capello e poi di Bernd Schuster. In totale, con i blancos vincerà 3 campionati spagnoli, 2 Supercoppe di Spagna e 1 Coppa di Spagna, segnando in totale la bellezza di 121 reti in 264 partite. Quindi, nell’estate 2013, arriva la svolta. Higuain sceglie di lasciare il Real. Dopo una lunga trattativa con l’Arsenal, la vita calcistica del Pipita si incrocia con quella del Napoli in un’operazione da 37 milioni di euro. La prima stagione in azzurro è ottima, con 17 gol in 32 partite di campionato e 4 segnature in Champions League. L’anno culmina con la conquista della Coppa Italia in finale contro la Fiorentina. Sostituisce subito Cavani nel cuore dei tifosi partenopei e dimostra una grinta e una voglia di vincere fuori dal comune. La seconda stagione vede el Pipita segnare una rete in più in campionato e ben 29 nelle varie competizioni, ma si conclude con il traumatico rigore sbagliato nella decisiva sfida per la Champions contro la Lazio. Anche in nazionale le cose non vanno molto meglio: l’Argentina di Higuain perde il mondiale 2014 in finale contro la Germania, mentre la Coppa America 2015 viene persa, sempre nell’atto conclusivo, ai calci di rigore. Anche in questo caso, el Pipita sbaglia un penalty. La stagione attuale vede Gonzalo Higuain in una forma smagliante. Ad oggi, i gol segnati in campionato sono 25 in 27 partite. Una media straordinaria che proietta l’argentino nettamente in vetta alla classifica marcatori. È la seconda volta che il calciatore è ospite di C’è posta per te. Nel 2014, l’attaccante azzurro ha preso parte alla trasmissione insieme a Lorenzo Insigne e all’allora tecnico del Napoli Rafa Benitez.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori