Tina Cipollari è morta / La voce corre su Facebook, ma è la solita bufala. Lei intanto prende in giro Gianni Sperti, video (Oggi 12 aprile 2016)

- La Redazione

Tina Cipollari è morta, aggiornamento di oggi, martedì 12 aprile 2016. Il web si è riempito di fans disperati che hanno accolto la notizia con shock. Si tratta in realtà della solita bufala.

tina-cipollari
Tina Cipollari

C’è chi l’aveva data per morta, ma Tina Cipollari è viva e vegeta pronta a seppellire questa ennesima bufala e a dedicarsi agli amici più cari. Sì, perché proprio oggi, nonostante sia circolata la notizia che la storica opinionista di “Uomini e Donne” sia stata ritrovata morta dalla propria vicina di casa, la Cipollari ha trovato il tempo di fare gli auguri di buon compleanno al collega Gianni Sperti. In un video pubblicato sull’account Instagram della trasmissione di Maria De Filippi, Tina ha detto:”Ciao Gianni, volevo farti gli auguri per i tuoi 52 anni. Cinquantadue anni sono una meta molto importante e viviteli in pieno. Auguri!”. Un messaggio velato della solita ironia che contraddistingue il rapporto tra Tina e Gianni: il ballerino infatti non ha compiuto 52 anni, bensì 43! Se la Cipollari ha avuto lo spirito di fare questa battuta vuol dire che non è stata minimamente turbata dalla bufala relativa alla sua morte: clicca qui per vedere i simpatici auguri a Gianni Sperti! 

Le notizie dei decessi dei vip sono fra le più cliccate del web e purtroppo proprio per questo non solo finiscono nel mirino attori, attrici e volti noti del piccolo schermo, ma anche chiunque caschi nella rete. Ormai il trucco dovrebbe essere ampiamente conosciuto: il personaggio televisivo di turno sale nella vetta dei click ed immancabilmente muore. Questa volta è toccato a Tina Cipollari, opinionista storica di Uomini e Donne. Il sito in questione che ha diffuso la notizia del decesso appartiene come sempre al dominio Altervista. Secondo il servizio-bufala, Tina Cipollari era venuta a mancare all’affetto dei suoi cari a causa di un infarto, proprio mentre stava tornando da Cinecittà. Seguendo sempre la tradizione delle bufale mortuarie, a trovare il corpo della povera Tina Cipollari era stata una vicina. Inutile da dire che l’untore di turno ha colpito nel segno, tirando a sé numerosi fans che sono rimasti shockati dalla notizia. L’unico scopo delle bufale di questo tipo è riscuotere i click e sembra proprio che per un motivo o per l’altro l’obiettivo venga sempre raggiunto con successo. Anche solo per curiosità, gli utenti del Web finiscono per accedere alla pagina con la notizia falsa. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori