EMIS KILLA/ Le prime scelte per il rapper, come se l’è cavata? (The Voice of Italy 2016, Ed.4 seconda Battle 13 aprile)

- La Redazione

Emis Killa, le prime scelte, le prime eliminazioni e il primo errore del coach del talent show: e stasera come se la caverà? (The Voice of Italy 2016, Ed.4 seconda Battle oggi 13 aprile)

emis_killa_R439
Emis Killa

The Voice of Italy 2016 è entrato nel vivo con le Battle. Quest’anno saranno tre i componenti di ogni squadra a sfidarsi sul ring e i coach dovranno sceglierne solamente uno da portare allo step successivo, i Knock Out. Emis Killa per questa fase si è avvalso dell’aiuto del super coach Patty Pravo insieme alla quale ha preparato i suoi per l’impegnativa sfida. A darsi battaglia per primi sono stati Charles, Corinne e Veronica ai quali Emis ha assegnato il brano “In the night” di Weekend. Dopo aver attentamente valutato la prestazione dei suoi tre talenti in gara e aver ascoltato i commenti dei suoi colleghi giudici, Emis ha deciso di portare ai Knock Out Charles. Nel secondo turno ha invece messo di fronte tre tra i suoi cantanti migliori, Salvo, William e Gianfrancesco dichiarando che avrebbe scelto chi sarebbe riuscito a conquistare il palco. La canzone che ha pensato per loro è il grande successo “Once in my life” di Stevie Wonder che i tre cantanti hanno interpretato magistralmente. Emis è sembrato pentito per averli fatti scontrare insieme e consapevole di dover rinunciare a due di loro, ma non ha esitato a premiare William che ha convinto tutti con una prestazione impeccabile. Nel corso della puntata però alcune decisioni di Emis, come quella di non usare lo “Steal”, hanno creato qualche dissenso tra il pubblico che ha iniziato prima a rumoreggiare e in seguito a contestarlo. Questo clima lo ha portato a un confronto diretto spiegando loro che se i talenti vengono eliminati è perché i propri coach non li scelgono e non perché lui non li salva. La spiegazione è risultata convincente e l’atmosfera è tornata serena. Nella terza trance delle Battle sono saliti sul ring Mariangela, Davide e Roberta a cui ha Emis ha assegnato “Il Paradiso” di Patty Pravo. Vincitore della gara è stata Roberta e a nulla sono valsi i tentativi del giovane coach di convincere Dolce Nera a giocarsi lo “Steal” per uno dei due eliminati.

In questa prima puntata delle Battle è venuta fuori un po’ l’inesperienza di Emis soprattutto quando ha fatto scontrare William, Salvo e Gianfrancesco. Due tra i maggiori talenti del suo team hanno dovuto così abbandonare la trasmissione e lo stesso Emis ha ammesso di aver commesso un errore. L’eliminazione di Salvo e Gianfrancesco sono una grossa perdita per il suo team e i due cantanti dovevano essere gestiti in maniera diversa. Comunque sembra che l’errore non abbia condizionato le sue decisioni successive dove si è dimostrato sempre lucido e determinato. Ne è una riprova il fatto di non aver effettuato lo “Steal” neanche sotto le pressioni del pubblico, tenuto in serbo perché evidentemente ha le idee ben chiare su come e quando utilizzarlo. Da quello che abbiamo potuto vedere in puntata la strategia di Emis sembra quella di evitare doppioni in squadra, puntando su cantanti unici nel loro genere anche a costo di sacrificare qualcosa in termini di qualità .Proprio questo è il rovescio della medaglia. Far scontrare i concorrenti più simili tra loro da un lato porta a una scrematura, ma inevitabilmente conduce all’eliminazione di cantanti che magari meritavano più di altri di rimanere in gara. Questa strategia potrebbe indebolire il team, pur offrendo una maggiore diversificazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori