NCIS – UNITA’ ANTICRIMINE 13 / Anticipazioni del 24 aprile 2016: Abby ha ucciso il fratello Luca? Crossover con NCIS – New Orleans 2!

- La Redazione

NCIS – Unità anticrimine, anticipazioni di domenica 24 aprile 2016, su Rai 2, in prima visione Tv. Gibbs e Pride collaborano ad un caso in cui è collegato anche il fratello di Abby Sciuto. 

NcisR439
NCIS - Unità Anticrimine 11, in onda su Rai 2

Questa sera, domenica 24 aprile 2016, Rai 2 trasmetterà nella sua prima serata un nuovo episodio di NCIS – Unità anticrimine 13, in prima visione Tv assoluta. La puntata che andrà in onda è la dodicesima, dal titolo “Incontro a New Orleans“. Si tratta della prima parte di un episodio che proseguirà subito dopo in seconda serata con la dodicesima puntata della serie NCIS – New Orleans 2. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: l’NCIS viene chiamata per l’omicidio dell’ufficiale John Angel, ma sulla scena arriva Palmer (Brian Dietzen) al posto di Duck (David McCallum). Il medico riferisce di averlo visto di sfuggita e di aver notato uno strano comportamento. Gibbs (Mark Harmon) gli chiede di contattarlo al telefono in quel momento e scopre che la sua suoneria proviene da un furgone nelle vicinanze. Appena aperti i portelli, la squadra trova Duck imbavagliato e legato all’interno. Il medico riferisce di essersi presentato all’incontro con un avvocato che gli aveva detto di avere informazioni su Nicholas (David Carey Foster), il fratello. Nel passato, Duck è medico militare di vent’anni più grande di Nicholas. La madre Lorraine (Susan Duerden) con cui il padre si è risposato, non esita a lasciare da solo il bambino il giorno di Natale. Anche Duck viene chiamato d’urgenza al lavoro, ma decide di portare con sé il fratellino. Nel presente, Duck rivela a Gibbs di aver perso il fratello molti anni prima che loro due si conoscessero. McGee (Sean Murray) e DiNozzo (Michael Weatherly) indagano sul crimine, mentre Gibbs informa Ellie (Emily Wickersham) che Jake (Jamie Bamber) sta per arrivare. Nel passato, Duck scopre che Lorraine ha richiesto il divorzio e che cambierà Paese portando con sé Nicholas. Nel presente, McGee e DiNozzo risalgono all’uomo che ha noleggiato il furgone e scoprono che lo ha affittato ad un certo Rufus Simms (Ralph Michael Brekan) che trovano poi impiccato all’interno della villa. L’autopsia rivela che in realtà è morto annegato molte ore prima e dentro la valigia della vittima viene ritrovata una lettera diretta a Duck da parte di Nicholas. Nel passato, Duck incontra l’avvocato Angus Clark (Adam Croasdell) e gli chiede di aiutarlo ad impedire che Lorraine porti via Nicholas. Nel presente, Jake raggiunge Ellie alla sede e le chiede di perdonarlo, ma senza riuscirci. Intanto, Abby (Pauley Perrette) scopre che l’orologio di Rufus ha un gps che ha registrato i suoi movimenti e che ha cercato l’indirizzo di un banco dei pegni su internet. Poco dopo, arrivano anche le analisi della lettera di Nicholas e scopre che in realtà è stata scritta qualche settimana prima. Nicholas è quindi ancora vivo. DiNozzo e McGee scoprono che Rufus aveva raggiunto il banco dei pegni l’investigatore Viggo Trallis (Tom Billett). Tutto gira attorno a due francobolli antichi e di molto valore, due stampe ottenute da un paziente curato da Duck venti anni prima. Nel passato, Angus si offre di pagare i 10mila dollari a Lorraine per farle rinunciare l’affidamento del figlio, ma la donna decide di partire lo stesso. Nel presente, la squadra trova Viggo, ma Duck scopre che l’uomo che ha rapito non è il fratello. Più tardi, tutto il team gli mostra le prove raccolte su Nicholas e lo informa di averlo trovato.

Un aereo della Marina Militare non risponde a nessuno dei comandi e l’NCIS viene contattato per trovare un modo alternativo allo schianto su tre grandi città. Abby è in difficoltà perché il pilota automatico non le permette di compiere alcuna operazione. Dopo qualche tentativo, decide di manomettere il satellite in modo da ingannare il GPS e far schiantare l’aereo in una zona deserta. In quel momento, Pride avvisa Gibbs che fra la lista dei passeggeri del volo è presente anche il nome del fratello di Abby, Luca. L’NCIS di New Orleans inizia ad indagare sul caso, mentre McGee, Ellie e Gibbs perlustrano l’aereo e trovano il corpo di Luca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori