THE MIDDLE 7 / Anticipazioni puntata del 27 aprile 2016: Mike è impazzito?

- La Redazione

The Middle 7, anticipazioni puntata di mercoledì 27 aprile 2016, su Joi in prima Tv assoluta. Mike inizia ad indossare una camicia hawaiana ed il suo comportamento cambia radicalmente…

the_middle
The Middle 7, in onda su Joi in prima Tv assoluta

Nella prima serata di oggi, mercoledì 27 aprile 2016, Joi trasmetterà due nuovi episodio in prima Tv assoluta della sitcom The Middle 7. Le puntate che andranno in onda sono la terza e la quarta, rispettivamente dal titolo “La camicia hawaiana” e “Un affare rischioso”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: è un anno particolare per gli Heck, soprattutto per Sue (Eden Sher) che sta per entrare al college. Axl (Charlie McDermott) non è molto interessato alla cosa, più che altro ha un grosso problema con le formiche nel nuovo appartamento che decide di risolvere acquistando un formichiere. Sue teme che Frankie (Patricia Heaton) possa sentirsi abbattuta per la sua partenza imminente, ma non conosce la verità. La madre infatti confessa a Mike (Neil Flynn) che in realtà non sente alcuna emozione, forse perché ha già vissuto quell’evento con Axl. E’ decisa però a fingere con Sue che sia molto dispiaciuta per evitare che creda di non essere apprezzata come il fratello. Intanto, Brick (Atticus Shaffer) è deciso a prendere il testimone della famiglia, ma i genitori non fanno che pensare a Sue. La ragazza viene sottoposta da Mike a numerosi test perché il padre crede che in poche settimane debba insegnarle tutto ciò che sa. In caso di problemi, teme Mike, la figlia potrebbe morire. Sue intanto è elettrizzata e di chiede come sarà la vita al college. Per fare bella figura, decide di farsi i ricci ai capelli, ma fa l’errore di usare una piastra scadente e perde una grande ciocca. Corsa ai ripari, l’unica soluzione è tagliarsi i capelli, ovviamente a poche ore dal primo giorno di college. Le cose non vanno meglio durante il tragitto, sia perché Sue scopre la menzogna della madre, sia perché una delle ruote della macchina di Alex si buca. Ma visto che Mike le ha insegnato anche questo, è Sue che deve ripararla. Il college è un mondo sperduto per Sue e ci sono così tante cose da sapere che la ragazza non fa che inviare continui sms alla madre. Mike crede che Frankie dovrebbe tagliare il cordone ombelicale, ma la moglie teme che Sue possa trovarsi in difficoltà. Oltre alle novità, Sue scopre che è l’unica a non avere ancora una coinquilina perché la ragazza prevista non è ancora arrivata. Così salta tutte le attività per matricole e di conseguenza il divertimento. Nel frattempo, Brick cerca ancora di avere i vantaggi del figlio unico, ma i genitori credono che potranno occuparsi di lui quando sarà alle superiori, perché le medie non sono così interessanti. Non si curano quindi di una preparazione ad una partita a cui deve andare il figlio che quindi decide da solo il costume da indossare come mascotte della squadra scolastica: un segnalibro. Tutti iniziano a prendere in giro Brick ed alcuni bulli lo prendono di mira, ma un ragazzino sconosciuto prende le sue difese. Da quel momento in poi, il ragazzino diventa l’ombra di Brick, rivelandogli poi che vuole che gli insegni a ballare. Al college, Sue conosce finalmente la sua coinquilina, ma scopre che è del terzo anno. Vorrebbe lanciarsi in tante attività divertenti, ma la ragazza non glielo permette. Axl, sentendola abbattuta, decide di andarla a trovare e la porta fuori a mangiare una pizza, rivelandosi un degno fratello maggiore.

Mentre cerca di iscriversi a tutti i club, Susie si lascia sfuggire con Devin che Axl la ama e che un giorno potrebbero diventare cognate. Il risultato è che Devin crede che Axl stia andando troppo velocemente e decide di lasciarlo. Intanto, Mike trova una camicia hawaiana nell’armadio e decide di indossarla, cambiando totalmente il suo solito look. La cosa strana è che cambia anche modo di parlare ed usa delle frasi mai pronunciate prima.

Sue torna a casa dopo venti giorni di college e ovviamente le sembra tutto già molto diverso. Brick invece è solo felice che i fratelli possano contribuire alle faccende di casa. Più tardi, Rusty passa a trovare Mike e gli propone un business imperdibile con cui è convinto di fare un sacco di soldi. L’idea del fratello è di mettere sul mercato dei pannolini che hanno all’interno il simbolo della squadra che si detesta e stranamente Mike crede che sia una buona proposta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori