GIGI PROIETTI / L’attore ospite di Massimo Giletti: sarà Bruno Palmieri ne Una pallottola nel cuore 2 (L’Arena, oggi 3 aprile 2016)

- La Redazione

Gigi Proietti sarà fra gli ospiti de L’Arena di oggi, domenica 3 aprile 2016. Attore, comico, scrittore e conduttore, Gigi Proietti è uno degli artisti più completi del panorama italiano.

pallottola_proietti_r439
Una pallottola nel cuore 2

Tanti gli ospiti che ci attendono nella puntata de L’Arena di oggi, domenica 3 aprile 2016. Condotto da Massimo Giletti, il programma di Rai 1 vedrà al centro un’intervista esclusiva a Gigi Proietti, attore e comico storico dell’Italia. E’ considerato a tutti gli effetti uno dei personaggi più eclettici del mondo dello spettacolo ed ha riscosso nella propria carriera importanti successi. Versatile ed istrionico, Gigi Proietti è tornato di recente sul piccolo schermo grazie alla fiction “Una pallottola nel cuore 2”, dove lo rivedremo nei panni del giornalista di nera Bruno Palmieri. Nel frattempo, possiamo ammirare l’attore anche a teatro, grazie allo spettacolo Cavalli di Battaglia. Approfondiamo quindi alcuni particolari della sua vita e della sua carriera. 

Luigi Proietti, in arte Gigi, nasce a Roma il 2 novembre del 1940. Dopo essersi diplomato al liceo classico, frequenta la facoltà di Giurisprudenza de La Sapienza di Roma, ma non completa gli studi. La sua prima passione è la musica e per questo inizia a cantare in diversi locali minori. Nel suo cuore però c’è anche la recitazione ed è in questi studi che spende parte delle proprie energie, fino ad esordire nel mondo del teatro con un piccolo ruolo in Gli uccelli di Aristofane, nel 1964. Si accosta in un secondo momento al mondo del cinema, diventanto il protagonista del film L’urlo, diretto da Tinto Brass. Nel frattempo, si fa apprezzare sul piccolo schermo in I grandi camaleonti e Il Circolo Pickwick, due sceneggiati dal discreto successo di pubblico. Dopo lo show Sabato sera dalle nove alle dieci, Gigi Proietti ottiene la consacrazione definitiva grazie al film Febbre da cavallo. Torna poi in televisione con Fregoli, Fantastico 4, Io a modo mio e Di che vizio sei? Gigi Proietti è davvero un uomo di spettacolo a tutto tondo. Tra le sue innumerevoli attività, va segnalata anche quella di regista televisivo e cinematografico. A partire dagli anni Novanta, viene considerato un’autentica icona della televisione italiana. Tra le serie televisive più note, Un figlio a metà, Un figlio a metà – un anno dopo e Italian Restaurant. Il trionfo assoluto arriva nel 1996 con il serial Il maresciallo Rocca, che ottiene grandi risultati di ascolti su Rai Due. Prende parte a ben sei stagioni della fiction, prima di replicare con L’avvocato Porta. Nel 2005 prende parte a Speciale per me – meno siamo meglio stiamo, trasmissione condotta da Renzo Arbore. Il 2010 è l’anno della fiction Preferisco il Paradisco, incentrata sulla figura di San Filippo Neri e proposta da Rai Uno. L’attore riesce ad ottenere un discreto successo anche nelle fiction Il signore della truffa, L’ultimo papa re e Una pallottola nel cuore. Gigi Proietti non si ferma alla sola telecamera del piccolo o del grande schermo, ma si cimenta anche con successo in qualità di scrittore, poeta, doppiatore e attore radiofonico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori