MICHAEL J.FOX / Parkinson, peggiora l’attore di “Ritorno al Futuro”: i film girati dopo la diagnosi (oggi, 8 aprile 2016)

- La Redazione

Le condizioni di Michael J. Fox protagonista della saga cinematografica Ritorno al futuro e di tanti altri film stanno peggiorando, è malato da tempo del morbo di Parkinson

michael-fox_R439
Michael J. Fox

Arriva la notizia del peggioramento delle condizioni di Michael J.Fox, attore simbolo degli anni ottanta e protagonista di ”Ritorno al Futuro” oltre che de famosissimo telefilm ”Casa Keaton”. Non in molti sanno però che la malattia fu diagnosticata all’attore nel 1991 e che ha recitato in più della metà dei film della sua carriera con il Parkinson. Sono undici i film prima del 1991 e ben quattordici fino a oggi. Il primo che Michael J.Fox ha recitato con il parkinson è ”Doc Hollywood – Dottore in carriera” di Michael Caton Jones. Tra i film in cui ha recitato dopo la diagnosi c’è anche uno dei suoi capolavori, il film del 1996 ”Sospesi nel tempo” di Peter Jackson.

Peggiorano le condizioni di Michael J.Fox il grande attore di Ritorno al futuro, nel cuore di diverse generazioni di fan in giro per tutto il mondo. Il bombo di Parkinson purtroppo sta rendendo sempre più complesso per l’attore americano l’uso degli arti e anche la stessa parola è peggiorata con il passare degli ultimi mesi. La patologia gli è stata diagnosticata all’età di 30 anni, nel 1991 e oggi a soli 55 anni il rischio che la malattia vinca sul bravo attore è purtroppo molto alta. Una brutta notizia davvero che desta preoccupazione tra tutti i fan della rete: su twitter sono partiti hashtag e campagne per sostenere il grande Marty McFly. «Forza Michael J.Fox, non mollare!», ma anche “assurdo leggere del peggioramento della malattia di Michael, uno dei miei idoli di infanzia, da cui ho imparato tanto, non mollare!”. I più fantasiosi si lanciano in un saluto davvero particolare: «bisognerebbe andare nel futuro per trovare la cura all’orrenda malattia di Michael J.Fox». Tutti con lui, la malattia sta vincendo ma la compagnia per i familiari e gli amici in questi momenti è forse il valore più importante per la difficile condizione che sta attraversando.

Si aggravano le condizioni di Michael J. Fox, il noto protagonista della saga cinematografica Ritorno al futuro e di tanti altri film. Da anni, dal 1990, è stato colpito dal morbo di Parkinson, ha sempre combattuto continuando a recitare, ma sembra che le sue condizioni adesso stiano nettamente peggiorando. Fox non riuscirebbe quasi più a parlare e a muovere il piede sinistro, entro breve tempo potrebbe finire paralizzato incapace di muoversi. Lo testimonia un amico in una dichiarazione resa pubblica dal sito Radar online: “Il suo coraggio non conosce limiti. Ma man mano che la malattia prende il sopravvento sul suo corpo lui si rende sempre più conto che sta per perdere la sua battaglia”. Le diagnosi avevano previsto che verso i 60 anni l’attore avrebbe perso l’uso degli arti, adesso di anni ne ha 55.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori