IVAN ZAZZARONI/ Il giudice tra battute a effetto e voti bassi (Ballando con le stelle 2016, Ed.11 ottava puntata 9 aprile)

- La Redazione

Ivan Zazzaroni torna nellaprima serata di Rai 1 per giudicare le esibizioni dei ballerini ancora in gara (Ballando con le stelle 2016, Ed.11 ottava puntata 9 aprile).

Ivan_Zazzaroni_Ballando
Ivan Zazzaroni

Ivan Zazzaroni è uno dei giudice del programma televisivo “Ballando con le stelle” da cinque stagioni dopo esser stato concorrente nell’edizione del 2007.Nell’ultima puntata andata in onda il 2 aprile, l’opinionista della “Domenica Sportiva” ha iniziato facendo una battuta molto divertente alla ballerina Ekaterina Vaganova, in coppia con Michele Morrone, vestita da Olivia di “Braccio di Ferro”.In seguito non ha esitato a criticare in maniera molto lucida e costruttiva tutte le coppie che avevano appena affrontato la prova “Stiletto Dance” (in pratica la danza sui tacchi a spillo), come elemento di difficoltà nella gara. Oltre le critiche non ha fatto attendere battute dopo aver visto i movimenti degli uomini sui tacchi, giudicati molto più sicuri e “aggraziati” rispetto alle attese. Una battuta in particolare l’ha ricevuta il ballerino Luca Sguazzini, che si è esibito per terzo insieme a Vera Kinnunen.Nella prova a sorpresa in cui era previsto l’utilizzo di un attrezzo, in questo caso l’hoola hop, il giudice dai capelli bianchi non smette di stupire con i suoi “commenti ad effetto” sostenendo che la sensualità dimostrata da Margareth Madè è eccezionale e molto difficile da superare anche dopo aver affrontato un ballo con un attrezzo così difficile. Zazzaroni non si è risparmiato neanche nel dare voti piuttosto bassi come un 5 rifilato alla coppia composta da Iago Garcia e Samanta Togni che, dopo aver ballato una samba non ha ottenuto neanche il commento da parte del giudice, e per una volta si è trovato d’accordo con il giudizio espresso dalla sua collega Selvaggia Lucarelli sul poco potere comunicativo espresso dall’attore de “Il Segreto” nonostante quest’ultimo sia migliorato parecchio tecnicamente dall’inizio del programma.

Un paio di esibizioni, invece, son piaciute molto al giudice-giornalista e sono state la rumba ballata da Luca Sguazzini e Vera Kinnunen e il charleston messo in mostra da Michele Morrone ed Ekaterina Vaganova. La prima esibizione, molto soft e romantica, ha suscitato dei commenti molto positivi da parte di Zazzaroni che è rimasto impressionato dalla qualità del ballerino, tanto da avergli fatto notare soltanto di non esser riuscito a trasmettere il sentimento dell’amore,mentre tutte le altre e cioè voglia di ballare, allegria nel farlo e positività son uscite alla grande da questa rumba. Prima di “congedare” il modello, il giudice si è voluto complimentare soprattutto per la velocità dei movimenti con i piedi e per la capacità tecnica. La stessa sorte è capitata alla seconda esibizione (il charleston) giudicato “ballato benissimo” spingendo il giudice a premiare i concorrenti con il punteggio pieno di 10.Probabilmente il giudice nativo di Bologna ha i suoi “preferiti”, tanto da perdonargli anche qualche “sbavatura”, mentre ad altri non ha mai risparmiato critiche a volte anche pesanti come nel caso del commento di qualche settimana fa nei confronti del ballerino professionista cubano Maykel Fonts.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori