TAKAHIDE SANO/ Il designer giapponese ospite di Fabio Fazio (Che fuori tempo che fa, puntata 9 aprile 2016)

- La Redazione

Takahide Sano: il designer e-interiors giapponese sarà ospite di Fabio Fazio nel sabato sera di Rai 3 (Che fuori tempo che fa, puntata 9 aprile 2016).

fazio_fabio_r439
Foto InfoPhoto

Tutto pronto per una nuova puntata di Che fuori tempo condotta come consuetudine da Fabio Fazio sulle frequenze di Rai Tre. Tanti gli ospiti di questo appuntamento tra il cui designer giapponese Takahide Sano che molti ricorderanno per essere stato uno degli opinionisti fissi delle prime cinque annate di Quelli che il calcio condotta propria da Fabio Fazio. Sano in una recente intervista rilasciata a Libero ha evidenziato come: “Non mi manca la televisione, il mio lavoro è un altro. Mi manca quel gruppo però. Eravamo molto affiatati, stavamo bene. Parliamo di calcio? Non sono mai stato un esperto. È questo quello che piaceva a Fazio”. Alla fine dell’intervista confessa di essere un simpatizzante del Milan.

Uno degli ospiti della trasmissione televisiva Che fuori tempo che fa, che andrà in onda sabato, sarà il designer e-interiors Takahide Sano. Nasce a Tokyo, capitale del Giappone, il 6 febbraio del 1958. Nel 1976 riesce a ottenere il diploma in Design Industriale alla Hongo High School di Tokyo e da quell’anno fino al 1988 lavora al Design Centre di Toshiba. Qui si specializza in design di prodotti audio-video e Tv: sessanta prodotti da lui disegnati sono in seguito stati scelti dall’azienda, che ha deciso di metterli in produzione. Sano giunge in Italia nel 1988: la sua prima occupazione è come designer free-lance. Fino al 1989 stringe una collaborazione con l’artista Marcello Morandini e lavora presso lo Studio Bonetto. Nel 1990 prende la decisione di aprire un proprio studio personale: Studio Sano. Dal 1996 al 2001 è scelto dal programma sportivo di Rai 2 Quelli che il calcio come ospite. Il pubblico gradisce le sue performance grazie alla sua simpatia e ad alcuni commenti stravaganti. Dal 2001 al 2004 diventa direttore creativo della M.O.D.I.A. Design e concepisce per la Honda R&D Europe nuovi tipi di veicoli e realizza nuovi prototipi. Vi riportiamo adesso i nomi delle aziende italiane ed estere con le quali Sano ha collaborato: WMF, Toshiba Lightech, Honda R&D Europe, Seiko, Brother-TVS, Epson, Stayer, Titanbagno, Sottsass Associati, Pubbli A, Sidac, M.O.D.I.A., Luxit, Keymat Industrie, Mandelli, Gruppo Ragaini, Firme di Vetro, Covo, Curvet, Biesse, Be4, Alfi ed Ad Hoc. Il designer nipponico lavora inoltre con Unac Tokyo, una galleria d’arte. Ha rapporti professionali anche con l’artista del vetro Massimo Lunardon e l’artista del plexigas Luca Bonato: con loro realizza mostre ed eventi che si tengono nel nostro Paese e all’estero. Takahide Sano ha rilasciato qualche anno fa un’intervista al sito Libero Quotidiano, dove ha toccato diversi argomenti. Nonostante svolga il mestiere di designer da 35 anni, Sano ha dichiarato di essere riconosciuto dalle persone soprattutto per le sue apparizioni televisive a Quelli che il calcio. Sano ha affermato inoltre di non avere nostalgia del mondo della televisione e ha annunciato la sua squadra del cuore italiana: il Milan. Curiosità: la sua prima invenzione è stata messa a punto già all’età di 8 anni, quando realizzò un salvadanaio che si illuminava nel momento in cui veniva inserita la moneta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori