Charles Kablan / Team Killa: Video, una scelta coraggiosa verso la finale (The Voice of Italy 2016, Ed.4 semifinale 16 maggio 2016)

- La Redazione

Charles Kablan, il cantante nel Team Killa: le scelte coraggiose sono state premiate, ora il sogno è quello della finale (The Voice of Italy 2016, Ed.4 secondo semifinale 16 maggio 2016).

voice_killa
Emis Killa

Tra le tante belle sorprese che ci sono state nel secondo live show di The Voice of Italy bisogna segnalare di sicuro quella di Charles Kablan, che vola nella semifinale del famoso talent show versione italiana, dopo una prestazione da urlo, alla quale i suoi avversari non hanno potuto opporsi. In particolare il giovane membro del team di Killa ha dovuto vedersela con gli altri due compagni di squadra, ossia Frances Ascione e Roberta Nasti, due ossi davvero molto duri, che durante questa edizione di The Voice hanno svolto esibizioni meravigliose e che sono arrivati meritatamente fino a questo punto, tuttavia davanti alla prestazione di Charles non hanno potuto far nulla. In particolare Kablan si è esibito con On The waal, di Sam Smith. Una scelta davvero coraggiosa quella di Kablan, infatti questo brano risulta ai maggiori esperti come un qualcosa di meraviglioso, ma allo stesso tempo richiedeva un’applicazione unica per tirare fuori un grande esecuzione e così è stato, nonostante qualche errore, quindi grande merito a Charles Kablan che ha saputo superare al meglio una prova davvero molto dura. Le due avversarie se la sono giocata con grande coraggio, mettendo in mostra tutto il loro talento vocale e tutta la loro grinta, tuttavia non hanno avuto possibilità rispetto a Kablan.

Charles Kablan a The Voice of Italy 2016 ha tirato fuori una grande prestazione, forse la migliore da quando è in questo talent, tuttavia ci sono ancora dei dettagli da mettere a posto se davvero vuole vincere questo programma. In particolare bisogna dire che nell’esibizione del falsetto non si è avuta una prestazione proprio perfetta, quindi c’è qualcosa di sicuro da migliorare sotto questo punto di vista, inoltre bisogna pensare anche alla precisione dell’esecuzione, cosa che in Kablan è mancata nel finale, forse perché il ragazzo si è fatto prendere dalla pressione finale. Tuttavia bisogna dire che il pezzo che doveva eseguire era molto difficile, proprio per questo i giudici hanno tollerato qualche errore di troppo e hanno deciso di portare Kablan in finale. Un Kablan che si presenta come uno dei favoriti, soprattutto per la giovane età, quindi i giudici potrebbero spingere per portare lui almeno in finale e poi chissà.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori