IRMA TESTA / La campionessa di pugilato ospite di Fabio Fazio (Che fuori tempo che fa,puntata sabato 28 maggio 2016)

- La Redazione

Irma Testa, la campionessa di pugilato ospite nella puntata odierna della trasmissione condotta da Fabio Fazio su Rai Tre. Ultime news (Che fuori tempo che fa,puntata sabato 28 maggio 2016).

Irma_Testa
Irma Testa, 18 anni (dall'account Twitter ufficiale @Corriere)

Tanti gli ospiti attesi nel nuovo appuntamento con il salotto televisivo di Fabio Fazio, Che fuori tempo che fa, in onda su Rai Tre, questa sera sabato 28 maggio 2016. Tra questi anche la campionessa di pugilato, Irma Testa che nonostante i soli diciotto anni è riuscita ad ottenere la qualificazione alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nella categoria dei 60 kg al torneo preolimpico di Samsun in Turchia. La campionessa, ha rilasciato una esclusiva intervista ai nostri microfoni, parlando del periodo che l’attende nonché dei suoi interessi fuori dal ring. Ha palesato la sua determinazione nel riuscire a portare a casa l’oro nonostante la paura per le principali avversarie quali la pugile Azera, la Alekseevna, e l’irlandese Taylor. Ha inoltre dichiarato che ‘la boxe oltre alla famiglia è la cosa più importante, quella in cui spero di centrare risultati importanti’. Inoltre ha confidato di amare tutti i tipi di arte: ‘Amo tutto quello che è creatività: la musica, la danza classica e l’arte stessa’ e che gli uomini non hanno la determinazione per fare pugilato e in generale per soffrire, perchè il futuro è delle donne: ‘Sia nel pugilato che in altri ambiti, penso che le donne abbiano più determinazione nel cercare di perseguire i loro obiettivi. E’ una cosa che sta emergendo’.

Tra poche ore viene mandata in onda su Rai Tre la nuova puntata del talk show Che fuori tempo che fa, condotto da Fabio Fazio. Come di consueto, sono tantissimi gli ospiti che animeranno il programma tra cui la campionessa di pugilato, Irma Testa che rappresenterà l’Italia nelle prossime Olimpiadi di Rio. Conosciamola meglio e scopriamo le ultime notizie che la riguardano.

Nata a Torre Annunziata, nella città metropolitana di Napoli, il 28 settembre 1997, Irma Testa fa attualmente parte delle Fiamme Oro. Si allena a partire dall’età di dieci anni e si appassiona al mondo della boxe. Vince un bronzo europeo nel 2012 in Polonia, all’età di soli quattordici anni. Dopo aver conquistato un argento all’Unione Europea, manifestazione tenutasi in Ungheria nel 2013, vince il titolo iridato juniores in Bulgaria nella categoria 52 kg. Continua a conseguire successi in tutte le categorie fino a raggiungere le olimpiadi giovanili, ottenendo un argento a Nanjing in Cina. Il suo vero obiettivo diventa però la qualificazione a Rio 2016. Irma mostra tutto il suo coraggio e vince l’oro ai mondiali femminili juniores del 2015 a Taiwan nella categoria 57 kg Youth, ripetendosi a livello europeo. La giovanissima campana Irma è riuscita a conseguire la qualificazione per i Giochi di Rio vincendo una competizione a Samsun in Turchia, lo scorso 15 aprile. L’atleta ha sottolineato l’importanza della qualificazione ottenuta, che secondo lei deve fungere da esempio anche per le altre donne. La Testa ha definito la boxe come uno sport che fa bene e rende belle le ragazze. Ha sottolineato la grinta e la determinazione femminili. Il prossimo obiettivo di Irma è quello di diplomarsi. Ormai mancano pochi giorni alla fine della scuola, e la ragazza nata e cresciuta alle porte di Napoli ha tutta l’intenzione di continuare a lottare. In una recente intervista alla Gazzetta dello Sport, la campionessa di pugilato ha parlato di quanto si sia data da fare per raggiungere il peso necessario per entrare in una categoria olimpica. La Testa è stata infatti costretta a far crescere la propria massa corporea da 51 a 60 chilogrammi. Ha anche evidenziato quanto le piacesse avere l’occhio nero, considerato quasi come un tratto distintivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori