THE MYSTERIES OF LAURA 2 / Anticipazioni del 28 maggio 2016: un hacker attacca il Distretto!

- La Redazione

The Mysteries of Laura 2, anticipazioni di sabato 28 maggio 2016, in onda su Premium Stories in prima Tv. La squadra indaga su una tratta di bambini, un hacker viola i sistemi della Polizia.

The_Mysteries_of_Laura_fb
The Mysteries of Laura (foto da Facebook)

Nella prima serata di oggi, sabato 28 maggio 2016, Premium Stories trasmetterà due nuovi episodi di The Mysteries of Laura 2, in prima Tv assoluta. Le puntate che andranno in onda sono la settima e l’ottava, dal titolo “Istino materno” e “Un fantasma in macchina”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: la Polizia riceve una richiesta d’aiuto da parte di una donna che ha appena subito un incidente. Sul posto vengono ritrovate delle tracce che fanno pensare ad un’aggressione e si teme che la donna sia morta. La squadra indaga sul marito di Isabel Van Doren (Betty Gilpin) che riferisce di aver subito diverse minacce da parte di una banda di motociclisti. La pista però cade subito dopo, ma l’assistente di Terrence (Jeffrey Pierce) rivela che la sua prima moglie è morta annegata e che il fratello lo ha minacciato più volte. Jake (Josh Lucas) sospetta che il colpevole sia proprio Terrence, ma indagando scopre che in realtà Isabel è ancora viva e che ha inscenato la propria morte. Laura (Debra Messing) crede che abbia agito così per le violenze subite dal marito, ma l’unica testimone non vuole parlare. Laura raggira il problema e grazie alle ricerche di Max (Max Jenkins) scopre che ha noleggiato un furgone con la carta di credito dell’amica. Isabelle implora Laura di aiutarla perché teme che il marito cerchi di ucciderla. La detective decide di incastrare Van Doren per l’omicidio della prima volta, ottenendo delle prove dalla sua segretaria. Tuttavia, Van Doren contrattacca a denuncia pubblicamente di essere perseguitato da Jake e dalla moglie. Laura però non si fa ingannare e scopre che Van Doren ha nascosto il corpo della prima moglie all’interno della cripta della madre. Jake chiede ancora a Laura di uscire insieme, ma l’ex moglie vuole che si rivolga prima ad un medico che attesti il suo buono stato di salute. La squadra indaga sulla morte di Matthew Burke, il proprietario di una palestra che è stato ucciso nella sauna. Intanto, Jake rivela a Soto (Laz Alonso) che tutta la Centrale sa della sua relazione con Meredith (Janina Gavankar) e lo convince a non presentarla alla madre come vorrebbe. Grazie a Cecile (Sherri Saum), la moglie della vittima, Laura scopre che l’assassino è entrato nel suo minivan e che era alla ricerca di alcuni progetti di proprietà di Cecile. Il ritrovamento di un’altra vittima complica il caso, ma sulla scena del crimine vengono ritrovate delle tracce che conducono verso la costruzione di esplosivi. Intanto, Laura cerca di capire quale palazzo sotto la giurisdizione di Cecile potrebbe venire colpito, ma l’allarme bomba apre una nuova pista. In base alle foto degli esterni, Laura capisce che Connor (Isaac Caldiero) e Julie (Jesmille Darbouze) hanno preso di mira il caveau del Dipartimento, in modo da rendere inutilizzabili tutte le prove a carico di milioni di criminali. A fine caso, la madre di Soto si presenta in Centrale con una scusa solo per vedere come è fatta Meredith. Laura invece decide di proteggere Santiani (Callie Thorne) da un brutto richiamo del diretto superiore. Ore dopo, Meredith decide di uscire allo scoperto con la sua relazione con Soto. Jake invece accetta finalmente di sottoporsi ad una visita di controllo.

Il cadavere di una donna afroamericana incinta viene scaricato in una strada di un quartiere malfamato della città. Laura e la squadra iniziano ad indagare su un sindacato nigeriano ed un servizio clandestino che aiuta le mamme in dolce attesa di altri Paesi a vendere i loro bambini negli USA.

Un poliziotto sotto copertura viene ucciso mentre sta indagando sul furto di un anello prelevato da un’auto di lusso. Laura scopre che le sue foto da poliziotto sono state diffuse e sapendo che le immagini possono essere lette solo grazie ad un pc altamente sicuro, la squadra capisce che hanno a che fare con un giovane hacker piuttosto brillante. Molto presto, Laura scopre che l’hacker ha avuto accesso ai dati sensibili di tutti i poliziotti del Distretto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori