THE CATCH / Anticipazioni del 9 maggio 2016: Alice sferra un attacco a Mister X!

- La Redazione

The Catch, anticipazioni puntata di lunedì 9 maggio 2016, in prima Tv su Fox Life. Alice decide di sfruttare i necrologi per attirare Cristopher, Dao piazza una cimice nel suo appartamento. 

the_catch
The Catch, in prima Tv assoluta su Fox Life

Nella seconda serata di oggi, lunedì 9 maggio 2016, Fox Life trasmetterà un nuovo episodio di The Catch, in prima Tv assoluta. La puntata che andrà in onda è la seconda, dal titolo “Il vero assassino“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Alice (Mireille Enos) cattura con estrema abilità un ladro di dipinti rari, ma il suo più grande pallino è Mister X. Inoltre sta per sposarsi e anche se ha cercato di tenerlo segreto, è stata scoperta dal team. Mentre Alice fa gli assaggi di torta nuziale, Mister X invia un’email all’agenzia avvisandoli del suo prossimo colpo. Il ladro offre soldi in cambio di importanti informazioni sulla sicurezza aziendale ed Alice crede che entrerà in contatto con Patrick Lewis (Brett Gilbert). L’incontro viene supervisionato dal team, ma Mister X sa muoversi in pochi secondi. Consegna i soldi, prende il dispositivo, si cambia d’abito e passa a pochi cm da Alice, senza che lei sospetti di nulla. Quella sera, Alice torna nel proprio appartamento dove la sta attendendo il fidanzato, Cristopher Hall (Peter Krause), non sapendo che si tratta proprio di Mister X e a cui firma un assegno milionario per la casa in cui andranno a vivere. Una volta uscita, Margot Bishop (Sonya Walger) fa presente a Cristopher che è andato oltre con Alice e che la distruggerà. Reginald Lennox (Alimi Ballard) gli assicura invece che l’indomani mattina farà in modo di eliminare ogni traccia della sua finta identità. Intanto, Alice confessa a Valerie Anderson (Rose Rollins) di essere dubbiosa sul matrimonio, ma l’amica sa che non è così. Il piano di Cristopher va avanti, ma dopo una notte di passione sembra colto da rimorsi. Propone ad Alice di fuggire insieme in un’altra città in quell’istante, ma lei vuole prima catturare Mister X. Cristopher procede quindi con l’atto finale del piano ed Alice, dopo essere stata convinta da Valerie a partire, scopre che Cristopher se ne è andato senza lasciare alcuna traccia. Anche il suo ufficio è stato completamente svuotato ed Alice entra nel panico, mentre cerca di capire come sia potuto succedere. Realizza che in realtà non c’è nulla sull’identità di Cristopher e che deve essere necessariamente Mister X. Alice inizia a trattare il caso come se fosse quello di uno dei clienti, ma il problema è che le ha sottratto qualsiasi informazione sui clienti e che quindi la credibilità della sua agenzia è compromessa. Nel frattempo, Mister X e Margot festeggiano il colpo, ma l’uomo è vagamente triste per tutto ciò che è successo. Quella notte infatti Alice non è l’unica a non riuscire a dormire. Il giorno seguente, l’agente Jules Dao (Jacky Ido) dell’FBI raggiunge l’agenzia ed informa Alice e Valerie di essere sulle tracce di Mister X da anni. Chiede di poter collaborare con loro per catturarlo, ma Alice rifiuta perché non vuole ammettere ciò che le è successo, rischiando di perdere la propria credibilità come investigatrice. Ore dopo, Alice capisce che in realtà l’obiettivo di Cristopher è rubare un dispositivo altamente tecnologico di Seth Hamilton (Jake Green), uno dei suoi maggiori clienti. Alice si presenta all’incontro, ma Cristopher ruba le informazioni e fugge grazie ad un diversivo di Reginald. Alice però riesce ad assestare un colpo a lui, azzerando tutti i conti delle offshore di Margot. Quella sera, Cristopher lascia nell’appartamento di Alice un dipinto di cui avevano parlato a lungo insieme.

Alice ha paura che il dipinto possa metterla nei guai, ma Sophie le consiglia di non denunciare la cosa. Intanto, Cristopher mette a segno qualche piccolo furto per poter pagare l’investitore, ma Margot gli impone di partire per Shangai perché ciò che è successo con Alice comprometterebbe qualsiasi altra operazione. Alice decide di prendere in carico il caso di Jeffrey Bloom, accusato dell’omicidio della prima moglie ed ora rilasciato perché ritenuto innocente. Cristopher continua a tenere sotto controllo Alice perché ne è innamorato, ma Reginald gli fa capire che Margot non esiterebbe ad ucciderla se lo scoprisse.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori