ROSANNA VAUDETTI / L’ex annunciatrice marchigiana ospite nel talk show di Rete 4 (Maurizio Costanzo Show, oggi 12 giugno 2016)

- La Redazione

Rosanna Vaudetti, l’ex annunciatrice marchigiana ospite di Maurizio Costanzo per l’ultima puntata del suo famigerato show. Il tema affrontato sarà quello del femminicidio e della violenza

rosanna_vaudetti
Rosanna Vaudetti

Oggi 12 giugno 2016, su Rete 4, andrà in onda l’ultima puntata del Maurizio Costanzo Show. Tra gli ospiti presenti in studio ci sarà Rosanna Vaudetti che, insieme a tutte le altre signorine buonasera della Rai, alcune delle quali ospiti insieme a lei, ha fatto la storia della televisione italiana. Pochi giorni fa, tuttavia, questa storia è giunta a un epilogo, con la decisione di togliere dal video anche le ultime signorine buonasera rimaste. Rosanna Vaudetti non è stata invitata al Maurizio Costanzo Show solo per parlare del periodo d’oro delle annunciatrici Rai, ma anche per raccontare i risvolti della medaglia, non sempre positivi, come quando l’annunciatrice marchigiana e le sue colleghe, a causa dell’immensa popolarità, diventavano vittime di stalking da parte di ammiratori troppo appassionati ed irruenti. Non a caso la puntata di domenica prossima sarà incentrata su un tema tanto attuale quanto doloroso e sempre più frequente negli ultimi tempi, quello del femminicidio. Si parlerà di uomini che uccidono le donne, partendo dalla drammatica vicenda di Laura Roveri, che si salvò per miracolo dalla feroce aggressione da parte del suo ex fidanzato il quale, due anni fa, tentò di ucciderla colpendola con quindici coltellate. 

Rosanna Vaudetti racconterà anche la sua lunga esperienza nella televisione pubblica come signorina buonasera, che cominciò nel 1961 e terminò nel 1998. Dottoressa di Ancona, la Vaudetti è laureata in Scienze Politiche ed ebbe l’onore, proprio nel 1961, di essere la prima annunciatrice del nuovo canale Rai, Rai 2, negli studi piemontesi di Torino. Fu anche la prima della televisione a colori nel 1972. Rosanna Vaudetti, infatti, è stata protagonista di due momenti molto importanti per la televisione di Stato, essendo testimone della nascita di un’altra rete Rai e del passaggio dalla tv in bianco e nero a quella a colori. La signorina buonasera, però, alla Rai non ha fatto solo l’annunciatrice ma ha ricoperto altri ruoli importanti. Dal 1971 al 1978 ha condotto Giochi senza frontiere, un torneo che coinvolgeva in una serie di prove molti Paesi Europei, negli anni 70 e 80, e ha presentato l’Eurofestival. La musica ha continuato a far parte della sua vita ancora a lungo, perché con Mike Bongiorno ha condotto Un disco per l’estate e con Vittorio Salvetti il Festivalbar. Il curriculum di Rosanna Vaudetti è molto ricco e comprende tanti altri programmi di casa Rai, oltre a due piccole parti al cinema. Nel 1982, infatti, ha recitato nel film diretto da Massimo Troisi Morto Troisi, Viva Troisi! e, nel 1998, in quello di Pino Quartullo Le faremo tanto male. Ha ottenuto un ruolo in alcune puntate della soap opera di Rai 2 Incantesimo, nel 2008, e, per finire, ha partecipato come giurata a La prova del cuoco di Antonella Clerici nell’edizione 2011/2012, insieme alle colleghe Nicoletta Orsomando e Mariolina Cannuli. 







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori