SCANDAL 5 / Anticipazioni del 14 giugno 2016: Abby licenzia Cyrus!

- La Redazione

Scandal 5, anticipazioni di martedì 14 giugno 2016, su Fox Life in prima Tv assoluta. Abby scopre l’intrigo di Cyrus; Huck faccia a faccia con uno dei suoi torturatori; Hollis presidente?

scandal-cast-R439
Scandal 5

Nella prima serata di oggi, martedì 14 giugno 2016, Fox Life trasmetterà un nuovo episodio di Scandal 5, in prima Tv assoluta. La puntata che andrà in onda è la quattordicesima, dal titolo “Ti vedo“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Mellie (Bellamy Young) chiede a Olivia (Kerry Washington) di supportarla nello sconfiggere Susan (Artemis Pebdani) nella corsa alla Presidenza ed anche se con qualche riluttanza, riceve come consiglio di rivolgersi a Fitz (Tony Goldwyn). Nel frattempo, il Presidente si dà alla pazza gioia con diverse amanti, mettendo alla dura prova il protocollo di sicurezza di Abby (Darby Stanchfield). Cyrus (Jeff Perry) invece incontra di nuovo Vargas (Jeff Perry) e lo spinge ad incontrare il Presidente per parlare del suo disegno di legge per l’istruzione. Quattro agenti segreti della scorta del Presidente richiedono l’aiuto di Olivia per coprire la morte di una prostituta, avvenuta apparentemente per overdose. Marcus (Cornelius Smith Jr.) solleva dei dubbi, ma Olivia non può che proseguire. Quella sera, Olivia sorveglia Jake (Scott Foley) per scoprire chi sia la sua nuova fidanzata, mentre David (Joshua Malina) cerca di portare avanti il piano di Elizabeth (Portia de Rossi), ma senza successo. I Gladiatori iniziano a discutere dello strano comportamento di Olivia che sembra quasi annoiata da tutto. Marcus riprende il discorso sulla morte della prostituta e riferisce ai compagni che i servizi segreti hanno cancellato ogni dato sui dispositivi prima che accedesse. Più tardi, Cyrus scopre che Vargas non vuole candidarsi, ma la cosa lo insospettisce e decide di indagare. Il Governatore denigra inoltre anche il piano per l’istruzione di Fitz e Cyrus intuisce che Elizabeth muove le fila del Presidente. Ottenute le prove, Marcus riferisce ad Olivia che l’autopsia della squillo rivela che l’overdose è stata usata per nascondere un omicidio, ma gli viene imposto di dimenticare l’intera vicenda. Nel frattempo, Mellie porta il figlio da Fitz, ma quando scopre che è in compagnia di un’amante, decide di riprenderlo. Quando Mellie lo riferisce ad Olivia, nota che la sua reazione è strana. Olivia decide di vendicarsi e mette i Gladiatori a scoprire che cosa è successo alla escort. Fitz invece scopre da una delle sue amanti che Olivia sovvenziona la campagna di Mellie. Quella sera, Tom (Brian Letscher) informa Cyrus che Vargas non vuole che i media scoprano che sua figlia sta morendo di cancro. Olivia si sveglia durante la notte e scopre che Jake la sta osservando. Le comunica di sapere che lo ha sorvegliato e dopo averle rivelato che Vanessa (Joelle Carter) è solo un ripiego, inizia a sedurla. Olivia però lo ferma e si rifiuta di proseguire. Il giorno dopo, i Gladiatori contattano la seconda prostituta che si trovava nella stanza con gli agenti segreti. Scoprono così che hanno lottato con la vittima perché non volevano pagare e che l’hanno lasciata morire dopo averle iniettato una forte dose di eroina. Abby vorrebbe che Olivia lasciasse perdere perché sono suoi clienti, ma l’amica le ricorda che è stata lei ad assumerla. Poco dopo, Olivia si ritrova nella Stanza Ovale di fronte a Fitz e lo informa di tutto. Il Presidente crede che stia solo cercando delle rogne per le sue avventure e decide di insabbiare l’episodio. Dopo aver difeso Fitz in pubblico, Susan si guadagna il suo endorsment e le assicura che riconquisterà la sua fiducia. Il Presidente solleva anche dall’incarico gli agenti segreti coinvolti nell’omicidio, annunciandolo pubblicamente. Nel frattempo, Vargas affida a Cyrus la sua campagna per la Presidenza. Ore dopo, Olivia scopre che Jake ha intenzione di sposare Vanessa.

Huck inizia ad essere preoccupato per la sua famiglia dopo aver riconosciuto il nuovo fidanzato dell’ex moglie come una delle persone che lo ha torturato. Mentre Huck lo rapisce, Mellie e Susan si fanno le scarpe a vicenda per ottenere il sostegno di Hollis, ma a sorpresa la donna annuncia la sua propria corsa alla Presidenza. Olivia inizia ad avere dei sospetti su Jake e scopre che sta riservando il suo stesso trattamento anche alla nuova fidanzata. Abby scopre invece che Cyrus ha lavorato nella campagna di Vargas e lo licenzia, assumendo anche il ruolo di Capo di Stato Maggiore alla Casa Bianca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori