COME TU MI VUOI/ Su Canale 5 il film con Nicolas Vaporidis e Cristiana Capotondi

- La Redazione

Come tu mi vuoi è il film che verrà trasmesso oggi – sabato 18 giugno 2016 – sul piccolo schermo di Canale 5 dalle 13.40: una pellicola con Cristiana Capotondi, vediamo la trama

Foto-Mediaset
Mediaset

Sabato 18 giugno 2016 alle ore 13.40 viene mandato in onda sulle frequenze di Canale 5 il film di genere commedia Come tu mi vuoi, realizzato in Italia nell’anno 2007 per la regia di Volfgango De Biasi che ha anche sviluppato il soggetto e la scenografia insieme a Gabriella Tomassetti, Alessandra Magnaghi e Tiziana Martini. Il film è stato prodotto da Claudio Saraceni in collaborazione con Jacopo Saraceni e Federico Saraceni. La fotografia della pellicola è stata curata dal Giovanni Canevari con il montaggio i Stefano Chierchiè, le musiche della colonna sonora sono state composte da Michele Braga con la scenografia di Giuliano Pannuti, i costumi di scena sono stati realizzati da Monica Celeste mentre il trucco è stato curato da Martina Cossu e Maria Sansone. La durata della pellicola è pari ad un’ora e 47 minuti mentre nel cast sono presenti Nicolas Vaporidis, Cristina Capotondi, Giulia Steigerwalt, Niccolò Senni, Luigi Diberti, Marco Foschi e Paola Carleo.

Siamo nella bella città di Roma dove vive una studentessa di none Giada (Cristina Capotondi). Si tratta di una studentessa modello, iscritta al corso di facoltà in Scienze della Comunicazioni, molto attenta allo studio per cui può essere considerata una classica secchiona. Giada non ha una vera e propria vita sociale, infatti spesso si presenta in pubblico molto trasandata e soprattutto nei rapporti sociali è sovente piuttosto impacciata. Una ragazza che, tuttavia, sa benissimo che nella vita occorre fare sacrifici per andare avanti ed infatti visto che la propria famiglia non dispone delle risorse necessarie per i suoi studi, lavora come cameriera per mantenersi ed inoltre nei momenti liberi della sua giornata, impartisce delle ripetizioni a Riccardo (Nicola Vaporidis) che è il classico figlio di papà, pieno di soldi, svogliato e che trova sempre delle scorciatoie per riuscire ad arrivare ai propri obiettivi. Riccardo, nonostante da un punto di vista fisico non sia attratto da Giada, è interessata a lei in quanto affascinato dal suo modo di fare e di affrontare la vita. Il ragazzo incomincia a sedurla riuscendo ad ottenere dei risultati. Dal proprio canto a Giada, Riccardo piace un bel po’, per cui decide di farsi aiutare da Fiamma, amica di lunga data di Riccardo, per cercare di essere maggiormente attraente e soprattutto di avvicinarsi al suo stile di vita. Insomma, ognuno dei due cerca di essere diverso da quella che è in realtà la sua indole, ma alla fine si renderanno conto che loro si piacciono semplicemente per quello che sono veramente. La classica storia d’amore in una società moderna dove spesso l’apparire conta di più dell’essere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori