FRENESIA DELL’ESTATE/ Su Rai 3 il film con Amedeo Nazzari e Vittorio Gassman

- La Redazione

Frenesia dell’estate, il film in onda su Rai 3 oggi, venerdì 15 luglio 2016. Nel cast: Amedeo Nazzari e Vittorio Gassman, alla regia Luigi Zampa. La trama del film nel dettaglio.

logo_raiuno_28062016
Il film è in onda su Rai Movie in seconda serata

È il film in onda su Rai 3 oggi, venerdì 15 luglio 2016 alle ore 10.10. La pellicola dal genere commedia è stata realizzata in Italia nell’anno 1963 per la regia di Luigi Zampa, con soggetto di Raffaello Pacini e Folco Provenzale mentre la sceneggiatura è stata ideata da Leonardo Benvenuti, Piero De Bernardi, Agenore Incrocci, Mario Monicelli, Giulio Scarnicci, Furio Scarpelli e Renzo Tarabusi. La pellicola è stata prodotta dalla casa cinematografica della Federiz in collaborazione con la Les Film Agiman e Maleno Malenotti mentre la distribuzione nella sale cinematografiche e nel settore dell’home video è stata realizzata dalla Cineriz. Le musiche che fanno parte della colonna sonora sono state scritte da Gianni Fierro, il montaggio è stato realizzato da Eraldo Da Roma mentre la fotografia è stata curata da Marcello Gatti. La durata complessiva della pellicola è pari ad 1 ora e 40 minuti mentre nel cast sono presenti tanti attori molto noti come Amedeo Nazzari, Vittorio Gassman, Sandra Milo, Maria Cumani Quasimodo, Michele Mercier, Philippe Leroy, Lea Padovani, Gabriella Giorgelli, Graziella Galvani, Vittorio Congia, Livio Lorenzon, Giampiero Littera, Philippe Noiret e Umberto D’Orsi. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

Siamo in Italia durante il periodo estivo nel corso degli anni sessanta. Gli italiani dopo le difficoltà per far rinascere un Paese in macerie per via della seconda guerra mondiale e dell’occupazione tedesca, si ritrovano alle prime battute con le ferie estive al mare, una prassi che in passato era soltanto di pochi fortunati ma che ora viene resa possibile grazie al boom economico ed un certo benessere che si incomincia ad apprezzare praticamente in ogni parte del Paese. Per la precisione ci troviamo nella splendida Versilia, in Toscana, che per tutti gli anni sessanta e settanta, hanno avuto un ruolo centrale per il turismo estivo in Italia praticamente catalizzando l’attenzione della maggior parte della popolazione. In uno dei centri balneari della Versilia hanno luogo le vicende dei vari personaggi del film che si intrecciano tra di loro in storie di amori estivi. Un uomo, ligio rappresentante delle forze dell’ordine, si trova in vacanza con la propria moglie e suo malgrado è vittima di una serie di interpretazioni sbagliate che lo portano a credere che la moglie lo stia tradendo. Invece un uomo non più giovanissimo ma comunque in possesso di un indiscusso fascino ed una capacità di saperci fare con il gentil sesso, riesce a far cadere ai propri piedi ricche signore allo scopo ovviamente di ottenere un certo ritorno economico. Tuttavia la situazione cambia decisamente quando si imbatte in una giovane e procace donna nei confronti della quale perde completamente la testa innamorandosene pazzamente. Un sentimento che lui non aveva praticamente mai provato nel corso della propria vita e che lo porta a commettere una serie di azioni che mai avrebbe immaginato prima. Insomma un divertente spaccato dell’Italia degli anni Sessanta alle prese con i primi sintomi del benessere, una lentissima evoluzione sociali ed una serie di equivoci frutto del pudore dell’epoca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori