MOZART IN THE JUNGLE 2 / Anticipazioni puntate 6 e 13 luglio 2016: Hailey sommersa dal lavoro

- La Redazione

Mozart in the Jungle 2, anticipazioni di mercoledì 6 luglio 2016, su Sky Atlantic in prima Tv assoluta. Hayley entra in contatto con il suo futuro; Rodrigo trova un nuovo coinquilino.

mozart_in_the_jungle_facebook
Mozart in the Jungle 2, in prima Tv assoluta su Sky Atlantic

“Regresso del Rey” e “How to Make God Laugh” sono i titoli originali delle puntate di Mozart in the Jungle 2 che vedremo in onda settimana prossima su Sky Atlantic. Nel quinto episodio, il primo dei due che verranno trasmessi mercoledì 13 luglio 2016, vedremo Hailey ritrovarsi con più lavoro del preventivato durante il suo tour con la Latin American orchestra. Un violino scomparso minaccerà il concerto finale a cui sono presenti l’ex maestro di Rodrigo e un potenziale grosso donatore, e il protagonista dovrà rivolgersi a un vecchio amico. Ne deriverà un’avventura che coinvolgerà la malavita di Città del Messico.

Nella prima serata di oggi, mercoledì 6 luglio 2016, Sky Atlantic trasmetterà due nuovi episodi di Mozart in the Jungle 2, in prima Tv assoluta. Le puntate sono la terza e la quarta, intitolate “Dipende tutto da te” e “Touché Maestro, touché!“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo rimasti la scorsa settimana: Rodrigo (Gael García Bernal) si ritrova a Los Angeles per condurre la sinfonica della città, ma entra in contrasto con la visione di Mozart che lo accusa di essere solo un bluff. A questo si aggiunge anche il problema con i sindacati che invece sta affrontando il suo vecchio team e le voci di corridoio che già danno per certo che sarà lui il nuovo direttore della sinfonica di Los Angeles. Rodrigo decide quindi di rientrare in città e di evitare con ogni mezzo che l’orchestra entri in sciopero. Nel frattempo, Hailey (Lola Kirke) è in piena negazione dei sentimenti che prova con Rodrigo, anche se il rapporto con il fidanzato è evidentemente collassato. Deve anche gestire la nuova assistente per Rodrigo, la giovanissima Sarabelle (Stevie Steel), che è stata evidentemente raccomandata dal padre milionario. Il Maestro ci mette pochi secondi per mandare in lacrime Sarabelle e rifiutare di piegarsi al sistema, ma Gloria (Bernadette Peters) spinge perché faccia in modo che l’orchestra accetti la loro offerta. Nel frattempo, Nina Robertson (Gretchen Mol) viene assunta come nuovo avvocato dell’orchestra. Su spinta di Pembridge (Malcolm McDowell), decide di adottare una linea dura, nella speranza di creare più coesione. Chiede però prima un consiglio ad Haylei, nonostante sia notte inoltrata. Per quanto la ragazza lo aiuti a capire come agire al meglio, gli ricorda che è costretta a trovargli una nuova assistente. Rodrigo costringe l’orchestra a sottostare ad alcune regole piuttosto rigide, decidendo anche di sciogliere la squadra di softball. Poco dopo, Gloria annuncia al Maestro che il proprietario dell’appartamento in cui vive vuole sfrattarlo per via dell’atteggiamento avuto con Sarabelle. Lizzie (Hannah Dunne) e Bradford (Jason Schwartzman) tornano a casa, trovando gli amici ad attenderli per una festa a sorpresa. Lizzie fa riflettere Hailey sui sentimenti evidenti che prova per il Maestro, da cui cerca di fuggire ad ogni costo. Nel frattempo, Pembridge fa ascoltare entusiasta all’amico Winslow (Wallace Shawn) la sua ultima opera, ma dà in escandescenza quando viene accusato di aver scopiazzato dagli autori maggiori. Il CdA decide di dare un giro di vite all’orchestra, mentre Hailey scopre di essere diventato il volto per la campagna di Gloria. La giovane artista riesce anche a trovare il nuovo assistente per Rodrigo, Mike (Philip Jackson Smith), che si rivela con sorpresa al di sopra delle aspettative del Maestro. Alla riunione dei soci di quella sera, Rodrigo viene invitato a partecipare per fare un discorso ai presenti. Va in escandescenza quando nota Hailey ridere di gusto al fianco di Erik Winkelstrauss (Aaron Moten), uno dei soci più giovani. Il Maestro fugge a bordo della sua fidata bicicletta, raggiungendo una festa nel parco. Qui viene conquistato da una conturbante ragazza, con cui si lascia subito andare alla passione.

Dopo una mossa azzardata di troppo, Rodrigo viene sfrattato dall’appartamento, ma riesce a trovare una nuova sistemazione in cui stare nel giro di pochissimo tempo. Intanto, Hailey e Lizzie aiutano Bradford a registrare il suo podcast riguardo ad un edificio famoso nell’ambiente artistico. Ascoltando uno degli inquilini descrivere le proprie avventure, Hailey inizia a pensare al futuro che la attende. La minacia di uno sciopero mette inoltre alcuni musicisti di fronte ad una situazione accesa.

Il violoncellista ospite, Andrew Walsh, invita Hailey fuori per vedere giocare Lang Lang e le fornisce il primo assaggio di ciò che accadrà nel mondo reale come parte dello staff d’elitte di musica classica. Rodrigo e Thomas si lanciano in una notte per soli uomini piuttosto stravagante e finiscono per mettere in piedi una tenda, dove accedono ai punti più oscuri della mente. Gloria inizia a dimostrare di essere molto di più di ciò che appare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori