Claudio Sona, chi è? / Uomini e donne, Trono Classico (Gay): Tina Cipollari pazza d’amore per il nuovo tronista (oggi, 26 agosto 2016)

- La Redazione

Claudio Sona, il tronista gay di Uomini e Donne è stato presentato nella prima registrazione tenutasi oggi: il modello veronese gestisce un bar gayfriendly ed è molto legato alla famiglia

claudio_sona_uomini_e_donne
claudio sona, Uomini e donne

Conosciamo dettagliatamente chi è Claudio Sona, il primo tronista gay del trono classico di Uomini e Donne. Claudio ha 29 anni e vive a Verona dove è cresciuto e gestisce un bar di sua proprietà. Durante la clip di presentazione il giovane ha parlato della sua famiglia raccontando lo splendido rapporto che vive con la madre e con il padre: “La mia infanzia è stata bellissima, ho avuto una famiglia molto unita ed è per questo che credo di essere stato molto fortunato. Per me la famiglia è quella che ti sa consigliare, aiutare, stare vicino nei momenti di bisogno senza mai doverti chiedere niente. Ho un bellissimo rapporto con mia madre, lei ha sempre appoggiato le mie scelte, era orogliosa di me e credo che di questo le faccia vanto con tutte le persone. Con papà ho un rapporto bellissimo da tempo, con lui rido un sacco e scherziamo tantissimo ed è lui che tante volte mi incita a fare delle cose che magari io da solo farei fatica a provare”. Claudio ha successivamente raccontato la voglia di innamorarsi: “Mi piacerebbe trovare una persona con la quale fare dei progetti, che mi tenga testa e che mi sappia sopportare perché non sono assolutamente facile. E soprattutto mi vorrei innamorare”. Dopo aver fatto il suo ingresso in studio Tina Cipollari ha affermato di trovarlo bellissimo mentre il ragazzo si è mostrato molto emozionato confidando di non aver dormito per due giorni di fila. A fine puntata durante i saluti Gianni Sperti ha ringraziato Maria De Filippi per questo cambio epocale del trono classico.

Claudio Sona è ufficialmente il primo tronista gay di questa nuova edizione del Trono Classico di Uomini e Donne. Come spiegato da Maria De Filippi durante il corso delle sue interviste, non esisterà un trono gay a parte in quanto, l’amore omosessuale è assolutamente identico a quello etero. Nonostante questo, le polemiche sul web sono già nate così come i commenti tristemente omofobi, sia sulla pagina ufficiale Facebook del programma sia sulla fanpage che si occupano di riportare le news relative al programma: “Andate a zappare uomini di merd*!!! Uomini poi!!!! perché portate i pantaloni!!!! se vi capitasse un occasione di sess* vi tirate indietro perché siete tutti RICCHION*!!!!”, “Ma uno normale no? Maschi che si truccano e sistemano i capelli come una donna…non mi piace preferisco mio marito che è un uomo vero no questi pseudo modelli”, “Ma perché fare queste cazzat* dico io. E creare così polemiche future per la nuova stagione di uomini e donne! Chissà che schifezze vedremo!”, “Spero solo che non lo facciano insieme al trono classico. È l’unico che mi interessa. Non voglio essere costretta a guardare i gay. Ne gli over, che trovo deplorevole. Se li fanno in giorni divisi, almeno posso non guardarli”, “Che schifo chissà che vedremo!!!!”. Speriamo vivamente che Claudio Sona sia abbastanza forte da farsi scivolare addosso questi commenti omofobi e offensivi. 

È Claudio Sona il primo tronista gay della storia che da oggi è ufficialmente uno dei protagonisti di Uomini e Donne Trono Classico. Oggi si inizia con la registrazione della puntata e il video di presentazione del modello ci aiuta a conoscerlo meglio. Veronese di nascita, Claudio Sona gestisce lo Urban Cafè, uno die locali “gayfriendly” del capoluogo veneto. Come riporta Gossipblog.it, sarebbe anche un caro amico di Stefano Gabbana e del suo fidanzato. Il primo tronista gay di Uomini e Donne ha 29 anni e racconta così la sua infanzia: “È stata bellissima, ho avuto una famiglia molto unita ed è per questo che credo di essere stato molto fortunato”. È proprio la famiglia ad essere un punto centrale nella sua vita: “Per me la famiglia è quella che ti sa consigliare, aiutare e che ti sa stare vicino nel momento del bisogno senza dover chiedere niente. Ho un bellissimo rapporto con mia madre, lei ha sempre appoggiato le mie scelte, è orgogliosa di me. Con papà ho un rapporto bellissimo da sempre, con lui rido un sacco, scherziamo tantissimo… è lui che mi incita a fare delle cose che magari da solo farei fatica a provare”. Nella presentazione, Claudio ha raccontato anche la paura nel fare coming out con i suoi genitori: “Avevo paura di deluderli, di farli soffrire e star male”. Il giorno in cui ha detto loro la verità è stato invece uno dei più felici della sua vita: ” Un’emozione che fino ad allora non avevo provato. Mio padre mi ha detto che se ero felice lui lo era per me e questo mi ha fatto capire che la loro felicità sarebbe stata la mia felicità”. Claudio lavora fin da quando era ragazzino e ha soli 23 ha aperto un mutuo per inseguire uno dei suoi sogni: aprire un bar nel centro di Verona. Investendo tempo e denaro, Sona è riuscito a raggiungere questo importante traguardo. Clicca qui per vedere il video della sua presentazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori