RECTIFY 3 / Anticipazioni del 27 gennaio 2017: quale segreto confesserà Tawney?

- La Redazione

Rectify 3, anticipazioni puntata del 27 gennaio 2017, in prima Tv su Sky Atlantic. Janet inizia a litigare con Ted, mentre Daniel dovrà fare i conti con la sua nuova vita e le restrizioni. 

rectify_facebook
Rectify 3, in prima Tv assoluta su Sky Atlantic

Nella terza serata di oggi, venerdì 20 gennaio 2017, Sky Atlantic trasmetterà un nuovo episodio di Rectify 3, in prima Tv assoluta. Sarà il quarto, dal titolo “La ragazza Gesù“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Daniel (Aden Young) si presenta dall’agente di sorveglianza e le comunica di aver trovato lavoro grazie a Melvin (John Boyd West). Prima che possa fare il test delle urine, Daggett (J.D. Evermore) lo raggiunge per interrogarlo sulla morte di George. Fa un piccolo errore, definendo il caso un omicidio, appellandosi al fatto che se fosse un suicidio non sarebbe di fronte a lui. Conferma di non aver saputo prima della morte dell’amico, ma Daggett è sospettoso perché non ha mostrato alcuna sorpresa alla notizia. L’ex detenuto rivela anche che l’idea di andare in Florida è stata di Trey (Sean Bridgers) e si rifiuta di continuare a rispondere in assenza di Jon. Intanto, Janet (J. Smith-Cameron) chiede a Ted (Bruce McKinnon) di fare un fondo emergenza per Daniel con i soldi del negozio, dato che avrebbe dovuto essere suo. Amantha (Abigail Spencer) invece si sfoga pubblicamente con i membri di un gruppo di sostegno riguardo alla decisione del fratello di dichiararsi colpevole di un omicidio che non ha commesso. Più tardi, Teddy (Clayne Crawford) riesce a trovare il modo per parlare con Tawney (Adelaide Clemens) e si dichiara pronto per andare dal terapeuta matrimoniale suggerito dai vicini, ma cambia idea quando scopre che l’ex moglie sta già facendo delle sedute senza di lui. Quando Daggett interroga Trey sul giorno in cui ha incontrato Daniel presso il camper di George, l’uomo scarica tutta la colpa sull’ex detenuto. Riferisce anche qualche parola ambigua che faccia sembrare Daniel un omicida ed aggiunge anche che l’ha aggredito in un momento in cui era vulnerabile. Daggett tuttavia ha un’intuizione particolare e si ripromette di interrogarlo ancora successivamente. Dopo aver rifiutato l’aiuto di Tawney, Teddy aiuta il padre ad ultimare la cucina per Janet, che sta ridimensionando tutte le spese per se stessa. Nel passato, Jon fa visita a Daniel e gli annuncia che presto uscirà di prigione, dato che la nuova analisi del DNA ha reso invalida la sentenza contro di lui. Nel presente, Amantha conosce Forrest (Michael Vartan) in un locale e ne rimane folgorata, mentre Jon accompagna Daniel in Centrale, per rispondere alle domande dello Sceriffo. Dall’ultima volta che ha visto George, fino all’aggressione a Trey, che non cerca di nascondere in alcun modo. Conferma anche di essere soggetto ad episodi di rabbia incontrollata, particolare che fa infuriare Jon fuori misura. E’ convinto infatti che Daggett stia cercando un movente ed un modus operandi, entrambi particolari che rendono lui il capro espiatorio ideale. Tornato a casa a tarda notte, Daniel inizia a dipingere la piscina, mentre Amantha accede senza riserve la stanza d’albergo di Forrest.

Nell’episodio di questa sera di Rectify 3, il mondo di Daniel inizierà a sgretolarsi sempre di più. Dopo averlo visto intento a dipingere la piscina in piena notte, possiamo solo immaginare quali pensieri si susseguano nella sua mente. Anche se inizialmente ha avuto le porte aperte per rifarsi una nuova vita, l’ex detenuto sembra ancorato all’auto-punizione. Anche per questo non sa dove altro andare, se non rimanere a Paulie. A peggiorare le cose, riceverà la visita del suo addetto alla sorveglianza, che gli darà un piccolo assaggio della sua nuova realtà. Nel frattempo, le coppie che fino ad ora sono rimaste in piedi mostrano un progressivo deterioramento. Non ci sarà solo Janet ad avere una discussione accesa con Ted e che comunque è nell’aria da diverso tempo. A questo dobbiamo aggiungere anche lo stato d’animo di Teddy, che farà delle pressioni a Tawney per ottenere una confessione che si rivelerà dolorosa: riguarderà i suoi sentimenti per Daniel, l’acerrimo nemico del marito?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori