Bull/ Anticipazioni puntate 22 e 15 ottobre 2017: ipnosi, attesa per il nuovo episodio

- Morgan K. Barraco

Bull, anticipazioni puntate 22 e 15 ottobre 2017, in prima Tv assoluta su Rai 2. Nell’episodio ”Ipnosi” in onda tra una settimana si parlerà di Troy Dickerson che ha ucciso il padre.

bull_facebook_2017
Bull 2, in prima tv assoluta su Rai 2

Torneremo a seguire Bull tra una settimana sempre su Rai Due in seconda serata quando il calendario ci dirà 22 ottobre 2017. Andrà in scena l’episodio numero venti della prima stagione di questa serie che va verso la fine e si porta alla quart’ultima avventura. Sicuramente ci troviamo di fronte a una serie molto interessante e che va seguita per diversi motivi. L’episodio si intitola ipnosi e va in onda, grazie a uno sforzo della rete di Stato, per la prima volta in tv in Italia direttamente in chiaro. L’abbiamo vista per la prima volta in assoluto negli Stati Uniti d’America lo scorso 2 maggio sulla CBS col titolo di Make me. Nel episodio si esaminerà un centro di apprendimento spirituale per riuscire finalmente a trovare chi ha fatto il lavaggio del cervello a Troy Dickerson per portarlo a uccidere il padre. Bull cercherà di scagionare questi come preso da una follia temporanea. Per il resto dovremo aspettare ancora una settimana. (agg. di Matteo Fantozzi)

BULL, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI

Nella seconda puntata di oggi, domenica 15 ottobre 2017, Rai 2 trasmetterà un nuovo episodio di Bull, in prima Tv assoluta. Sarà il 20°, dal titolo “La cheerleader“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana precedente: Bull (Michael Weatherly) viene incaricato da una donna di indagare sul furto dei suoi risparmi, avvenuto in seguito ad un investimento fittizio gestito da una società fantasma. Anche se Erin Howland (Laura Breckenridge), un’insegnante d’arte alle elementari, si precipita subito nella sede dei broker, in seguito scopre che gli uffici sono stati sgomberati. Intanto, Benny (Freddy Rodríguez) rivela a Chunk (Chris Jackson) di essere nel mirino del Procuratore federale per via di un errore fatto in passato, riguardo alla condanna di un uomo innocente. L’avvocato tuttavia non ha ancora informato lo psicologo del suo segreto. Grazie ad uno dei suoi contatti, Bull rintraccia uno dei bancari titolari della società di trader e gli impone di risarcire la sua cliente. Griffin Fuller (Ian Lithgow) rifiuta tuttavia di restituire i soldi a Erin, convinto che l’investimento stipulato dalla donna sia lecito. Lo psicologo però decide di rintracciare altre vittime che sono state raggirate dalla banca per avviare una causa più complessa. Raccolte migliaia di persone, Benny entra in contatto con Erin e non esita a flirtare con lei di fronte a Chunk. Bull invece si concentra sulla class action, individuando una precisa strategia messa in atto da ogni trader per assicurarsi il consenso dei clienti. Secondo la sua analisi, gli stessi broker infatti acquistano delle azioni per far salire la domanda e facendole risultare vincenti agli occhi dei futuri truffati. Non appena ottenuto un prezzo maggiore per le azioni, si procede con la vendita di tutto il pacchetto, con il risultato che la banca ha già incassato decine di milioni di dollari. Nonostante Marissa (Geneva Carr) creda che il processo sarà un azzardo, Bull decide di proseguire ed in seguito nota alcuni segnali di imbarazzo in Benny. In aula, scoprono inoltre che il caso verrà gestito dal giudice Bortuba (Kurt Fuller), ex amico dello psicologo ed ora suo fervente oppositore. A causa dei loro attriti, il giudice decide alla fine di estromettere lo psicologo dalla scelta della giuria, convinto che arrivi a manipolarla. Il tutto si traduce con attriti fra Bull e Benny per via delle scelte troppo libere del legale. Nel confronto fra i diversi testimoni, Benny decide di sbilanciarsi ancora di più ed offre ad Erin di sedersi al banco al suo fianco. Bull decide alla fine di affidare il ruolo di testimone chiave a Sofia Dern (Cristina Rosato), una donna con un carattere forte ed aggressivo, ma che alla fine non si presenta all’udienza. In seguito alla sua testimonianza, Erin viene messa sotto torchio dal legale della difesa e Bull contesta la decisione a Benny. Sofia riesce a portare dalla loro parte la maggior parte dei giurati, ma lo psicologo decide di chiamare l’AD della banca come teste per l’accusa. Verso la parte finale del processo, Marissa si rende conto che i costi superano le entrate, spingendo Bull a manipolare uno dei giurati per dimostrargli che sarebbe caduto a sua volta nella trappola dei traders.

ANTICIPAZIONI PUNTATA DEL 15 OTTOBRE 2017, EPISODIO 20 “LA CHEERLEADER”

Nell’episodio di questa sera di Bull, il cast avrà come guest star l’attore Isaiah Washington, nei panni di un presunto omicida. Lo psicologo deciderà infatti di supportare l’avvocato d’alto profilo non appena manifesterà l’intenzione di difendersi come principale sospettato per l’omicidio della fidanzata. Il processo tuttavia proseguirà a fasi incerte, dato che l’accusa riuscirà a dimostrare che Jules Caffrey aveva ogni movente per compiere il delitto e richiederà che testimoni in prima persona. Una volta alla sbarra degli imputati, l’avvocato verrà messo ulteriormente alle strette e rischierà di far fallire il piano di Bull. Il protagonista tuttavia potrà contare sul supporto da remoto di Marissa per individuare il giurato leader del gruppo scelto e portare dalla propria parte l’opinione dell’intera giuria, ma non senza uno scontro con il suo stesso cliente. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori