Alda D‘Eusanio/ Quella terribile truffa svela a Domenica Live (Matrix Chiambretti)

- Francesca Pasquale

La conduttrice televisiva Alda D’Eusanio è protagonista nella puntata di Matrix Chiambretti, programma condotto nella seconda serata di Canale 5 da Piero Chiambretti.

chiambretti_matrix_cs_2017
Piero Chiambretti

Sarà una graditissima ospite della prima puntata della nuova edizione di Matrix Chiambretti Alda D’Eusanio, che qualche tempo fa a Domenica Live raccontò di una terribile disavventura vissuta. La D’Eusanio ha infatti ammesso di essere stata truffata gravemente dei suoi risparmi, da un presunto avvocato che le aveva proposto di acquistare un immobile per suo fratello. “Avevamo parlato un po’ e gli avevo detto che desideravo una casa vicino a me per mio fratello. Dopo due anni si è rifatto vivo, offrendomi una casa proprio accanto alla mia. Mi ha fatto conoscere la figlia e il fratello, tutti avvocati. Sono stata a casa sua e poi ho iniziato a dargli i soldi – ha raccontato Alda D’Eusanio a Domenica Live – Poi però quando abbiamo firmato il contratto, io e mio fratello non abbiamo più visto nulla e lo ho dovuto denunciare. Lui risulta nullatenente, anche la villa pare non sia sua”. (Anna Montesano)

L’ATTACCO ALLA RAI

La conduttrice televisiva Alda D’Eusanio è ospite questa sera nella prima puntata stagionale del programma Matrix Chiambretti, presentato nella seconda serata di Canale 5 da Piero Chiambretti. Per la D’Eusanio una delle pochissime apparizioni televisive degli ultimi anni ed ossia dopo la fine del contratto che la legava alla Rai. Proprio la tv di stato è stata bersaglio di un suo recente sfogo durante un intervento al programma radiofonico ECG su Radio Cusano Campus enfatizzando la forte politicizzazione da parte della Rai: “La Rai è un’azienda veramente misteriosa. Io ci sono cresciuta e continuo a non spiegarmi tantissime cose. E’ un’azienda politica che non basa sui meriti gli avanzamenti e tutto il resto. Dipende completamente dal Parlamento e dai vari Governi che si succedono. La Rai è lo specchio della vita politica del nostro Paese. La Gabanelli paga lo scotto di essere brava e di essere libera. La libertà spaventa ed io ne so qualcosa. Spaventa tutto ciò che fa di te una persona che ha un pensiero. In Rai a me hanno tolto tutti i programmi di successo che facevo. Ho pagato per il fatto di essere una donna sola, libera e brava”.

ALDA D’EUSANIO, NESSUNA PROPOSTA PER LEI

Nel corso dello stesso intervento radiofonico, la D’Eusanio ha voluto sottolineare come per lei al momento non ci siano progetti televisivi all’orizzonte per poi puntare il dito contro i grandi agenti che riescono sempre e comunque a ‘inserire’ i propri assistiti. Nello specifico sono queste le parole di Alda D’Eusanio che ha tenuto a sottolineare come non sente alcuna mancanza della televisione: “Ogni volta che c’è un inizio di stagione si rifa il mio nome, ma non c’è niente di vero. Non ho ricevuto nessuna proposta. Non ho agenti. Un’altra delle cose importanti nel panorama televisivo è questa, la televisione viene diretta da persone che non sanno nulla di tv e che per mandare avanti il carrozzone sono costrette ad affidarsi ad agenti. Sono gli agenti che fanno il bello e il cattivo tempo in Rai. Fabio Fazio, ad esempio, è nel pacchetto di un grande agente. A me, comunque, la televisione non manca. Oggi guardo Crozza, che mi piace moltissimo. Guardo il tg di Mentana, guardavo la Gabanelli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori