L’EREDITÀ E LA GAFFE DEGLI AUTORI / A quanti anni si diventava maggiorenni nel 1974?

- Annalisa Dorigo

L’Eredità si rende protagonista di una nuova gaffe anche se questa volta non sono i concorrenti a cadere in errore. Gli autori dimenticano un particolare sulla maggiore età…

fabrizio_frizzi_01_2017
Fabrizio Frizzi

L’Eredità è finita spesso nell’occhio del ciclone in passato per errori, più che gravi, da parte dei suoi concorrenti. La lista di gaffe è davvero lunghissima a partire dall’anno in cui Hitler è diventato cancelliere della Germania, per poi non dimenticare la città in cui sorge il muro del pianto (‘ovviamente’ … Berlino!). Il programma condotto solitamente da Fabrizio Frizzi in passato è stato protagonista di divertenti momenti che hanno causato un gran polverone nei social network: dal mare di Perugia fino al detto ‘l’erba del vicino …. è sempre più buona’ per non dimenticare il Monte Bianco in Sardegna, sono solo alcune delle dichiarazioni che non sono sfuggite da casa e che ancora oggi sono pubblicate in esilaranti video su Youtube. Ma dopo avere ascoltato strafalcioni di ogni tipo, ieri sera sono stati gli autori a cadere in fallo. Scopriamo come…

L’Eredità: a che età si diventava maggiorenni nel 1974?

Nell’ultima puntata condotta da L’eredità, condotta provvisoriamente da Carlo Conti in attesa della guarigione di Fabrizio Frizzi, una concorrente ha dovuto rispondere alla seguente domanda: “In che anno è nato chi è diventato maggiorenne nel 1974?”. Facendo un veloce conteggio, Mariaelisa dichiara senza esitazione “nel 1956”, risposta che viene data per buona permettendo al gioco di proseguire senza dubbi. Ma è proprio qui che il pubblico da casa si sofferma, notando la grave svista. La risposta corretta, infatti, avrebbe dovuto essere il 1953, considerando che nel 1974 si diventava maggiorenni a 21 anni. Solo nell’anno successivo, ovvero nel 1975, l’età è stata spostata agli attuali 18. Sarebbe bastato cambiare l’anno di partenza, passando magari al 1978, per evitare uno scivolone che certo non è passato inosservato dal popolo del web: “Veramente nel 1974 si diventava maggiorenni a 21 anni, quindi la risposta corretta sarebbe stata 1953” , “l’avevo notato anch’io questo errore ma non credevo che gli autori fossero così poco attenti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori