EDUCAZIONE SIBERIANA/ Su Iris il film con John Malkovich (oggi, 10 dicembre 2017)

- Cinzia Costa

Educazione siberiana, il film in onda su Iris oggi, domenica 10 dicembre 2017. Nel cast: John Malkovich e Arnas Fedaravicius, alla regia Gabriele Salvadores. Il dettaglio della trama.

educazione_siberiana_film
il film drammatico in seconda serata su Iris

NEL CAST JOHN MALKOVICH

Educazione siberiana, il film in onda su Iris oggi, domenica 10 dicembre 2017 alle ore 23,15. Una pellicola drammatica che è stata diretta da un grande regista internazionale del calibro di Gabriele Salvadores che ha preso spunto per la trama dall’opera romanzata omonima, scritta da Nicolai Lilin. Nel cast di Educazione Siberiana, figurano gli attori John Malkovich, Arnas Fedaravicius, Vilius Tumalavicius, Peter Stormare ed Eleanor Tomlinson. Anche se l’intero film è stato girato in inglese e gli attori principali sono principalmente stranieri (alcuni provengono dalla Lituania, altri dagli USA) la produzione è interamente italiana, così come le scenografie, le musiche e la sceneggiatura. Tranne i tre attori protagonisti, tutti gli altri sono interpreti cinematografici alla loro primissima esperienza. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

EDUCAZIONE SIBERIANA, LA TRAMA DEL FILM DRAMMATICO

Kolyma, un giovane adolescente moldavo, cresce assieme al suo miglior amico Gagarin, seguito ed educato da suo nonno Kudja. Quest’ultimo, insegna a suo nipote l’importanza di vivere seguendo regole comportamentali ferree e rispettose del prossimo. Assieme ad altri due amici facenti parte del loro gruppo, Mel e Vitalic, imparano ben presto a disprezzare alcune categorie, soprattutto i poliziotti ed i criminali. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando Gagarin non viene arrestato per furto e condannato a scontare una pena detentiva di sette anni. Scontata la detenzione, Gagarin è ormai un uomo totalmente diverso dal passato. Il giovane è infatti diventato incline a comportamenti violenti e mostra una rilevante difficoltà ad esprimere i propri sentimenti. Nonostante questi cambiamenti, Gagarin ritrova l’affetto di Kolyma, degli amici di un tempo e l’amicizia di Xenia, una giovane fanciulla figlia del medico locale. La situazione precipita nuovamente quanto il povero Vitalic perde la vita in tragiche circostanze. Poco dopo Kolyma scopre che il suo miglior amico Gagarin fa parte di una delle organizzazione criminali più spietate della Russa. Il ragazzo non ci sta e minaccia Gagarin di consegnarlo alla polizia. Trascorrono poche settimane ed anche Kolyma verrà arrestato. Uscito di prigione scopre che Gagarin è scappato via ma prima di farlo avrebbe usato violenza sulla povera Xenia. Su consiglio di suo nonno decide di intraprendere la carriera militare col solo scopo di ritrovare Gagarin ed ucciderlo una volta e per tutte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori