Melissa Satta/ La showgirl sbotta: “Mi manca poter andare a cena fuori con mio marito”

- Anna Montesano

Melissa Satta, moglie del calciatore Kevin Prince Boateng, ha spiegato vantaggi e svantaggi dell’essere un personaggio famoso: “Mi manca poter andare a cena con mio marito”

melissa_satta_instagram
Melissa Satta (Instagram)

Melissa Satta, moglie del calciatore Kevin Prince Boateng, ha spiegato vantaggi e svantaggi dell’essere un personaggio famoso. La modella ha da sempre avuto un ottimo rapporto con i maschi tanto che giocava a calcio sulla fascia sinistra del campo. Passando alla vita privata la Satta rimpiange il fatto di non poter andare a cena fuori con il marito o passeggiare tranquillamente nel parco con Maddox: “I pregi sono tantissimi se, come a me, ti piace esibirti, essere sotto gli occhi di tutti. Il grande svantaggio è che, nel momento in cui vorresti intimità, non ce l’hai più. Mi manca poter andare a cena fuori con mio marito. Anche passeggiare al parco con Maddox è complicato. Lui è piccolo, non sa che cosa vuol dire essere famosi, a volte quando mi fermano per fare una foto si spaventa e si mette a piangere. E io, in quel momento, vorrei essere solo “Melissa la mamma”, non il personaggio televisivo”.

“PERCHÈ DOBBIAMO AVERE QUESTE BARRIERE”

Sulle accuse di essere troppo commerciale, televisiva, Melissa Satta replica dicendo che aver fatto Striscia la Notizia, da cui è partita tutta la popolarità, non è una colpa: “Ancora adesso mi sento dire che sono troppo commerciale, televisiva: ma non è vero. Perché dobbiamo avere queste barriere? Kim Kardashian è il più commerciale dei personaggi televisivi e, però, la vediamo anche sulle copertine delle riviste di moda. In Italia sembra sia una colpa avere fatto Striscia la Notizia. Sì, l’ho fatto e ne sono fierissima: tutta la mia popolarità viene da lì. Per me è stato bello, mica mi sono sentita sminuita a essere una velina”. Tanti quindi i vantaggi e gli svantaggi di essere famosi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori