Syria/ Salirà sul palco in Vaticano per cantare “Tu scendi i dalle stelle” (Concerto di Natale 2017)

- Fabiola Iuliano

Nell'Aula Paolo VI in vaticano, Syria questa sera si esibirà sulle note di Tu scendi dalle stelle", celebre brano delle feste amatissimo da grandi e piccini (Concerto di natale)

syria_2_facebook_2017 Syria

È tutto pronto per l’appuntamento annuale con il Concerto di Natale, che questa sera porterà nella prestigiosa Aula Paolo VI in Vaticano una delle cantanti più amate della scena musicale italiana: Syria. “È un onore per me: pensare che ci sono settemila posti in una sala del genere fa abbastanza effetto – ha ammesso la cantante nel corso di una video intervista a Velvetmusic.it – sembra quasi si stare a Sanremo”. Syria ha inoltre rivelato che questa sera delizierà la platea con “la canzone più semplice del mondo, “Tu scendi dalle stelle”, ammettendo, con un pizzico di ironia, che è “quella che comunque sanno cantare anche i bambini”. Nelle sue parole, anche il significato profondo che ha per lei il Natale: “Da quando hai figli significa grande festa – ha ammesso la cantante – è sinonimo di riavvicinamento con le famiglie, con gli amici, è una appuntamento dell’anno molto molto importante. C’è la voglia di ricordare anche i cari che non ci sono più e condividere con la famiglia quello che non riusciamo a cogliere durante l’anno. È raccoglimento!”. 

SYRIA, I PROGRAMMI PER IL 2018

Raggiunta da Samantha Suriani per Velvetmusic.it, Syria ha rivelato quali saranno i progetti musicali per il prossimo anno: “Musicalmente la missione più importante per me è diretta verso Gabriella Ferri, perché sto iniziando a lavorare insieme a Pino Strabioli, suo grande amico, a questo tributo, a questo omaggio”. La cantante, che porterà lo spettacolo in giro per l’Italia a partire dal mese di maggio fino alla fine dell’estate, rivela che nella prossima stagione il suo tributo arriverà a Roma, da dove partiranno una serie di repliche e una tournée che toccherà diverse tappe in tutto lo stivale: “Non vedo l’ora – ha rivelato nel corso della video intervista – anche perché in realtà sono io che sono andata a bussare alla porta di Pino Strabioli, e di conseguenza alla sua famiglia, per chiedergli il permesso di ricordare una grande artista che da romana ho proprio voglia di cantare”. Vi ricordiamo che l’appuntamento con Syria è a questa sera, su Canale 5, a partire dalle 21.25.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Vaticano

Ultime notizie