AGENTS OF SHIELD 5 / Anticipazioni del 27 dicembre 2017: Daisy è la causa di tutto?

- Morgan K. Barraco

Agents of SHIELD 5, anticipazioni del 27 dicembre 2017 in prima Tv assoluta su Fox. Jemma viene ridotta in schiavitù. Coulson si unisce al gruppo di umani e fa una scoperta. 

agentsofshield_01_facebook_2017
Agents of SHIELD 4, in prima Tv assoluta su Fox

AGENTS OF SHIELD 5, ECCO DOVE SIAMO RIMASTI 

Nella prima serata di oggi, mercoledì 27 dicembre 2017, la Fox trasmetterà un nuovo episodio di Agents of SHIELD 5, in prima Tv assoluta. Sarà il 2°, dal titolo “Orientarsi. 2a parte“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: un Kree trascorre la sua giornata come una persona comune, facendo una nuotata in piscina e indossando poi un completo. Dopo aver raggiunto un hangar partecipa ad un’operazione misteriosa che riguarda alcuni bersagli presenti in una tavola calda. Poco dopo, Coulson (Clark Gregg) ed il resto della squadra attraversano il portale e si risvegliano a bordo di una navicella nello spazio. Dopo essersi diviso dagli altri, Coulson assiste a diversi eventi misteriosi, fra cui la morte di due uomini. Conosce così Virgil (Deniz Akdeniz), che lo informa della presenza di un gruppo di Credenti che venerano l’ed direttore dello SHIELD. Poco dopo, Coulson rivede Mack (Henry Simmons) e subito dopo Yo-Yo (Natalia Cordova-Buckley) e Jemma (Elizabeth Henstridge) appaiono in un altro punto dell’astronave. Sul posto ci sono diversi cadaveri di sconosciuti, prosciugati di tutti i liquidi. Mack e Coulson raggiungono le due donne qualche istante più tardi, mentre uno dei portelli squarciati si riapre e lascia passare una strana creatura. In seguito, May (Ming-Na Wen) si risveglia in un locale caldaia, ferita ad una gamba. Dopo aver ripreso i sensi, Virgin informa la squadra che si trovano sul posto per salvare l’umanità, ma una strana creatura lo uccide. Mentre il team viene salvato da Daisy (Chloe Bennet), May si ritrova faccia a faccia con un’altra potenziale minaccia. Dopo essere stata attaccata e neutralizzata, la Cavallieria viene portata altrove. Coulson e gli altri raggiungono il locale qualche tempo dopo e Jemma decide di organizzare un piano per comunicare con Fitz, sfruttando i sistemi presenti a bordo. Capiscono solo in quel momento di trovarsi a bordo di una navicella aliena, poco prima di essere tramortiti da un gruppo di Kree. Mentre Coulson, Daisy e Jemma si ritrovano in una cella, Mack e Yo-Yo vengono appesi e torturati. Uno dei Kree alla fine stabilisce di poter sfruttare il primo per l’Arena, scegliendo di attaccare l’Inumana. Deke (Jeff Ward) invece libera Coulson e gli altri con l’aiuto di un guardiano e rivela in seguito che gli alieni cercano di sottomettere l’umanità. May e Jemma invece riescono a raggiungere la navicella spaziale che solo Virgil sapeva guidare e riescono ad allontanarsi parzialmente dagli steroidi, solo per scoprire che si trovano già sulla Terra. Nello stesso momento, Zeke comprende che Coulson non è mai stato prigioniero prima di quel momento e che proviene dal passato. 

ANTICIPAZIONI PUNTATA DEL 27 DICEMBRE 2017, EPISODIO 2 “ORIENTARSI. 2A PARTE”

L’esperienza spaziale di Coulson e del resto della squadra è solo iniziata. Dopo aver scoperto di essere stati inviati nel futuro e non nello spazio, gli agenti dello SHIELD dovranno capire come tornare indietro e qualcosa di più riguardo alla profezia a cui ha accennato Virgil prima di essere ucciso. Senza altra via d’uscita, la squadra deciderà alla fine di lavorare per Grill, il leader della comunità presente a bordo e di incontrare Tess, che li salverà da un’altra minaccia. Coulson decide in seguito di unirsi alla donna per scoprire qualcosa di più sulla frase di Virgil, trovando alla fine un taccuino segreto. Intanto, Jemma incontra Kasius, il capo della stazione dei Kree, e viene assoldata come uno dei suoi servi diretti. Più tardi, Daisy dovrà affrontare un duro colpo quando le verrà rivelata la verità riguardo alla distruzione della Terra. L’Inumana è infatti la responsabile di quanto avvenuto anni prima: qualcosa è andato storto durante la sua personale simulazione con il framework. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori