Paolo Ciavarro / Amici 17, il conduttore risponde alle critiche: “Io raccomandato? Accuse che mi scivolano”

- Anna Montesano

Paolo Ciavarro, il conduttore di Amici 17 risponde alle critiche di essere raccomandato: “Sono abituato a queste cose, sono accuse che mi scivolano addosso!”

demartino_ciavarro_sacchetta_amici_2017_cs
Paolo Ciavarro, Stefano De Martino e Marcello Sacchetta

Con la partenza di Stefano De Martino per L’Isola dei Famosi 2018, che lo vedrà nuovo inviato in Honduras, Paolo Ciavarro prende il suo posto come conduttore del daytime di Amici 17 su Real Time al fianco di Marcello Sacchetta. Figlio degli attori Massimo Ciavarro ed Eleonora Giorgi, il ragazzo è stato però accusato di essere “raccomandato” proprio per i suoi ben noti genitori. Numerose infatti le critiche di chi trova che sia stato a lui affidato questo ruolo solo per la sua parentela, cosa alla quale però Paolo si dice “abituato”. Nel corso di un’intervista rilasciata a Nuovo Tv, Ciavarro infatti ne approfitta per rispondere a tali critiche e dichiara: “Qualsiasi traguardo io abbia raggiunto nella mia vita agli occhi degli altri era dovuto al fatto che sono figlio d’arte. Ci sono abituato, mi faccio scivolare tutto addosso. Ho imparato a dare poca importanza alle critiche”.

“MARIA DE FILIPPI MI HA VOLUTO FORTEMENTE AD AMICI”

Insomma, Paolo Ciavarro non bada a chi lo accusa di essere “raccomandato” e anzi prosegue il suo cammino, mostrando sul campo chi è veramente e le sue doti. Il ragazzo di certo ammette che avere due genitori famosi ha i suoi vantaggi, tra i quali l’avere quasi nel sangue il saper stare di fronte alle telecamere con naturalezza oltre che conoscere già l’ambiente in cui si inizia a lavorare. A volerlo fortemente alla conduzione di Amici è stata Maria De Filippi, per la quale Paolo Ciavarro ha solo grandi complimenti nel corso dell’intervista, così come ne ha per Marcello Sacchetta con il quale confessa di essersi trovato benissimo da subito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori