Nadia Toffa, come sta?/ Mistero sulla causa del malore: quale patologia cerebrale l’ha colpita?

- Silvana Palazzo

Nadia Toffa, come sta? Mistero sulla causa del malore: quale patologia cerebrale l’ha colpita? Le ultime notizie sull’inviata delle Iene, ricoverata da sabato al San Raffaele di Milano

nadia_toffa_2_facebook
Nadia Toffa (Foto: Facebook)

Come sta Nadia Toffa? Questa è la domanda che torna ogni giorno da quando l’inviata delle Iene si è sentita male. Sabato scorso è stata vittima di un malore per il quale ha rischiato grosso, ma ora non è in pericolo di vita. La conferma è arrivata da un messaggio della stessa giornalista, oltre che dagli aggiornamenti forniti dai colleghi della trasmissione di Italia 1. Sulla natura del malore di cui è stata vittima però non ci sono ancora notizie. Non si sa ancora quale sia la “patologia cerebrale” che l’ha colpita a Trieste, da dove è stata poi trasferita all’ospedale San Raffaele di Milano. Qui è ancora ricoverata, senza che però emergano aggiornamenti chiari sul problema che ha avuto. Il settimanale Oggi ha riportato l’indiscrezione secondo cui Nadia Toffa sarebbe stata colpita da un aneurisma, ma al momento non ci sono conferme ufficiali. I fan hanno tirato un sorriso di sollievo quando hanno appreso che sta meglio, ma d’altra parte continuano a interrogarsi su cosa sia realmente accaduto. Perché tanto mistero?

NADIA TOFFA, QUELL’EMOZIONANTE POST SU FACEBOOK…

Dopo il post pubblicato da Le Iene Show con le dita di Nadia Toffa in segno di vittoria, si attendono aggiornamenti sulle condizioni di salute dell’inviata. I fan vorrebbero un altro segnale dalla giornalista, pur consapevoli che in questo momento la priorità sia quella di rimettersi in sesto. Nel frattempo non possono far altro che scorrere i messaggi che finora ha pubblicato. Ce n’è uno particolarmente significativo, perché pubblicato prima dell’inizio della prima puntata della nuova stagione delle Iene. Nadia Toffa aveva parlato di un anno “speciale”, visto che il programma compie 20 anni, mentre lei è all’ottavo. “Mamma mia quante esperienze, quante emozioni, quante risate e quante inchieste”, scrive Nadia Toffa su Facebook. E il messaggio non può chiudersi senza un pensiero a chi l’ha sempre sostenuta: “Voi sempre al mio fianco, appoggiandomi, criticandomi, volendomi bene. E di questo non smetterò mai di ringraziarvi”. Non ne ha mai dubitato, ma glielo hanno dimostrato anche in questo momento difficile.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori