Joe Petrosino, chi è?/ Leonardo Di Caprio sarà il poliziotto di The Black Hand ucciso a Palermo

- La Redazione

Joe Petrosino: Leonardo Di Caprio sarà il poliziotto ucciso a Palermo dalla mafia nel 1909. The Black Hand, libro ispirato alla sua vita, uscirà tra poco (oggi, 1 febbraio 2017)

Leonardo_DiCaprio_r439
Leonardo DiCaprio (LaPresse)

Nuovo ruolo per (questa volta possiamo dirlo) il premio Oscar Leonardo Di Caprio: l’attore che ha sbancato il botteghino con The Revenant sarà il poliziotto italo americano Joe Petrosino, ucciso a Palermo in un agguato mafioso nel 1909. Prossimamente uscirà in America anche The Black Hand, romanzo destinato all’agente, che ha dedicato tutta la sia breve vita a combattere la mafia, prima a New York e poi in Italia. Joe Petrosino fu ucciso in un agguato in piazza Marina a Palermo: all’epoca il poliziotto era convinto di dover incontrare un informatore utili alle sue indagini. Non sapeva invece, che sarebbe stato il suo ultimo giorno di vita. La pellicola sarà distribuita dalla Paramount e Leonardo Di Caprio, oltre che il protagonista, sarà anche il produttore del film ispirato alla vita di Joe Petrosino. The Black Hand, la mano nera, era il simbolo lasciato dall’associazione mafiosa dopo ogni crimine che commetteva.

Leonardo Di Caprio non sbaglia un colpo: dopo aver vinto l’Oscar con The Revenant, adesso avrà un altro ruolo di spicco nel cinema internazionale. Nato nel 1974, negli anni Novanta è stata prima l’idolo degli adolescenti di tutto il mondo grazie a film come Romeo + Juliet e Titanic per poi, una volta diventato l’attore più famoso del mondo, passare a un altro genere di film. Nel 2004 vince il primo Golden Globe per The Aviator: poco dopo, la sua prima collaborazione con Martin Scorsese, Gangs of New York, dove ha avuto un’interpretazione straordinaria. Leonardo Di Caprio non è solo un attore internazionalmente riconosciuto e con un passato filmico da far invidia a chiunque: è anche una persona molto attiva nel sociale e che promuove numerose campagne volte a sensibilizzare la protezione ambientale. Tanto che, qualche tempo fa, ha incontrato addirittura Barack Obama per parlargli dei suoi progetti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori