UOMINI E DONNE / Anticipazioni registrazione: il triangolo tra Luca, Soleil e Marco risolleverà le sorti del trono classico?

- La Redazione

Uomini e Donne, anticipazioni registrazione trono classico oggi, 23 febbraio 2017: in attesa della nuova tronista si evidenzia il triangolo di Luca, Soleil e Marco, come andrà a finire?

soleil_sorge_uomini_donne
Soleil Sorge all'Isola dei Famosi

“Il triangolo no, non l’avevo considerato…”, così cantava Renato Zero e, visti gli ultimi risvolti del trono classico di Uomini e Donne, pare che anche in questo caso la canzone possa calzare a pennello! Durante il corso della nuova registrazione del programma ideato e condotto da Maria De Filippi, si sono tracciati i contorni di un nuovo piccante triangolo con protagonisti Marco Cartasegna, Soleil Sorgè e Luca Onestini. Ieri pomeriggio infatti, presso gli Studi Elios di Roma si sono riuniti i nuovi protagonisti della seconda stagione del trono giovane e, con l’ingresso in studio di Soleil, Luca si è trovato faccia a faccia anche con il saluto da parte della corteggiatrice al nuovo tronista: cosa è successo? Durante il backstage della scorsa puntata, Luca ha avuto modo di interagire con Soleil evidenziando ancora una volta di essere infastidito dalla questione legata alle fotografie hackerate. Di seguito, il ragazzo ha chiesto alla sua corteggiatrice cosa pensasse del nuovo tronista e, dopo molti giri di parole Soleil ha affermato di trovarlo molto intelligente. Secondo quanto si legge sul VicoloDelleNews, dopo queste parole da parte della Sorgè, in studio è scoppiato un vero delirio. Di seguito, le dinamiche sono proseguite con i due tronisti alle prese con frecciatine al veleno ed insulti nemmeno tanto velati fino a quando… è stata mandata in onda anche l’esterna di Marco proprio con protagonista Soleil. La corteggiatrice ha lasciato chiaramente aperto uno spiraglio nonostante abbia palesato interesse nei confronti di Onestini che in studio ha evidenziato il potenziale “no” di Soleil in riferimento ad una ipotetica futura scelta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori