Moreno Donadoni/ Il rapper ”accoglie” la puntata a braccia aperte, foto (Isola dei Famosi 2017, seconda puntata 6 febbraio)

- La Redazione

Moreno Donadoni, il rapper agile come un furetto non disputerà la prova leader ma ha guadagnato due banane (Isola dei Famosi 2017, Ed.12 seconda puntata oggi 6 febbraio)

isola2017_famosi_moreno
moreno donadoni

Sicuramente tra i personaggi più positivi fino a questo momento de L’Isola dei Famosi c’è Moreno Donadoni che ha dimostrato ancora una volta di essere un ragazzo solare e sempre pronto a mettersi in gioco. In una settimana ha già dimostrato una caratteristica che da lui non ci saremmo attesi e cioè il fatto che è davvero molto agile e bravo a muoversi nelle prove di abilità fisica. Il suo staff intanto continua a mandare avanti la sua pagina di Instagram con dei momenti tratti proprio da L’Isola dei Famosi. Oggi è stata pubblicata una foto che lo vede a braccia aperte e per questo è stata presa la palla al balzo per sottolineare: “Accogliamo il lunedì a braccia aperte perchè finalmente torna Morenito a L’Isola dei Famosi” clicca qui per la foto e per i tantissimi commenti dei suoi follower.

Nella prima puntata dell’Isola dei famosi 2017, che tornerà stasera su Canale 5 con la seconda puntata, Moreno aveva dimostrato di essere piuttosto agile e anche nella prova leader ha conseguito un buon risultato. Il rapper divenuto famoso grazie ad Amici di Maria De Filippi non è riuscito ad essere il primo tra gli uomini a completare la sfida che consisteva nel risalire il fiume legati ad un anello inserito in una corda e prendere un totem ma ha comunque ottenuto un premio. Come Raz Degan, Simone Susinna, Nathaly Caldonazzo, Giulio Base, e Giacomo Urtis si è infatti guadagnato ben due banane.

È uno di quei naufraghi che non ti aspetti. Nel corso della prima puntata dell’Isola dei famosi, andata in onda martedì, ha stupito piacevolmente un po’ tutti: l’inviato Stefano Bettarini, che l’hai ormai ribattezzato furetto per via della sua spiccata agilità fisica, la conduttrice Alessia Marcuzzi, che ha più volte fatto notare come il rapper si stesse dando un gran da fare per il bene della squadra, e anche il pubblico presente in studio, che ha riservato all’ex concorrente di Amici un bel po’ di applausi, tutti meritatissimi. Moreno ha portato a casa una prima prova che ha superato le aspettative. I concorrenti hanno dovuto affrontarne una in versione antropologica: consisteva nel rielaborare, con degli appositi cubi, una sequenza di simboli che fosse identica a quella posta in cima ad una scala di legno. Avevano a disposizione due minuti e mezzo per completarla, ma non sapevano che impiegare meno tempo di quello fornito dalla produzione significasse guadagnarsi un posto sull’isola degli evoluti. Il “record” da battere era quello della dottoressa Tibi, una simpatica scimmia della cui esistenza i naufraghi non sanno assolutamente nulla: Moreno ha ultimato la prova con il suo stesso tempo, un minuto e 46 secondi, accedendo così alla spiaggia più privilegiata, quella della caverna. Ma ha fatto ancora meglio durante la prova fisica, che serviva a conquistare quante più stuoie possibile per i naufraghi in vista delle fredde nottate nell’Honduras. Ha corso come un treno da una parte all’altra, scavando nella sabbia per crearsi un passaggio al di sotto dei tronchi e trattenendo in bocca tutta l’acqua di cui era capace per rilasciarla, poi, all’interno di una caraffa, tramite una cannuccia. Lui ha lavorato sodo, gli altri, primo fra tutti Ceccherini, un po’ meno. E così, alla fine, le stuoie conquistate sono state solo quattro, numero del tutto insufficiente per un gruppo così ben nutrito di concorrenti. Tutto si può dire, però, tranne che Moreno non ce l’abbia messa tutta, e questo è stato notato. Verranno premiati la sua determinazione e la voglia di dare una mano al gruppo? 

Il rapper genovese ha buone possibilità di farcela. È cordiale e divertente, solare ed affettuoso. Al momento di salutare i naufraghi confinati nell’isola dei primitivi, li salutati ad uno ad uno dimostrando un calore umano che non s’era forse mai visto nelle precedenti edizioni del reality show ispirato al format statunitense di Survivor. Un ragazzo di sani principi e solidi valori, probabilmente, che all’Isola dei famosi potrà tirar fuori quello che ad Amici ha dovuto sacrificare per mettere in primo piano la musica: il carattere gioviale. È la persona giusta per cui fare il tifo, insomma, perché se il suo morale resterà sempre così alto è quasi certo che possa arrivare tra i finalisti e godersi fino in fondo quella che tutti i vincitori delle precedenti edizioni definiscono un’esperienza che è capace di cambiarti la vita. 

Cos’aspettarsi da Moreno, a questo punto, in vista della seconda puntata? Tanta determinazione, innanzitutto, ma anche tante rime nuove di zecca, come quelle che ha dedicato alla Marcuzzi durante le nomination inventandole su due piedi. La speranza è che non si faccia ammaliare dalle dinamiche di gruppo e dai complotti, che nelle edizioni passate hanno spesso fuorviato personaggi promettenti che, per andar dietro al branco, c’hanno rimesso capre e cavoli. E sarebbe un gran vero peccato se un concorrente così promettente si facesse fare il lavaggio del cervello da gente ben più furba che non partecipa solo per assaporare emozioni nuove ma che ha ben altri fini. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori