CHICAGO MED 2 / Anticipazioni puntata 15 marzo 2017: quali segreti scoprirà Will?

- La Redazione

Chicago Med 2, anticipazioni del 15 marzo 2017, su Premium Stories in prima Tv assoluta.  Will scopre un segreto della famiglia di Maggie; Reese impegnata in un caso insolitto.

chicago_med_facebook
Chicago Med, in prima Tv assoluta su Premium Stories

Nella prima serata di oggi, mercoledì 15 marzo 2017, Premium Stories trasmetterà un nuovo episodio di Chicago Med 2, in prima Tv assoluta. Sarà il terzo, dal titolo “Storie di famiglia“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Natalie (Torrey DeVitto) si risveglia nel letto con Jeff (Jeff Hephner), di cui ha la possibilità di conoscere parte del suo passato. Intanto, Choi (Brian Tee) istruisce un Marine che si sta addestrando per agire sul campo come supporto medico. Vengono avvisati poco dopo della presenza di un paziente collassato sulla strada di fronte all’ospedale, e che viene ritrovato con un polmone collassato. Più tardi, la Manning prende in carico una paziente neonata, mentre Rodhes (Colin Donnell) si occupa di un bambino di meno di un anno in attesa di un trapianto di cuore. La paziente della Manning non mostra nulla dalle lastre, ma April (Yaya DaCosta) nota che non muove le gambe in modo normale. Più tardi, Charles (Oliver Platt) fa un test ad un paziente di Will (Nick Gehlfuss), un senzatetto e che non ha ricordi recenti. Lo psichiatra crede che possano essere diverse patologie e decide di prescrivergli un antipsicotico. Poco dopo, la paziente di Natalie entra in arresto cardiaco e Natalie impiega quasi due minuti per intubarla. Nel frattempo, Sarah (Rachel DiPillo) scopre che l’amico Joey (Peter Mark Kendall) rifiuta di uscire con il coinquilino, preferendo rimanere da solo, e conclude che si tratta di un disturbo della personalità. Il paziente di Rhodes invece entra in fibrillazione e riesce a stabilizzarlo appena in tempo. Preme quindi con Sharon (S. Epatha Merkerson) che Timothy possa rientrare fra i primi candidati scelti per il prossimo trapianto. Passeggiando lungo i corridoi, Charles sorprende McGregor (Paul Ben-Victor) a parlare da solo, convinto di conversare con l’infermiera. Più tardi, Rhoades chiede a Natalie di parlare con i genitori della sua paziente della possibilità di donare gli organi della bambina in caso accada l’inevitabile. Il chirurgo si oppone, perché vorrebbe dire non dare alcuna speranza alla coppia che la figlia si possa riprendere, ma rimane colpita dalle sue parole. Choi invece ha modo di parlare con il veterano della propria esperienza di vita, ma vengono informati che la pallottola che ha provocato il malessere del loro paziente non potrà essere rimossa. Anche se Natalie trova il coraggio di parlare ai James, entra in crisi perché l’esito degli esami della bambina decreterà quale dei due pazienti potrà sopravvivere. Grazie ad alcuni indizi, Charles conclude che il paziente di Will ha un tumore al cervello, che preme su neuroni ottici, che lo portano ad avere le allucinazioni. Intuiscono in seguito grazie ad alcuni test, che è affetto di cecità legale. Natalie invece ha un’illuminazione sulla bambina: ha una malattia infettiva dovuta ad un batterio assorbito al parco giochi.

Nella prossima puntata di Chicago Med 2, verrà approfondito in modo particolare il passato della nuova amica di Will. Del medico conosciamo già il fratello Jay, membro attivo dell’Intelligence di Voight, ma che cosa sappiamo della famiglia di Maggie?. Un episodio rivelatore farà riemergere alcune verità nascoste. Natalie e Jeff, lo studente del quarto anno, sono costretti ad analizzare un paziente con una malattia misteriosa, quando un uomo indonesiano che non parla la lingua inglese arriva in ospedale in gravi condizioni. Maggie preme invece perché Will partecipi ad una riunione di famiglia, dove incontra Denise e scopre alcuni scottanti segreti di famiglia. Intanto, Connor avvia un intervento di cuore particolarmente delicato senza consultare Latham, mentre Sarah e il dottor Charlees incontrano una donna che sta vivendo un’insolita gravidanza. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori