GREENLEAF/ Anticipazioni puntata 3 marzo 2017: intrighi, scandali e fede. Su Netflix il drama di Craig Wright

- La Redazione

GreenLeaf, anticipazioni del 3 marzo 2017, in anteprima su Netflix. Gigi inizia ad indagare sulla misteriosa morte della sorella, ma deve guardarsi le spalle. Violenze e tradimenti in arrivo

netflix_facebook
Netflix

Novità per il catalogo serie Tv di Netflix: a partire da oggi, venerdì 3 marzo 2017, sarà disponibile il drama Greenleaf, in anteprima assoluta. Diverse le icone dello spettacolo che hanno lavorato al progetto: lo show è creato infatti da Craig Wright, già papà di diversi format di successo, mentre Oprah Winfrey ha assunto il ruolo di produttore esecutivo. Al gruppo si unisce anche il regista ed executive Clement Virgo, con il supporto della Lionsgate Television. Al centro la famiglia Greenleaf ed i loro segreti scabrosi, che ruoteranno attorno ai tre protagonisti. Lynn Whitfield, Keith David e Merle Darndrige saranno rispettivamente Lady Mae, Bishop James e Grace, ovvero genitori e figlia. Quest’ultima è inoltre ritornata a Memphis dopo la misteriosa morte della sorella Faith, appena 20enne. I personaggi che vedremo all’interno di questa prima stagione, composta da 13 puntate, ci mostreranno il carisma del capofamiglia Bishop, in grado di manipolare l’opinione altrui. Al suo fianco l’energica moglie Lady Mae. Il Pastore Grace, conosciuta come Gigi, ha anche una figlia adolescente, Sophia. Ai personaggi principali, si aggiungono inoltre Lamman Ruccker nel ruolo del primogenito Jacob Greenleaf, mentre Kim Hawthorne sarà Kerissa, l’ambiziosa moglie di Jacob, nonché maniaca del controllo ed a capo del dipartimento scolastico. La coppia ha inoltre avuto una figlia, Charity, che verrà interpreta da Deborah Joy Winans, sposata con Kevin, ovvero Tye White. La trama ci mostrerà quindi come la famiglia di afroamericani riescano a coniugare la facciata di perbenismo e potere con i diversi scandali interni, fra cui la bramosia di denaro, l’adulterio, la rivalità fra fratelli ed il conflitto fra i valori primari. Il tutto per una fede che, alla luce del ruolo centrale nella Chiesa cittadina della famiglia, potrebbe vacillare e spezzare l’unico legame che tiene insieme i Greenleaf. Distribuito sul Oprah Winfrey Network lo scorso giugno, la serie Tv è già stata rinnovata per una seconda stagione, in onda in America il prossimo 15 marzo. La critica ha accolto molto positivamente il drama, soprattutto per la performance dei tre protagonisti. Anche il pubblico sembra essere stato catturato dal fascino dei Greenleaf, che ha potuto registrare oltre 3 milioni di telespettatori per la premiere, diventando la serie numero 1 di tutta la storia dell’OWN, il canale di Oprah.

La giornalista Gigi ritorna alla famiglia, a Memphis, in seguito alla morte sospetta della sorella Faith. La madre, Lady Mae, è fredda nel vederla e dimostra di non essere affatto felice del suo ritorno. Solo il padre James sembra pensarla diversamente, così come la zia Mavis, considerata la pecora nera della famiglia. Noah, l’ex fidanzato, è ansioso di vederla, ma la fidanzata Isabel non è di certo felice di rivedere la rivale. Durante la cena, Kerissa mette in dubbio la fede di Grace e Charity la spinge a tenere un sermone in Chiesa. Kerissa riferisce in seguito al marito, il fratello di Grace, di smetere di messaggiare all’amante, proprio di fronte a lei. Intanto, Sophia, la figlia di Grace, entra in contatto per la prima volta con il ritalin, su pressione di Zora. In seguito, Gracie sorprende lo zio Mac a violentare alcune ragazze all’interno del jazz club. La mattina successiva, non appena messo piede in Chiesa, Grace inizia a ricordare perché se n’era andata anni prima. Gigi decide di rimanere a Memphis per indagare sulla morte della sorella ed inizia a lavorare presso il Greenleaf World Ministries. Sophia vuole sapere invece perché la loro breve visita di è trasformata in tutt’altro e sta avendo numerosi problemi nel rimanere. Più tardi, Grace scopre che la ragazza violentata in precedenza da Mac ha rilasciato una dichiarazione alla Polizia e che sta per raggiungere di nuovo la Centrale. Intanto, James propone a Jacob di asssumere il ruolo di Diacono Consigliere, ma la sua idea non viene accolta con entusiasmo. Un agente della polizia locale, conosciuto con il nome di David Nelson, ha sparato ad un adolescente afroamericano e la Chiesa inizia ad evitare le sue chiamate. Grace più tardi battezza un bambino, ma si ferma quando scopre che la madre potrebbe non essere d’accordo. Nel frattempo, Lady Mae incarica Noah di tenere sotto controllo Grace.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori