TIMELESS / Anticipazioni puntata 5 marzo 2017: quale sarà il prezzo da pagare per la vita di Jessica?

- La Redazione

Timeless anticipazioni del 5 marzo 2017, in prima Tv assoluta su Fox. Wyatt e Rufus devono fare diversi tentativi prima di salvare Jessica; Lucy scopre un collegamento fra il padre e Mason.

timeless_facebook
Timeless

Nella prima serata di oggi, domenica 4 marzo 2017, la Fox trasmetterà un nuovo episodio di Timeless, in prima Tv assoluta. Andrà in onda il 13°, intitolato “Un tuffo negli anni ’80“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Wyatt (Matt Lanter) si presenta al carcere in cui è detenuto Wes Gillman (Michael Adamthwaite) e lo affronta riguardo alla morte della moglie. Intanto, Lucy (Abigail Spencer) ha uno dei suoi soliti incubi su Amy (Bailey Noble), che l’accusa di averla ormai dimenticata perché impegnata nei suoi tanti viaggi. Rufus (Malcolm Barrett) invece scopre che Jiya (Claudia Doumit) sarà il prossimo pilota su volere di Mason (Paterson Joseph) e lo affronta. Gli viene quindi comunicato che entro sei mesi lo sostituirà e lo invita ad addestrare la donna. Il loro dialogo viene interrotto da Lucy, che ha individuato Flynn (Goran Visnjic) alla fine del 1700, nel Vecchio West. Intanto, Flynn si unisce al famigerato Jesse James, che non esita ad uccidere due persone all’interno di un saloon. La squadra invece si batte in Bass Reeves (), una leggenda di quell’epoca e conosciuta come il Cavaliere Solitario. Con grande sorpresa per Rufus, si tratta inoltre di un afroamericano. Il gruppo si dirige verso le zone più fredde, al galoppo per contrastare le azioni di Flynn e James. Questi ultimi due, invece, vengono attaccati da un gruppo di criminali, che nonostante l’imboscata tesa, riescono ad uccidere. Una volta sgominata una gruppo di indiani, Flynn entra in contatto con Emma Whitmore (), la prima viaggiatrice nel tempo, che in seguito ha deciso di andarsene durante una delle operazioni, a causa delle minacce continue di RittenHouse, sia verso se stessa che verso la propria famiglia. Ecco perché ha trovato il modo di nascondersi nel passato, simulando la propria morte. La donna tuttavia si rifiuta di combattere al suo fianco e ritiene anzi che non conosca davvero la verità su RittenHouse. Rivela infatti di sapere, al contrario del vecchio compagno Anthony, che cosa intende fare l’associazione con la macchina del tempo. Non appena la squadra giunge nell’abitazione di Emma, viene attaccata da Jesse James, che riesce ad uccidere Grant Johnson (Zahn McClarnon). Il criminale sfida apertamente Bass, ma viene tramortito da Wyatt. Nonostante la richiesta di Bass a Wyatt di non sparare e scegliere altrimenti, Lucy imbraccia l’arma ed uccide James. Una volta ritornati alla base e saputo di Emma, Mason affronta Jiya riguardo alla manomissione dei giornali di bordo e le assicura che ingannarlo nuovamente non farà altro che provocare gravi conseguenze. Una volta ritornati alla base e saputo di Emma, Mason affronta Jiya riguardo alla manomissione dei giornali di bordo e le assicura che ingannarlo nuovamente non farà altro che provocare gravi conseguenze.

Wyatt e Rufus rubano la macchina del tempo come programmato e viaggiano fino a Toledo, nel 1983. L’intenzione è quello di impedire gli assassino di Jessica, una hostess ed un barista. Dopo diversi tentativi falliti, Wyatt insegue il barista, ma quest’ultimo finisce nel mezzo di un tornado, che lo porta ad inciampare sui detriti e morire all’istante. Intanto, Emma rivela a Flynn ed Anthony le reali intenzioni di Rittenhouse riguardo alle macchine del tempo. Il criminale vorrebbe continuare ad eliminare l’ordine,ma Anthony pensa che dovrebbero distruggere entrambi i dispositivi. Anthony confina nel piano di sabotaggio ddi Lycy, meentre la storica infoma l’agente Christopher e concordano di mantenere la cosa segreta, soprattuto quando scopre il collegamento che c’è fra Mason ed il suo padre biologico. Come andrà a finire? La squadra si avvia verso la missione cruciale che potrebbe eliminare per sempre dalla faccia della Terra Rittenhouse, ma…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori