VALERIA GOLINO E RICCARDO SCAMARCIO/ Amore finito? L’attrice rivela:“La nostra storia non si chiuderà mai”

- Linda Irico

Valeria Golino e Riccardo Scamarcio, dopo la fine del loro amore l’attrice rivela: “La nostra storia non si chiuderà mai, siamo la famiglia l’uno dell’altra”. 

Riccardo_Scamarcio_Valeria_Golino_lapresse_2015
Per Riccardo Scamarcio lite con Raoul Bova (foto LaPresse)

La storia d’amore tra Valeria Golino e Riccardo Scamarcio si è chiusa inaspettatamente a febbraio dell’anno scorso dopo che le pubblicazioni di matrimonio del 2015 avevano fatto ben sperare i fan della coppia, insieme per dieci anni nonostante la differenza d’età e le ripetute voci di crisi. Alla fine i due hanno fatto un passo indietro e dopo uscite di coppia sempre più rare hanno scelto di separarsi senza annunci pubblici. Oggi l’attrice torna a parlare del suo grande amore sulle pagine del settimanale Grazia: “La nostra storia non si chiuderà mai perché si sta evolvendo in qualcosa di diverso, è ripartita su basi nuove. Riccardo e io siamo la famiglia l’uno dell’altra. La Golino ha spiegato che non è stato facile per lei stare senza quello che è stato il suo compagno per tanto tempo: “L’ultimo anno e mezzo non è stato affatto facile. Il lavoro mi ha dato tante soddisfazioni, è innegabile. Ma sul piano sentimentale è stata dura: mi sono separata da Riccardo e ora sto imparando a stare da sola. Non è semplice, per una che ha vissuto e sognato in coppia per tanto tempo”.

I settimanali di gossip avevano parlato di un presunto flirt tra l’attrice e il collega Vincent Cassel, mentre lo scorso gennaio Valeria Golino è stata “paparazzata” con il 28enne Fabio Palombi, di 23 anni più giovane di lei e vicepresidente dell’associazione Giovani per Roma. Tra loro tenere effusioni ma a quanto pare il legame con Scamarcio pare davvero indissolubile, a prescindere da quali uomini ci siano al fianco della Golino: tra i due potrebbe esserci un ritorno di fiamma? Parlando delle ragioni della loro separazione, Riccardo Scamarcio si era espresso così sulle pagine del Corriere della Sera: “Qualunque cosa io dica non può essere davvero attinente con la storia d’amore che abbiamo avuto. In un’intervista, un rapporto lungo oltre 10 anni si può solo ridurre, minimizzare. Non basterebbe un giornale per esporre quella relazione, che è il mio sangue, è il mio amore”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori