GOTHAM 2/ Anticipazioni puntata 29 aprile 2017: Oswald ritorna malvagio!

- Morgan K. Barraco

Gotham 2 anticipazioni puntata 29 aprile 2017, in prima Tv su Italia 1. Elijah viene avvelenato dalla famiglia, Lee perde il bambino, Gordon è rassegnato

gotham_01_facebook_2017
Gotham, in prima Tv su Italia 1

Nella seconda serata di oggi, sabato 29 aprile 2017, Italia 1 trasmetterà un nuovo episodio di Gotham 2, in prima Tv aper le reti in chiaro. Sarà il 16°, dal titolo “Detenuto 19026“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Edward (Cory Michael Smith) inizia ad organizzare il suo piano per farsi beffe della Polizia. Ruba infatti un prezioso dipinto dal museo cittadino, lasciando alcuni indizi in corrispondenza di altre opere d’arte. Barnes (Michael Chiklis) chiede a Bullock (Donal Logue) e Gordon (Ben McKenzie) di indagare sul furto, ma sottolinea anche al detective di sospettarlo per la morte di Galavan (James Frain). Una persona sconosciuta, infatti, ha chiamato il Dipartimento per informarlo di alcune prove a suo carico per l’omicidio di Theo. Anche se Gordon nega il proprio coinvolgimento, Barnes continua a tenerlo d’occhio. Nel frattempo, Oswald (Robin Lord Taylor) decide di raggiungere Butch (Drew Powell) e Tabitha (Jessica Lucas), che hanno iniziato a vivere insieme. I due vorrebbero vendicarsi di ciò che ha fatto loro in passato, ma Oswald riesce a dimostrare di non essere più lo stesso di un tempo. Dopo aver scoperto che alcuni dipinti presentano dei punti interrogativi, Bullock e Gordon riescono ad individuare degli indizi che li conducono fino alla ferrovia di Gotham. Sul posto i due detective dovranno sventare una nuova esplosione, provocata da un altro ordigno che Nygma ha in precedenza piazzato in uno degli armadietti. Selina (Camren Bicondova) e Bruce (David Mazouz) invece incontrano di nuovo Ivy (Maggie Geha), che ora lavora per Sonny (Paul Pilcz), un nipote di Butch. Il ragazzo si scontrerà con il giovane Wayne per il suo animo da bullo, ma il rivale ricorderà alcuni consigli di Alfred (Sean Pertwee) e lo metterà al tappeto. Dopo aver raggiunto il cimitero, Oswald scopre che un misterioso uomo sta rendendo omaggio alla tomba della madre. Scopre così che Elijah Van Dahl (Paul Reubens) lascia sempre dei fiori freschi sulla tomba della donna e che è stato un suo fidanzato oltre 30 anni prima. Oswald realizza così di trovarsi di fronte al proprio padre: i due sono felici di riabbracciarsi ed Elijah decide di far conoscere al ragazzo anche la sua attuale famiglia. Nello stesso momento, Gordon viene informato che la Polizia ha riaperto il caso per la morte di Galavan e che lui è il principale sospettato. Gli consegna inoltre il numero tramite cui risulta sia stata attivata la bomba alla ferrovia, ma una volta sul posto, il detective si trova di fronte al corpo di un agente della Polizia. Barnes irrompe nella casa poco dopo e arresta Gordon per omicidio, rivelandogli che la telefonata anonima che lo accusava era stata fatta dalla vittima. Mentre Gordon viene trasportato in cella, Barbara (Erin Richards) si risveglia ad Arkham. Durante una visita di Lee (Morena Baccarin), il detective sceglierà inoltre di allontanare la donna per evitare di compromettere il futuro del bambino. Verrà trasportato poco dopo al Blackgate, un penitenziario di massima sicurezza.

Gordon ha ormai perso ogni speranza di poter uscire di prigione. Il direttore preme inoltre perché i detenuti, fra cui ve ne sono molti che il detective ha arrestato, uccidano Gordon per fare un favore a Loeb. In seguito, Bullock gli riferirà che Lee ha perso il bambino ed ha lasciato la città. Nel frattempo, Oswald si è trasferito a casa del padre, dove vive insieme alla sua nuova famiglia. Anche se Grace mette in guardia Elijah sul figlio, per via delle sue attività illecite passate, l’uomo decide comunque di rimanere al fianco di Oswald. Anzi, fa di tutto per dimostrare che è degno della sua fiducia, ma Grace ed i suoi ragazzi iniziano ad organizzare l’omicidio di Pinguino. Bullock invece organizza la fuga di Gordon, grazie ad una finta morte, e Falcone lo aiuta a sparire.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori