MARIO TOZZI/ Il geologo con Covatta: il significato di Ghiaccio bollente(Che tempo che fa, puntata 14 maggio)

- Dario Ghezzi

Mario Tozzi sarà tra gli ospiti di Che tempo che fa il 14 maggio e racconterà dello spettacolo con Giobbe Covatta sul clima della terra e la sostenibilità. 

fabio_fazio_tiziana_littizzetto_che_tempo_che_fa_lapresse_2017 Che fuori tempo che fa, conduce Fabio Fazio

“Ghiaccio Bollente” è il titolo dello spettacolo che Giobbe Covatta ha portato in scena con l’aiuto del geologo Mario Tozzi nell’Aula Magna di Ateneo Guido Bossi di Ancona lo scorso 11 maggio. Il divulgatore scientifico, che sarà ospite stasera a Che fuori tempo che fa, racconta così il significato di questo ossimoro: “Si riferisce al fatto che sulla Terra in questo momento c’è un riscaldamento globale che produce effetti di calore, ma anche inverni molto freddi, come quello appena passato. Il titolo gioca sul contrasto estremo che c’è tra il ghiaccio e il suo essere bollente, così come sulla Terra c’è contrasto tra un clima che si surriscalda e inverni nevosi. Non si tratta di una contraddizione perché è il clima ad essere diventato estremo ed estrema è anche l’espressione ghiaccio bollente”. Clicca qui per leggere tutta l’intervista su Centropagina.it.

Il divulgatore scentifico Mario Tozzi sarà tra i protagonisti di Che fuori tempo che fa, ospite nel salotto di Rai Tre di Fabio Fazio. Mario Tozzi ha sicuramente accettato di recente una delle sfide più complicate della sua vita. Infatti ha portato insieme a Giobbe Covatta lo spettacolo Ghiaccio Bollente. Sul palcoscenico dell’aula magna dell’università dorica i due hanno dialogato su quello che è il destino di noi umani in vista del cambiamento climatico che sta sconvolgendo il mondo. Il rettore Sauro Longhi ha aperto i discorsi sottolineando: “Io sono sicuro che il domani sarà meglio del presente. Questo miglioramento non verrà da solo però, bisogna studiare, individuare delle sfide e poi risolverle. Non bisogna ignorarle assolutamente. Si lavorerà meno e si vivrà di più e meglio”. Cosa ne pensa Mario Tozzi lo scopriremo stasera. (agg. di Matteo Fantozzi)

Il 14 maggio sarà protagonista di Che fuori tempo che te alla corte di Fabio Fazio. Sicuramente, il geologo avrà modo di parlare del suo intervento nell’Università di Ancona dove insieme a Giobbe Covatta ha parlato del presente e del futuro cambiamento climatico. L’innalzamento della temperatura media mondiale sono il cuore dello spettacolo, organizzato in collaborazione con MarcheTeatro. Durante lo show non si rinuncia nè alla comicità ma neanche al sapere scientifico di Tozzi. I due hanno affrontato l’effetto serra, la differenza delle specie animali, rendendo entusiasta il pubblico.

Il geologo Mario Tozzi, in occasione della presentazione dello spettacolo Ghiaccio Bollente, ha rilasciato numerose interviste in cui ha affrontato il tema del riscaldamento globale. “Il titolo dello spettacolo gioca sul contrastro estremo tra ghiaccio e calore, clima che si surriscalda e inverni nevosi.Nello spettacolo Tozzi e Giobbe Covatta hanno modo di dimostrare il loro grande feeling, l’amicizia, che li ha portati a condividere diversi aneddoti. E, per il futuro, Mario Tozzi fa una previsione sconcertante. Infatti, il mare potrebbe arrivare fino a Roma e Milano. “Molte isole e atolli pacifici potrebbero scomparire. Se gli uomini non faranno niente questi saranno gli scenari possibili”.

Un geologo, divulgatore scientifico e saggistra italiano nonché personaggio televisivo. E’ attualmente il primo ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche e si occupa dell’evoluzione geologica del Mediterraneo centro-orientale. Come autore televisivo ha iniziato la sua carriera con alcune puntate di Geo&Geo, divento nel 1999 inviato di King Kong. Collabora con rubrica fissa sull’ambiente Un pianeta da difendere e con la rivista dei soci Coop Italia, con La Stampa e Vanity Fair.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Sostenibilità e Sussidiarietà

Ultime notizie